Ultimo aggiornamento: 27/10/2021

Il nostro metodo

9Prodotti analizzati

54Ore impiegate

23Studi valutati

104Commenti raccolti

Qui ti presentiamo tutte le bici da turismo che abbiamo testato in dettaglio. Abbiamo compilato informazioni dettagliate e aggiunto un riassunto delle recensioni dei clienti sul web. Vorremmo rendere la tua decisione di acquisto più facile e aiutarti a trovare la migliore bicicletta da turismo per te. Nella nostra guida troverai anche le risposte alle domande più frequenti. Se disponibile, offriamo anche interessanti video di prova. Inoltre, in questa pagina troverai alcune informazioni importanti che dovresti conoscere se vuoi comprare una bici da turismo.

Sommario

  • Le biciclette da turismo sono spesso confuse con altri tipi di biciclette, qui puoi conoscere le biciclette da turismo e i loro parenti più prossimi, come la bicicletta da trekking.
  • Le biciclette da turismo sono adatte a chi vuole usarle come veicolo urbano.
  • Leggerai come determinare la qualità di una bicicletta.

Bici da turismo: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

1° posto: Via Veneto by Canellini Fahrrad Rad Citybike

La Via Veneto Citybike offre una city bike quasi completamente attrezzata, specialmente per le donne, ad un prezzo accessibile. Ha anche una borsa che può essere montata sul lato della bici e un cestino che si attacca alla parte anteriore della bici. La bicicletta viene fornita senza campanello e riflettori a raggi, ma questi possono essere facilmente montati. I clienti apprezzano particolarmente il rapporto qualità-prezzo e lodano anche la consegna e la facilità di montaggio.

2° posto: Galano 700C 28 pollici

3° posto: Bergsteiger Paris 28 pollici da donna

Guida: Domande che dovresti farti prima di comprare una bici da turismo

Cos’è una bici da turismo?

Una bicicletta da turismo, o anche chiamata city bike, è fondamentalmente una bicicletta che viene utilizzata per l’uso quotidiano ed è quindi considerata un comodo mezzo di trasporto per tutti. Il nome è fuorviante per molte persone ed è spesso confuso con una bici da turismo. Tuttavia, il nome sta per una bicicletta che è “adatta a qualsiasi tour”.

La bici da turismo: una classica bici da tutti i giorni che si può trovare in molti modelli diversi in molte città. (Fonte immagine: unsplash.com / Duo Chen)

Una bicicletta da turismo è caratterizzata dal fatto che sei seduto in posizione eretta per tutto il tempo e che la sella è imbottita e ha delle sospensioni. Un parafango e spesso un paracatena chiuso ti proteggono in condizioni di bagnato. Le biciclette da turismo di solito hanno un manubrio largo e curvo. Spesso hanno marce al mozzo, pneumatici relativamente larghi e attrezzature adatte all’uso quotidiano (luci, portapacchi, ecc.)

Come è costruita una bici da turismo?

La forma delle biciclette da turismo per donne e uomini è particolarmente diversa. Le bici da turismo per donne di solito hanno un telaio curvo e quindi uno step-in basso, come nel caso delle bici olandesi, che rende particolarmente facile salire e scendere. Le biciclette da turismo sono costruite come la maggior parte delle altre biciclette.

Hanno i componenti di base (telaio, manubrio, ingranaggi, ruote, ecc.) e la maggior parte ha la sospensione incorporata nella sella, che assorbe gli urti leggeri e quindi aumenta il comfort. Tuttavia, se guidi principalmente su strade brutte, le sospensioni sono raccomandate, almeno sul pneumatico anteriore. Se percorri principalmente buone strade, non porti molto e il comfort non è così importante per te, una bici da turismo leggera e dura con pneumatici sottili o anche una bici da strada sarebbe raccomandata.

Quanto costa una bici da turismo?

Il prezzo delle biciclette da turismo varia molto, così come la loro qualità. Le biciclette da turismo economiche partono da €200 e quelle costose vengono vendutefino a €1000.

Un aspetto che ha un’influenza particolarmente forte sul prezzo è il telaio e quindi il peso; materiali leggeri e un design corrispondente sono più costosi. Se una bicicletta nuova è troppo costosa per te, ti consigliamo di comprare una bicicletta da turismo usata. Le biciclette di alta qualità sono particolarmente durevoli e di solito possono essere mantenute a lungo con una piccola manutenzione. Le e-bike appropriate partono da €400. Ci sono anche prodotti di fascia alta che vengono venduti fino a 4000 €.

Quali sono le alternative ad una bici da turismo?

Ci sono molte alternative alle biciclette da turismo, cioè tutti i tipi di mezzi di trasporto. Questi possono essere divisi in motorizzati e non motorizzati. Naturalmente, queste alternative non sono ovvie per tutti, dato che le idee individuali su quale sia l’uso di una bicicletta differiscono notevolmente.

Non motorizzato

Qui, le alternative sono altri tipi di biciclette così come altri mezzi di trasporto come skateboard e scooter. Questi sono particolarmente popolari nelle aree urbane perché il loro formato pratico e le loro dimensioni li rendono facili da trasportare e possono anche essere portati sui trasporti pubblici. Altri tipi di biciclette, come le mountain bike, sono spesso adatte anche come city bike e come biciclette per l’uso quotidiano

Alternative motorizzate

Le alternative motorizzate sono particolarmente attraenti per coloro che non vanno in bicicletta per lo sport. Naturalmente, le auto e le moto sono considerate sostituti delle biciclette. Sono disponibili anche modelli elettrici più ecologici, ma bisogna ricordare che una bicicletta è ancora molto più ecologica. Scooter e skateboard possono anche essere dotati di propulsori elettrici.

Decisione: Quali tipi di biciclette per tutti i giorni e per il tempo libero esistono e qual è quella giusta per te?

Se vuoi comprare una bici da turismo, devi prepararti al fatto che incontrerai molte bici diverse durante la tua ricerca. La ragione di ciò è che può sorgere confusione a causa della somiglianza con il nome inglese per le moto da turismo. Di seguito, leggerai dei diversi tipi di biciclette che possono soddisfare le tue esigenze se stai cercando una bici da turismo.

Cos’è una city bike e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

City bike è un nome più recente per la classica bici da turismo. Questo termine è più chiaro e meno probabile che venga confuso. Se stai cercando una bicicletta semplice e comoda, una city bike è una buona scelta.

Vantaggi
  • Economica
  • Comoda
  • Postura sana
Svantaggi
  • Comparativamente lenta
  • Sospensioni solo sulla sella
  • Non adatta alle cattive strade

Nonostante il suo basso prezzo, una city bike è solitamente completamente equipaggiata, cioè ha luci anteriori e posteriori, un portapacchi e spesso un campanello.

Se c’è un tram nella tua città, i suoi pneumatici più larghi sono sicuramente vantaggiosi, dato che non ti impiglierai facilmente nei binari del treno. D’altra parte, è generalmente più lenta di altre biciclette, non è adatta per tour più lunghi e su brutte strade.

Cosa distingue una bici da trekking e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

Una bici da trekking è una bici polivalente, chiamata ancora “all terrain bike”, che è adatta all’uso quotidiano, ai terreni leggeri, così come al touring e ai piccoli viaggi in bicicletta. https://www.fahrradbook.de/trekkingrad-test/ La sua versatilità la rende la bici giusta per te se ti piace pedalare nel tempo libero e una bici da città non è sufficiente per le tue esigenze.

Vantaggi
  • Anche per terreni facili
  • Più veloce
  • Anche per tour più lunghi
Svantaggi
  • Più costoso
  • Mix di diversi tipi di bici
  • Meno comfort per brevi distanze

Una bici da trekking è in realtà un mix di bici da strada, bici da turismo e mountain bike. Il telaio è solitamente simile a quello di una bicicletta da strada. Gli pneumatici sono di solito un po’ più larghi, ma più sottili di quelli di una bicicletta da città. Di solito ha anche delle sospensioni nella parte anteriore e, come una city bike, ha l’equipaggiamento aggiuntivo di una bici da città. Questo mix può essere interpretato come un vantaggio e uno svantaggio. Se per te è importante coprire diverse applicazioni con una sola bicicletta, una bicicletta da trekking è l’ideale per te. Tuttavia, se vuoi specializzarti in un’applicazione, ci sono opzioni migliori (bici da turismo per tour più lunghi, bici da strada per lo sport, ecc.)

Criteri di acquisto: Puoi usare questi fattori per confrontare e valutare le bici da turismo

Se, dopo aver letto l’ultima sezione, pensi che una bici da turismo sia la più adatta a te, il prossimo passo è pensare a cosa vuoi in una bici da turismo e quanto dovrebbe costare. Devi pensare a cosa vuoi fare con la moto da turismo. Hai intenzione di usarla come una bici da città, per esempio per il viaggio quotidiano al supermercato più vicino, o vivi in una zona più rurale e la usi per 15 chilometri per andare al lavoro ogni giorno?

Per una bici da città pura, non devi necessariamente comprare la più costosa e leggera, poiché un modello più economico è solitamente sufficiente. Basta che tu possa andare in giro con esso felicemente e comodamente. Il rischio di furto è minore e tu risparmi denaro. Per le persone che pedalano spesso per lunghe distanze, sia per andare al lavoro che per svago, è consigliabile acquistare una bicicletta di qualità superiore.

Se pedali spesso su brutte strade, una buona forcella a sospensione, per esempio, è sicuramente raccomandata, poiché assorbe gli urti delle buche e non fa male alla tua schiena. Le biciclette elettriche sono anche un’opzione pratica per le biciclette da turismo. Se non ti va di pedalare perché è troppo faticoso per te e non vuoi comunque salire in macchina per ogni breve distanza, un po’ di assistenza elettrica è un sollievo.

Di seguito ti mostreremo cosa cercare quando si sceglie una bicicletta. Gliaspetti più importanti che puoi usare per confrontare le biciclette includono i seguenti fattori

  • Peso
  • Dimensioni e vestibilità
  • Telaio
  • Dimensione della ruota
  • Forcella a sospensione
  • Sistema di ingranaggi
  • Attrezzature (illuminazione, campana)

Peso

Il peso è un fattore cruciale quando si acquista una bicicletta, specialmente se ti piace guidare in modo un po’ più atletico. Le biciclette più leggere sono molto più veloci e meno faticose da guidare. Quando si tratta di peso, il telaio gioca un ruolo decisivo e lo stesso vale per il materiale. Puoi trovare i vantaggi e gli svantaggi dell’acciaio e dell’alluminio nella sezione decisioni. Le normali biciclette da turismo di solito pesano tra i 12 e i 18 chili

Dimensione e vestibilità

Ergonomicamente è molto importante che la tua bicicletta ti calzi bene. La taglia sbagliata porta ad una posizione di guida sbagliata, che a sua volta può portare a vari disturbi fisici come il mal di schiena. È relativamente difficile scoprire se ti sentirai a tuo agio o meno su una bicicletta senza prima provarla. Ci sono tabelle delle taglie che ti aiuteranno a trovare una bici adatta senza doverla provare. Tuttavia, ti consigliamo comunque di provare la moto in un negozio tradizionale.

Telaio

Il peso totale di una bicicletta è ovviamente composto dal peso di tutti i componenti. Il telaio ha la più grande influenza. Il telaio può essere fatto di diversi materiali (ad esempio acciaio o alluminio) e quindi ha diverse proprietà.

Telaio in alluminio

L’alluminio di solito non è molto elastico e si piega molto velocemente. La forza non è particolarmente elevata. Bisogna quindi utilizzare tubi più corti e spessi nella costruzione del telaio; anche se è relativamente leggero, deve essere utilizzato più materiale in modo che non si pieghi.

Vantaggi
  • Leggero
  • Buona accelerazione
Svantaggi
  • Sospensione necessaria
  • Meno stabile

Poiché il telaio non è elastico ed è quindi molto duro e rigido, si raccomanda la sospensione, altrimenti gli urti non saranno assorbiti e sentirai ogni sasso sulla strada. D’altra parte, grazie al telaio rigido, queste biciclette accelerano molto bene. I carichi pesanti non dovrebbero essere trasportati, dato che l’alluminio di solito non è caratterizzato dalla sua robustezza.

Telaio in acciaio

L’acciaio è un materiale forte e anche elastico. È più pesante, ma si può usare meno materiale nella costruzione del telaio, il che significa che il peso del telaio non deve necessariamente essere più alto.

Vantaggi
  • Elastica
  • Resiliente
Svantaggi
  • Materiale più pesante
  • Costruzione difficile

La struttura in acciaio è considerata molto robusta e resiliente. Se vuoi trasportare spesso carichi pesanti sulla tua bicicletta, questo materiale è l’ideale. È anche elastico, il che significa che la sospensione non è necessariamente richiesta. In termini di costruzione, un telaio in acciaio è più impegnativo per renderlo leggero e stabile, dato che si può utilizzare solo poco materiale.

Dimensione

della ruota La dimensione della ruota influenza l’altezza della bicicletta da un lato e il tempo di arresto e la velocità dall’altro. La dimensione delle ruote si misura in pollici e la dimensione standard per le bici da turismo è di 28 pollici. Le bici da 26 pollici sono le seconde più popolari. Tuttavia, la dimensione degli pneumatici è anche un po’ una questione di fede nel ciclismo ed è spesso discussa in modo molto emotivo.

Forcella della bicicletta

Ci sono biciclette da turismo con forcelle rigide e con forcelle a sospensione. Se la sospensione è necessaria dipende anche dal telaio. Non è fondamentale che una bici da turismo abbia delle sospensioni, ma se vuoi una bici che sia il più confortevole possibile, è bene saperlo. In linea di principio, le biciclette sono sospese solo alla sella, alla ruota anteriore o alla ruota anteriore e posteriore. Le bici a sospensione completa sono utilizzate quasi esclusivamente per la mountain bike e la discesa.

Cambio

Il cambio spesso fornisce informazioni sulla qualità generale di una bicicletta. Le biciclette senza marce sono solitamente adatte solo per brevi distanze. Le biciclette con deragliatore hanno più marce e possono quindi essere utilizzate più ampiamente, ma sono anche più soggette a danni e richiedono una manutenzione più frequente. Se sono di buona qualità, hanno circa 27 marce e sono quindi ideali per terreni ripidi.

Gli ingranaggi sono una parte essenziale di ogni bicicletta e dovrebbero quindi essere esaminati attentamente al momento dell’acquisto. (Fonte immagine: unsplash.com / Wayne Bishop)

Le biciclette con cambio al mozzo sono più robuste, ma hanno meno ingranaggi. Sono quindi più durevoli e richiedono meno manutenzione, ma sono adatti ai terreni di montagna solo se sono di alta qualità. Le versioni standard sono disponibili nelle versioni a 8 e 11 velocità; ci sono anche versioni speciali come la Rohloff a 14 velocità, che è anche adatta ai terreni di montagna.

Attrezzature

Quando acquisti una bicicletta, dovresti anche considerare quali attrezzature sono incluse nel prezzo d’acquisto. Soprattutto se stai pensando di comprare una bicicletta sportiva, dovresti assicurarti che abbia un equipaggiamento sufficiente, come l’illuminazione.

Fatti da sapere sulle bici da turismo

Come posso impostare correttamente la mia bici da turismo?

Regolare questi tre aspetti è molto facile se sai come farlo e hai il cacciavite giusto (chiave a brugola da 5 mm) per la sella e il manubrio e una pompa ad aria per i pneumatici.

Pressione dei pneumatici

La pressione dei pneumatici per una bicicletta da turismo con pneumatici da 28 pollici è tra 3,5 e 6 bar. La pressione ottimale è influenzata dal tuo peso.

Manubrio

Il manubrio deve ovviamente essere regolato dritto. Su una bici da turismo, il manubrio dovrebbe essere regolato in modo da adottare una posizione di guida comoda e dritta.

Sella

Quando regoli la sella devi seguire queste regole

  1. Sella parallela al terreno
  2. I piedi dovrebbero essere estesi nel punto più basso della pedalata

La sella dovrebbe essere regolata parallelamente al terreno in modo che sia il più dritto possibile. Dovresti essere in grado di allungare il piede quando pedali, altrimenti la trasmissione della potenza è meno efficiente e una cattiva postura può causare problemi al ginocchio. Nel seguente video troverai le istruzioni su come farlo, come puoi vedere esattamente a cosa devi prestare attenzione.

Una bici da turismo è raccomandata come e-bike?

Lo sviluppo delle bici elettriche è stato particolarmente rapido negli ultimi anni. Oggi ci sono biciclette da turismo/trekking, mountain bike e anche altri tipi di biciclette che sono dotate di una guida eclettica.

Vantaggi
  • Alta velocità
  • Salire facilmente i pendii
  • Comodo e a lungo raggio
Svantaggi
  • Carica
  • Peso elevato
  • Più costoso

L’assistenza del motore permette di raggiungere velocità costantemente elevate. In Europa, queste biciclette possono viaggiare ad un massimo di 25 km/h. A velocità più elevate, l’unità non assiste.

Le pendenze in particolare possono essere negoziate facilmente e, se lo desideri, senza molto sforzo. Negli ultimi anni in particolare, le biciclette elettroniche si distinguono per il fatto che hanno già un’autonomia molto lunga.

D’altra parte, le e-bike sono molto pesanti e molto difficili da usare senza elettricità. Se compri una e-bike, dovresti pensare a dove puoi caricarla a casa.

Si può costruire una bici da turismo da soli convertendo una bici da strada?

Sì! Le biciclette da strada possono essere convertite in modo da poter essere utilizzate nella vita di tutti i giorni! Per fare questo, devi occuparti dei seguenti aspetti quando converti la tua moto

Rendere la strada percorribile

Specialmente per una city bike, è importante che soddisfi i requisiti legali e che mantenga il più basso possibile il rischio di lesioni nel traffico stradale. Le bici da corsa non devono necessariamente avere l’illuminazione. Il primo passo è quindi quello di fornire un’illuminazione di base. Hai bisogno di una luce anteriore e posteriore e di riflettori sia sui pedali che sui raggi.

Sostituisci le parti con cura

Puoi cambiare parti individuali, ma solo con cautela. Per esempio, la larghezza della sella precedente non dovrebbe essere cambiata.

Essere disposti a scendere a compromessi

Prima di iniziare la conversione, devi essere consapevole che non ti siederai mai così comodamente su una bici da strada come su una bici da turismo o da trekking. Pertanto, è ovviamente anche un’opzione per vendere la tua bici da strada, risparmiarti la conversione e comprare una bici da turismo o da trekking.

Travel: Attraversare i passi alpini più famosi e più belli in bicicletta

Questo punto è più interessante per le persone che amano viaggiare, certo, ma anche vedere il ciclismo come un’interessante attività di svago e avere una bicicletta adatta a tour più lunghi, come una bici da trekking o una bici da turismo di alta qualità.

Le regioni di Aplen in particolare offrono percorsi popolari per i ciclisti con paesaggi impressionanti. (Fonte immagine: unsplash.com / Samuel Zeller)

Il classico tra i tour in bicicletta è l’attraversamento delle Alpi, il più popolare è l’itinerario cicloturistico Transalp da Monaco a Venezia. Su un totale di 560 chilometri, puoi viaggiare attraverso tre paesi e attraversare passi di montagna scenicamente impressionanti nelle Alpi tirolesi e nelle Dolomiti italiane. La maggior parte del percorso è su piste ciclabili o strade con poco traffico.

Poiché l’intero percorso comporta un totale di più di 3000 metri di altitudine, dovresti avere una bicicletta con cambio a catena ed essere in buone condizioni fisiche. Il tour completo è previsto per almeno sette giorni. Se sei scoraggiato dalla lunghezza del viaggio e dalla distanza, puoi ovviamente limitarti a singole sezioni o saltare sezioni, come la salita da Innsbruck al Brennero (1000 m di salita).

Il bellissimo paesaggio può essere osservato altrettanto bene dal treno in questo tratto. È anche possibile completare questo tour con una e-bike, dato che ci sono molte opzioni di ricarica lungo il percorso.

Ulteriori letture: Fonti e link interessanti

[1] https://de.wikipedia.org/wiki/Tourenrad [2] https://www.zweirad-just.de/ratgeber/auswahlhilfe/fahrradrahmen-aus-aluminium-oder-aus-stahl/ [3] http://www.derfahrradladenaltona.de/demo/userfiles/files/Thema%20Nabe-Kette.pdf [4] https://velotraum.de/system/reifenformat/ [5] https://www.komoot.de/guide/832/radtouren-in-den-alpen [6] https://www.n-tv.de/ratgeber/So-wird-die-Rennmaschine-zum-Alltagsrad-article12744666.htm

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni