Ultimo aggiornamento: 27/10/2021

Il nostro metodo

4Prodotti analizzati

45Ore impiegate

13Studi valutati

215Commenti raccolti

L’esca artificiale è un’alternativa all’esca naturale e viene utilizzata soprattutto per la pesca di pesci predatori come lucioperca, luccio, pesce persico e simili. L’esca artificiale è un prodotto ben consolidato ed è utilizzato da numerosi pescatori in tutto il mondo. Di conseguenza, il mercato è grande e ci sono già molti tipi diversi di prodotti, quindi può essere difficile avere una visione d’insieme. Con il nostro test delle esche artificiali 2021 vogliamo aiutarti a trovare l’esca artificiale giusta per te. Abbiamo diviso le esche artificiali in softbait e hardbait ed elencato i vari vantaggi e svantaggi in modo che tu possa prendere la migliore decisione di acquisto.

Sommario

  • Le esche artificiali sono imitazioni di esche naturali come piccoli pesci o insetti e sono fatte di materiali come legno, gomma e altre materie plastiche. Sono un’alternativa alle esche naturali e il loro uso è molto diffuso.
  • Fondamentalmente, le esche artificiali possono essere divise in hardbaits e softbaits. Le hardbait sono esche “dure” fatte di legno o plastica e le softbait sono esche “morbide” fatte di gomma.
  • Le esche artificiali sono fondamentalmente adatte a tutti. Alcuni sono più facili da usare, altri richiedono più esperienza.

Esca artificiale: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Il miglior set di esche artificiali per principianti

Il set di esche artificiali di Leeko è adatto a tutti i pesci predatori, che siano lucci, lucioperche, trote, pesci gatto o persici e perfetto per i principianti. Per un prezzo basso ottieni diversi tipi di esche morbide e dure e puoi iniziare subito. La confezione trasparente ti aiuta anche a tenere traccia di tutto a colpo d’occhio. Inoltre, gli scompartimenti separati rendono facile riporre tutto. Quindi se hai appena iniziato con le esche artificiali e stai cercando un modo economico per iniziare, questo è il set che fa per te.

La migliore esca per trote e persici

Per un prezzo basso ottieni sei esche in gomma della Lieblingsköder per la pesca a spinning, da cui puoi scegliere il colore individualmente. Queste esche di alta qualità hanno grandi caratteristiche di corsa e sono un vero best seller tra le esche in gomma.

La migliore esca artificiale per i pesci predatori come il luccio, il lucioperca o il pesce persico

Questo set di quattro pezzi di spine è ideale per la pesca dei pesci predatori come il luccio, il lucioperca o il pesce persico. Con questo set ottieni una selezione di esche artificiali dal design realistico e di altissima qualità. Le numerose recensioni positive e i successi dei pescatori di tutto il mondo parlano da soli.

La migliore esca artificiale per trote e coregoni

Se sei riluttante ad usare i vermi d’ape vivi come esca, questo prodotto della Berkley potrebbe fare al caso tuo. Per un prezzo relativamente basso ottieni 55 imitazioni realistiche di vermi d’ape con un caratteristico odore di vermi d’ape. Berkley è stato uno dei produttori di esche di maggior successo al mondo fin dall’invenzione delle esche Powerbait. Numerosi pescatori di tutto il mondo hanno fiducia nella capacità dei prodotti.

Criteri di acquisto e valutazione delle esche artificiali

Di seguito ti mostriamo vari criteri che puoi utilizzare per decidere tra le numerose opzioni. I criteri che puoi usare per confrontare le esche artificiali includono:

Pesce bers

aglio Il criterio più importante quando si sceglie l’esca artificiale giusta è il pesce bersaglio. C’è un’esca artificiale adatta per ogni pesce.

Prima pensa a quale pesce vuoi catturare e solo dopo pensa alle dimensioni, al modo, ecc.

Naturalmente, questo non significa che non puoi pescare altri pesci con questo, ma è particolarmente adatto per un certo pesce.

Peso e dimensione

Il prossimo criterio a cui dovresti pensare è il peso e la dimensione dell’esca. Questi variano ampiamente da 3 a 500 grammi e da 2 a 30 cm e più grandi.

La tua canna da pesca è abbastanza forte?

Le esche artificiali più pesanti di solito possono essere lanciate più lontano di quelle più leggere. Tuttavia, più pesante è l’esca, più robusta deve essere la tua canna. Pertanto, controlla se la tua canna può sopportare il peso dell’esca. Quando si tratta di dimensioni, assicurati di avere uno spazio adeguato per la tua esca. Quando peschi, avrai spesso bisogno di cambiare posizione. Sarebbe quindi consigliabile avere una scatola adatta.

Modalità di funzionamento

Ogni esca ha una diversa modalità di funzionamento, che dovresti considerare prima di acquistare. Alcune sono adatte ai principianti, altre richiedono più esperienza.

La decisione dipende dal tuo interesse e dalla tua motivazione ad imparare qualcosa di nuovo

. Se preferisci lanciare la tua esca nel modo classico e aspettare pazientemente che un pesce abbocchi, allora la pesca con un’esca galleggiante come un galleggiante è più adatta a te. Tuttavia, se vuoi più azione, lanciando spesso e cercando di imitare un pesce, allora dovresti comprare un’esca artificiale da avvolgere.

Colore

L’argomento del colore giusto per l’esca artificiale è molto dibattuto. Fondamentalmente, si tratta di attirare l’attenzione del pesce bersaglio. Tuttavia, il colore deve essere regolato a seconda della situazione.

In acque chiare, per esempio, il colore naturale dell’esca è più adatto. In acque torbide, invece, sono più adatti i colori brillanti (shockers).

Ma anche il sovrasfruttamento dell’acqua, la stagione o i bisogni speciali del pesce bersaglio giocano un ruolo importante nella scelta del colore. A causa di questi fatti, ti consigliamo di avere sempre diversi colori con te e di provare quello che funziona bene. La cosa più importante è capire le condizioni del tuo pesce obiettivo.

Hardbait o Softbait

Infine, c’è la decisione tra hardbait e softbait. Un hardbait è, come suggerisce il nome, “duro”, cioè un’esca dura, solitamente fatta di legno o plastica. Una softbait, d’altra parte, è un’esca morbida fatta di gomma o altra plastica. Ogni tipo ha i suoi vantaggi e svantaggi, che discuteremo più in dettaglio nella sezione seguente.

Decisione: Quali tipi di esche artificiali esistono e qual è quella giusta per me?

; [/tr] [/tablex]

Hardbait
Se vuoi comprare un’esca artificiale, ci sono due tipi di prodotto tra cui puoi scegliere:

Tipo Vantaggi Svantaggi Hardbait I modelli in movimento sono realistici, durevoli, possono resistere alle punture dei pesci predatori Comparativamente costoso

Softbait;xml-p Andrebbe oltre lo scopo di questo articolo entrare nel dettaglio di ogni singola esca, quindi ci limiteremo ad analizzare i vantaggi e gli svantaggi generali.

Vantaggi
  • robusto
  • modelli di movimento realistici
  • il rumore attira l”attenzione del pesce
Svantaggi
  • relativamente costoso

Le esche dure sono più robuste e durature grazie al materiale. Possono anche resistere al morso di un pesce predatore. Un altro vantaggio è il loro modello di movimento realistico. Questi sono basati sui movimenti dei pesci reali e spesso diversi anni di lavoro di sviluppo vanno in un’esca. Inoltre, le hardbait producono un suono sferragliante quando vengono tirate nell’acqua, il che attira l’attenzione dei pesci predatori. Lo svantaggio principale delle hardbait è il prezzo relativamente alto, rispetto alle softbait. Ecco le diverse hardbait di nuovo come immagini:

Softbait

Softbait

Le softbait includono esche artificiali come pesci di gomma, twisters e creature esche (rane artificiali, granchi e simili).

Vantaggi
  • relativamente poco costoso
  • facile da manovrare
  • si incastra meno
Svantaggi
  • non robusto
  • può contenere ammorbidenti tossici
  • può raggrumarsi se conservato in modo scorretto

Sono relativamente poco costosi e possono quindi essere facilmente acquistati in grandi quantità e diverse varianti. Il loro peso leggero li rende molto facili da manovrare e meno propensi ad impigliarsi nelle alghe. Tuttavia, le softbait non sono molto robuste rispetto alle hardbait e possono essere morse facilmente. Quindi se non vuoi continuare a comprare nuove esche, scegli invece le hardbaits. I pesci di gomma economici spesso contengono ammorbidenti tossici. Inoltre, molte softbait oggi contengono ancora ammorbidenti tossici, che possono essere dannosi per l’ambiente e la salute. Tuttavia, questo può essere facilmente evitato comprando softbait senza ammorbidenti. Infine, le softbait con e senza ammorbidenti non dovrebbero essere conservate insieme, altrimenti si agglomerano. Allo stesso modo, se possibile, le esche morbide dello stesso colore dovrebbero essere nello stesso scomparto per evitare una decolorazione indesiderata. Ecco un’esca in gomma come esempio:

Guida: Risposte alle domande più frequenti sulle esche artificiali

Nella seguente guida vogliamo rispondere alle domande più importanti sulle esche artificiali. Abbiamo selezionato le domande per te e abbiamo risposto brevemente. Dopo aver letto la guida, non dovresti avere più domande senza risposta.

Cos’è un’esca artificiale?

Un’esca artificiale è un’imitazione di un animale da mangiare come un piccolo pesce o un insetto. Di solito è fatto di legno, plastica, gomma o altri materiali sintetici.

Kunstköder-1

Da sinistra: tre spinner, una spina e un altro spinner con un pesce.
(Fonte immagine: Anne Nygård / unsplash)

Le esche artificiali sono per lo più utilizzate per la pesca di pesci predatori (es. lucioperca), ma sono anche adatte a pesci pacifici (es. trota). Vengono tirati su con l’amo (spin fishing) o fatti galleggiare sull’acqua. Fondamentalmente, le esche artificiali cercano di imitare il colore naturale del pesce preda. Tuttavia, ci sono anche esche con colori brillanti innaturali che irritano il pesce bersaglio e quindi lo inducono ad abboccare.

Quali hardbaits e softbaits ci sono?

Ecco alcuni esempi di diverse hardbait

  • Spinner: lo spinner prende il suo nome da una piccola lama di metallo che gira intorno al suo asse dell’esca come un rotore quando viene recuperato.
  • Wobbler: Il wobbler fa movimenti barcollanti quando viene recuperato, imitando un pesce malato
  • Esca Jerk: le esche Jerk assomigliano a grandi spine e sono progettate per imitare un pesce ferito attraverso movimenti a scatti.
  • Flasher: i flasher sono solitamente fatti di metallo e hanno una forma ovale, simile a quella di un pesce. Imitano il modello di movimento di un pesce ferito

Ecco alcuni esempi delle softbait più comuni

  • Shads: gli shads sono esche artificiali simili a pesci fatte di gomma.
  • Twister: anche i Twister sono fatti di gomma e imitano i vermi.
  • Esche-creatura: al giorno d’oggi c’è un manichino di gomma adatto a quasi tutte le esche. Per esempio: Granchi, rane e altri insetti.

Kunstköder-2

in alto a sinistra: spinner (Csaba Nagy / pixabay), in basso a sinistra: Jerk-Bait (Csaba Nagy / pixabay), al centro: Spinner (Csaba Nagy / pixabay), in alto a destra: Wobbler (2211438 / pixabay), in basso a destra: Twister (Csaba Nagy / pixabay )

Nuove esche artificiali di alta qualità vengono costantemente immesse sul mercato, quindi a volte può essere difficile tenere traccia di tutte.

Per chi è un’esca artificiale?

Sei stanco di lanciare la tua esca e aspettare per ore che succeda qualcosa? Vuoi più azione e provare diverse tecniche per superare in astuzia il pesce? Allora le esche artificiali sono proprio quello che ti serve. Come descritto sopra, alcune esche artificiali sono più facili da usare, altre richiedono più esperienza. In definitiva, l’apprendimento dipende dal tuo interesse e dalla tua motivazione. Devi essere consapevole, tuttavia, che quando usi le esche artificiali, la guida è assolutamente essenziale. Questo alla fine determina se prendi un pesce o no.

Molti pescatori sono riluttanti ad utilizzare le esche artificiali perché non catturano

alcun pesce.

Tuttavia, questo di solito non è dovuto all’esca, ma ad una guida sbagliata.

Quindi se sei pronto a non arrenderti anche se all’inizio fallisci, alla fine avrai successo. Quale

esca artificiale è adatta a quale pesce?

Qui abbiamo elencato per te una serie di esche adatte ad ogni pesce obiettivo.

[/tr]

[/tablex]

Pesce bersaglio Esche Luccio Pesce di gomma, flashers, spinner, pesce esca morto Trota iridea Maggots, vermi, streamers, ninfe, spinner, piccole spine

Zander; Schm La gamma di prezzi per le esche artificiali è ampia, da 10 centesimi a 500 euro e più, a seconda della qualità e delle dimensioni. Più alto è il prezzo di un’esca artificiale, più alta è la qualità dei materiali e più realistici sono i movimenti. Con le softbait puoi ottenere un pesce di gomma per soli 50 centesimi. Tuttavia, se vuoi un’esca senza ammorbidenti, dovresti scavare un po’ più a fondo nella tua tasca.

Dove posso comprare un’esca artificiale?

Puoi comprare esche artificiali da vari fornitori online, tra cui

  • ebay.it
  • amazon.com
  • angelplatz.de
  • angelsport.de
  • raubfischjagd.de
  • nippon-tackle.com

Puoi anche comprare esche artificiali in qualsiasi negozio di pesca. Di solito è più economico ordinare le esche artificiali online che comprarle localmente. Tuttavia, puoi dare un’occhiata più da vicino alle esche nel negozio di pesca e ricevere consigli se necessario, anche per l’attrezzatura aggiuntiva.

Quali sono le alternative alle esche artificiali?

Come alternativa alle esche artificiali, puoi pescare con esche naturali. Di solito fanno parte dell’alimentazione naturale dei pesci e quindi possono essere utilizzati anche come esca senza problemi. Esche per piante

  • Pane
  • Mais
  • Formaggio
  • altri frutti

Escheanimali

  • Dewworms
  • Vermi
  • Altri tipi di insetti, vermi e scarafaggi

Tuttavia, dovresti sempre far dipendere la tua esca dal pesce obiettivo. Se vuoi pescare un predatore, le esche menzionate sopra non sono sempre adatte. Quello che puoi fare, tuttavia, è utilizzare un’esca naturale per catturare un pesce esca e usarla per il pesce predatore.

Posso fare esche artificiali da solo?

Le singole esche artificiali non sono costose, ma dopo l’acquisto di diversi tipi, il totale può sommarsi a una considerevole quantità di denaro. Pertanto, viene in mente l’idea di fare le tue esche da solo. Se vuoi fare un wobbler, hai bisogno di legno di alta qualità. Per i cucchiai e gli spinner, hai bisogno di una lamiera adatta che sia il più possibile antiruggine. Il piombo è usato per i pilk.
È più economico fare il tuo?

Tuttavia, non dovresti aspettarti di risparmiare denaro facendolo da solo. Anche i materiali sono costosi e puoi davvero risparmiare solo se ti fai tutte le tue esche. La maggior parte dei pescatori non costruisce le proprie esche per soldi, ma per passione. Dopo tutto, cosa potrebbe essere più eccitante che catturare un pesce con un’esca fatta in casa?

Posso pescare con un’esca artificiale durante la stagione di chiusura?

In linea di principio, un certo pesce non può essere pescato per un certo periodo di tempo durante la stagione di chiusura. Questa regolamentazione è di competenza degli stati federali e non è regolata uniformemente in Germania.
Anche le singole acque hanno spesso i loro regolamenti. Ti consigliamo quindi di informarti sempre prima di pescare.

Per esempio, in Renania-Palatinato non ti è permesso pescare il lucioperca dal 01.04. al 31.05. Questo significa che non ti è permesso pescare il lucioperca durante questo periodo. Di conseguenza, puoi teoricamente pescare altri pesci con esche artificiali durante questo periodo. Ma cosa succede se un lucioperca abbocca alla tua esca artificiale? Secondo la legge, è vietato catturare o uccidere il pesce durante la stagione di chiusura. Inoltre, se rilasci il pesce dopo, potresti averlo ferito. Per questo motivo, non raccomandiamo di pescare con esche artificiali durante la stagione di chiusura, in modo che la popolazione ittica possa essere assicurata in futuro.

Fonte immagine: olegdoroshin/ 123rf.com

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni