garcinia-cambogia-principale-xcyp1

La Garcinia Cambogia negli ultimi anni ha acquisito molta notorietà. Come già saprai, l’obesità e il sovrappeso sono problemi sempre più frequenti nella nostra società. La ricerca di un corpo perfetto è complicata a causa dei lunghi orari di lavoro e dello stile di vita sedentario. In questo contesto, è normale cercare soluzioni naturali per avere un aiuto in più.

La Garcinia Cambogia è una pianta esotica del sud dell’India che per anni è passata inosservata. Recentemente, però, si è scoperto che il frutto di questa pianta ha un incredibile potenziale anti-obesità che ha portato alcuni esperti a definirla “il Santo Graal della perdita di peso”. Continua a leggere per scoprire tutti i suoi segreti.

Le cose più importanti in breve

  • Garcinia Cambogia è il nome scientifico del tamarindo malabar, una pianta che produce un frutto la cui buccia possiede proprietà che possono favorire la perdita di peso.
  • Il principio attivo più importante che si ottiene dal frutto della Garcinia Cambogia è l’HCA o acido idrossicitrico.
  • L’HCA ha proprietà sazianti e impedisce la formazione di grassi a partire dai carboidrati non utilizzati dopo un pasto abbondante.

I migliori integratori di Garcinia Cambogia sul mercato: la nostra selezione

Esistono un’infinità di integratori di Garcinia Cambogia. Purtroppo, molti di questi prodotti non contengono un’adeguata concentrazione di principi attivi. Grazie alla nostra guida all’acquisto, potrai scegliere tra le cinque proposte più efficaci di Garcinia Cambogia disponibili sul mercato:

Natnatura (180 capsule)

La formula di queste capsule di NATNATURA è con Garcinia Cambogia, L-Carnitina e Tè verde che insieme riducono l’appetito e la sensazione di fame e forniscono maggiore energia. L’acido idrossicitrico (HCA) è al 60%, non contiene OGM ed è certificato ISO 9001. La confezione contiene 180 capsule.

Seguendo un trattamento che prevede tre capsule al giorno prima dei pasti, gli utenti hanno notato miglioramenti fin dalla prima settimana, la fame risulta placata e, associando una moderata attività fisica si ottengono ottimi risultati. Qualcuno ha sperimentato meno ansia, meno gonfiore. Per l’effetto saziante sono sufficienti pochi giorni di utilizzo.

ESI (60 compresse)

La Garcinia Cambogia ESI, piuttosto conosciuta in Italia, contiene il 60% di acido idrossicitrico e la sua formula è adatta a chi segue una vita vegana e priva di glutine. Il produttore consiglia l’assunzione di una compressa prima di ogni pasto principale, da assumere insieme ad un abbondante bicchiere d’acqua.

L’effetto più riscontrato dagli utenti è la diminuzione del senso di fame, mentre per risultati più evidenti è necessario attendere almeno un mese. Inoltre, sono stati riscontrati benefici quali pancia sgonfia e assenza di effetti collaterali. Qualcuno dice che non fa miracoli, ma che risulta comunque un buon coadiuvante nelle diete ipocaloriche.

Navit Plus (180 caspsule)

Queste capsule vegetali contengono Garcinia Cambogia extra forte (HCA al 60%), estratto di tè verde, L-carnitina tartrato e integratori flavonoidi. Il produttore consiglia di assumere 3 capsule al giorno prima dei pasti, quindi la confezione da 180 capsule ha una durata di un mese. Il prodotto è fabbricato seguendo la normativa europea.

Secondo le recensioni queste capsule hanno aiutato a ridurre il senso di fame, mostrando i primi risultati alla fine della prima confezione. La sensazione di gonfiore sparisce, è semplice ingoiarle e sono inodori. Non sono stati riscontrati effetti collaterali, ma qualcuno dice che non sono efficaci come ci si aspetterebbe (serve dieta ed allenamento).

N2 Natural Nutrition (120 capsule)

Anche in questo prodotto, la concentrazione di HCA è del 60%. Contiene inoltre vitamina C e cromo, per prevenire l’invecchiamento e proteggere la salute del cuore. Sono capsule vegane, non contengono OGM, glutine, lattosio o allergeni. Il produttore consiglia di assumere 2 capsule al giorno mezz’ora prima dei pasti.

Tra le recensioni, chi conosce la Garcinia Cambogia sa che non si possono ottenere effetti miracolosi senza attività fisica e un’alimentazione equilibrata. Viene sottolineata comunque l’effettiva diminuzione dell’appetito. Qualcuno invece si lamenta dicendo che ‘sono solo caramelle’.

MoriVeda (90 capsule)

Le capsule di Garcinia Cambogia MoriVeda vengono fabbricate seguendo gli standard europei, sono prive di glutine e di lattosio, non contengono OGM, né zucchero. Sono vegane e non contengono magnesio stearato. Anche in questo caso è consigliato assumere una compressa prima dei pasti, meglio se circa un’ora prima, con abbondante acqua.

Gli utenti hanno apprezzato la facilità con cui si riesce a perdere l’appetito e a mangiare con moderazione: il senso di fame è assopito fin dalle prime assunzioni. Viene riscontrata una lieve perdita di peso, commisurata al regime alimentare. Qualcuno critica l’onestà del venditore, che offre un prodotto aggiuntivo in cambio di una recensione positiva.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulla Garcinia Cambogia

Il frutto della pianta esotica Garcinia Cambogia è stato usato per secoli come ingrediente della cucina indiana. L’estratto di questo frutto è in grado di ridurre l’appetito e di opporsi all’accumulo di grasso corporeo, motivo per cui attualmente la Garcinia Cambogia è considerata una nuova alleata per la perdita di peso.

garcinia-cambogia-prima-xcyp1

Se soffri di un qualsiasi tipo di intolleranza alimentare, fai attenzione all’etichetta del tuo integratore di Garcinia cambogia. (Fonte: sarangib: pixabay.com)

Che cos’è la Garcinia Cambogia?

La Garcinia Cambogia, anche nota come Garcinia gummi-gutta o tamarindo malabar, è una pianta originaria del sud-est asiatico. I suoi frutti sono piccoli e hanno una forma che ricorda quella di una piccola zucca. In India, la loro buccia viene utilizzata come condimento e come rimedio tradizionale per il trattamento di numerose malattie.

La buccia e la polpa del frutto della Garcinia Cambogia contengono acido idrossicitrico (hidroxicitric acid o HCA) e antocianine, sostanze con proprietà dimagranti, antiossidanti, antinfiammatorie e antiparassitarie. L’elevata concentrazione di acidi conferisce ai frutti un sapore amaro, quindi solitamente non si consumano crudi.

Quali sono i principi attivi della Garcinia Cambogia?

La buccia (e in minore quantità, la polpa) della Garcinia Cambogia contiene fino al 30% di principi attivi, cioè di sostanze biologicamente funzionali e capaci di provocare un determinato effetto nell’organismo. Queste sostanze sono, principalmente, l’acido idrossicitrico (HCA) e le antocianine.

L’acido idrossicitrico è un composto con una struttura simile a quella di altri acidi (citrico e ascorbico) presenti in frutti come l’arancia o il limone. Questa sostanza agisce nel corpo umano come un antagonista (o interruttore) dell’enzima responsabile della formazione di grasso a partire dai carboidrati della dieta.

garcinia-cambogia-frutto-xcyp1

La pianta di Garcinia Cambogia ci offre una soluzione rivoluzionaria per il controllo del peso. (Fonte: realityimages: 110704841/ 123rf.com)

Dall’altra parte, le antocianine inglobano una serie di pigmenti vegetali o flavonoidi presenti nella buccia dei frutti di colori vistosi (rosso, viola o blu). Oltre a conferire una speciale tonalità a questi frutti, le antocianine possiedono proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e anticancerogene.

Questa potente combinazione di principi attivi rende la Garcinia Cambogia un complemento incredibilmente utile per gli sportivi, i patiti dell’alimentazione e qualsiasi persona che desideri potenziare la sua dieta dimagrante. Nella seguente tabella troverai un confronto tra le proprietà di entrambe le sostanze:

HCA Antocianine
Soppressore dell’appetito. Antiossidanti della retina (protettori della vista normale).
Anti-obesità. Antiossidanti cardíaci.
Ipolipemizzante (riduzione dei livelli di grassi nel sangue). Ipolipemizzanti (riduzione dei livelli di grassi nel sangue).
Antidiabetico. Antiossidanti cutanei (antinvecchiamento).
Antinfiammatorio. Antivirali.
Anticancerogeno (in fase di studio). Anticancerogene (in fase di studio).
Antiulceroso. Emostatiche (controllo delle emorragie).
Diuretico. Ipotensive (controllo della tensione arteriosa).

Come agiscono gli integratori di Garcinia Cambogia?

La maggior parte degli integratori di Garcinia Cambogia si ottengono a partire dall’estratto della buccia dei frutti di questa pianta. Generalmente, questi prodotti conterranno un’elevata concentrazione di HCA, la sostanza con maggior potere dimagrante della Garcinia Cambogia. La seguente lista comprende i principali effetti di questa sostanza:

  • Aumento di serotonina: Si è notato che la somministrazione dell’estratto di Garcinia Cambogia nei topi produce un aumento di serotonina (un neurotrasmettitore che regola centinaia di processi vitali, come lo stato d’animo o l’appetito). Questo si traduce in una riduzione dell’assunzione di alimenti, con conseguente perdita di peso.
  • Attività “leptina-like”: Gli adipociti (o cellule grasse) sintetizzano l’ormone leptina, una sostanza che inibisce l’appetito e aumenta l’attività metabolica. Alcuni studi riportano che l’HCA ha un comportamento simile alla leptina o “leptina-like”, producendo una sensazione di sazietà a livello del sistema nervoso.
  • Attività “anti-obesità”: In aggiunta alla riduzione dell’appetito, l’HCA è in grado di bloccare l’enzima ATP-citrato liasi, un sistema corporeo che collabora alla formazione di nuovo tessuto grasso. In tal modo, si evita l’aumento di tessuto adiposo, mentre si favorisce l’eliminazione del grasso precedentemente accumulato.
  • Miglioramento del profilo lipidico: La somministrazione di dosi elevate di estratto di Garcinia Cambogia a donne obese ha dimostrato di riuscire a ridurre i livelli di trigliceridi e colesterolo (grassi che immagazzinano le calorie non utilizzate) dopo sessanta giorni di trattamento.
  • Diminuzione dei livelli di insulina: L’insulina fa sì che le cellule utilizzino i nutrienti, trasformandoli in energia (o grassi, se l’alimentazione è eccessiva). Livelli di insulina troppo elevati provocheranno ipertensione e arteriosclerosi precoce. L’HCA favorisce la regolazione dei livelli di questo ormone.
  • Attività epatoprotettrice: Gli studi di laboratorio mostrano che la Garcinia Cambogia impedisce il deposito di grassi nel fegato, cosa che in teoria contribuirà a proteggere questo organo da patologie come la “malattia del fegato grasso”.
  • Attività antiulcerosa: Si è osservato che l’uso di estratto di Garcinia Cambogia nei topi riduce la produzione di acido cloridrico (principale componente dei succhi gastrici), diminuendo la formazione di ulcere gastriche fino all’80%.
  • Protezione neuromuscolare e cerebrale: Si è notato che l’HCA si oppone alla distruzione del neurotrasmettitore acetilcolina (essenziale per la memoria e la coordinazione). Ciò potrebbe favorire la conservazione delle normali funzioni cognitive e neuromuscolari.
  • Attività antimicrobica: È stato dimostrato che l’estratto di Garcinia Cambogia è in grado di distruggere o inibire lo sviluppo di numerosi agenti patogeni come lo Staphylococcus aureus, un batterio responsabile della maggior parte delle infezioni cutanee.
  • Effetto diuretico: È stato riscontrato che l’HCA ha effetto diuretico, favorendo l’eliminazione di liquidi (ed elettroliti come il sodio e il potassio) tramite l’urina.

La combinazione di questi effetti dovrebbe permettere di perdere peso in maniera salutare e senza effetto “rebound” dopo il trattamento. Alcuni specialisti, colpiti dall’incredibile potenziale della Garcinia Cambogia, sono arrivati a denominare questa pianta “il Santo Graal della perdita di peso”.

garcinia-cambogia-funziona-xcyp1

Questo integratore andrà assunto tre volte al giorno e serviranno circa otto settimane per cominciare a notarne gli effetti. (Fonte: kdshutterman: 45041369/ 123rf.com)

Chi può trarre beneficio da un integratore di Garcinia Cambogia?

Gli effetti dell’estratto di Garcinia Cambogia e, in particolare, quelli del suo principio attivo, l’acido idrossicitrico, permettono di elaborare un integratore perfetto per la perdita di peso. Le persone che desiderano dimagrire potranno trarre beneficio dall’utilizzo di questo prodotto, soprattutto se appartengono alle seguenti categorie:

  • Persone sane sovrappeso: Una dieta dimagrante genera un certo livello di stress nell’organismo e, quindi, si raccomanda a chiunque voglia dimagrire di consultare un medico per escludere qualsiasi patologia prima di iniziare la dieta.
  • Persone che desiderano controllare l’appetito: La Garcinia Cambogia ha un effetto saziante più potente di quello di altri integratori (come la L-carnitina). È un’ottima scelta per chi ha problemi a controllare l’appetito o per chi lotta contro le temute “abbuffate” (impulsi incontrollabili che inducono a mangiare in eccesso).
  • Persone che iniziano una nuova dieta: Molte delle persone che lottano contro i “chili di troppo” si trovano ad affrontare il difficile compito di progettare da zero una dieta più salutare. Qualsiasi errore sotto questo punto di vista complicherà il processo di dimagrimento. L’uso di HCA impedirà che si possano accumulare ulteriori calorie sotto forma di grasso.
  • Persone che desiderano condurre una vita più attiva: Dato che l’HCA impedisce la trasformazione degli idrati di carbonio non utilizzati in grassi, il corpo li utilizzerà per creare glicogeno. Questa sostanza è una fonte di energia indispensabile per i muscoli e fornirà loro la resistenza necessaria per sostenere una nuova routine di esercizi.
  • Donne in premenopausa o in menopausa che desiderano perdere peso: Durante il climaterio o la menopausa, si verifica un riassestamento ormonale che, in alcune donne, può provocare un aumento di peso. Un integratore di Garcinia Cambogia può risultare vantaggioso per queste persone, poiché evita l’aumento di grasso corporeo.
Maria Luz GarciaFarmacista ed esperta in piante medicinali.

“La Garcinia Cambogia aiuta a controllare l’appetito, soprattutto le voglie di alimenti dolci”.

La Garcinia Cambogia sarà particolarmente utile per quelle persone che presentano un aumento di grasso a livello addominale, noto come grasso viscerale. Questo ricopre gli organi interni (cuore, fegato e reni, tra gli altri) ed è il principale responsabile dell’aumento di rischio cardiovascolare, soprattutto nei soggetti più anziani.

Come devo assumere il mio integratore di Garcinia Cambogia?

Gli integratori di Garcinia Cambogia possono essere acquistati in diversi formati (in compresse, in polvere o liquidi) che rispondono alle esigenze individuali di ciascun consumatore. In ogni caso, esistono alcuni consigli e raccomandazioni generali da seguire durante l’uso di questo integratore così speciale:

  • Dosi e concentrazione: Gli studi più recenti hanno dimostrato un effetto dimagrante con l’utilizzo di dosi di 500-1000 milligrammi (mg) di HCA suddivise in tre assunzioni quotidiane. Quindi, sarà necessario stabilire la concentrazione di HCA presente in ciascun integratore di Garcinia Cambogia. Nella tabella seguente troverai un esempio.
  • Modalità di utilizzo: Si raccomanda di assumere l’integratore due o tre volte al giorno (indipendentemente dal formato), tra i dieci e i trenta minuti prima dei pasti principali. In tal modo, l’effetto anti-obesità dell’HCA impedirà che gli idrati di carbonio non utilizzati per la sintesi dell’energia si trasformino in grassi dopo ciascun pasto.
  • Dieta di supporto: È stata riscontrata una riduzione del peso corporeo quando l’assunzione degli integratori di Garcinia Cambogia è accompagnata da abitudini alimentari salutari (diete a basso contenuto di grassi e zuccheri). Altrimenti, si verificherà un miglioramento del profilo lipidico e degli zuccheri nel sangue, ma senza contemporanea perdita di peso.
Esempio Quantità di Garcinia per dose giornaliera (mg) % di HCA Quantità totale di HCA al giorno (mg) Contiene la concentrazione raccomandata?
Integratore A 1000 60 600 Sì.
Integratore B 1500 25 375 Insufficiente.
Integratore C 600 95 570 Sì.
Integratore D 1500 80 1200 Probabilmente eccessiva.

Quanto tempo impiegherà a fare effetto il mio integratore di Garcinia Cambogia?

L’effetto degli integratori di Garcinia Cambogia comincerà a notarsi dopo quattro settimane di trattamento, con la comparsa della diminuzione dell’appetito. Alcuni consumatori hanno anche riferito una perdita di peso dovuta ad una minore ritenzione di liquidi, incentivata dall’effetto diuretico dell’acido idrossicitrico.

Dopo dodici settimane di utilizzo degli integratori potranno essere apprezzati i veri effetti dimagranti dell’HCA, con una riduzione del grasso addominale e dei livelli di colesterolo e zuccheri nel sangue. Dopo ventiquattro settimane di trattamento (sei mesi), alcuni studi riportano una riduzione della massa grassa fino al 12% .

Abbandonando il trattamento dopo sei mesi, non si è osservato alcun “effetto rebound” (il recupero del peso precedente o un aumento di chili superiore alla perdita durante il trattamento), cosa che conferisce agli integratori di Garcinia Cambogia un grande vantaggio rispetto ad altri farmaci come l’Orlistat.

Gli integratori di Garcinia Cambogia sono davvero efficaci?

Dopo aver scoperto l’enorme potenziale degli integratori di Garcinia Cambogia e soprattutto del suo principio attivo, l’HCA, il settore degli integratori ha iniziato a promuovere aggressivamente questo prodotto. E così personalità mediatiche, come il Dottor Oz, un medico e conduttore televisivo famoso negli Stati Uniti, hanno lodato le virtù di questo integratore, attribuendogli proprietà quasi miracolose.

Tuttavia, la Garcinia Cambogia è un integratore e non può essere considerato un prodotto miracoloso. Chi pensa che per perdere peso sia sufficiente prendere qualche compressa, non tenga presente questo prodotto. Sicuramente ha dei benefici, ma bisogna comunque assumerla con cautela per evitare gli eventuali spiacevoli effetti collaterali.

Patrick HolfordLaureato in scienze, esperto in salute e nutrizione.

“Esistono tre integratori alimentari estremamente efficaci per la perdita di peso. Sono l’acido idrossicitrico (HCA), il 5-idrossitriptofano (5-HTP) e il minerale cromo”.

Quindi è essenziale ricordare che gli integratori di Garcinia Cambogia saranno efficaci soltanto assumendone la giusta dose, se accompagnati da una dieta salutare e da un buon allenamento fisico. Diventa necessario anche essere costanti e, soprattutto, non ammalarsi pesandosi ogni giorno in cerca di lievi oscillazioni di peso.

garcinia-cambogia-particolare-xcyp1

Non confondere la Garcinia Cambogia con il mangostano, simile frutto dal colore diverso e con tante proprietà, che non sono però le stesse della Garcinia. (Fonte: Chanin Thienwiwatnukul: 122083860/ 123rf.com)

Quali precauzioni devo seguire durante l’uso della Garcinia Cambogia?

Anche se gli integratori di Garcinia Cambogia sono considerati sicuri per l’utilizzo umano alle dosi raccomandate, sono stati rilevati alcuni casi molto rari di effetti indesiderati gravi. Se appartieni ad una delle seguenti categorie, prima di iniziare ad assumere integratori con HCA, consulta un medico:

  • Persone che assumono farmaci antidepressivi: Molti farmaci antidepressivi funzionano aumentando i livelli di serotonina. Dato che anche la Garcinia cambogia è in grado di innalzare i livelli di questo neurotrasmettitore, potrebbero presentarsi effetti indesiderati dovuti al suo aumento eccessivo, come agitazione, brividi e rigidità muscolare.
  • Persone che assumono farmaci che vengono metabolizzati nel fegato: Sono stati riportati casi molto rari di insufficienza epatica fulminante a seguito di assunzione di integratori con HCA. Le persone colpite assumevano vari farmaci che potevano intaccare il fegato, come antibiotici e anticoncezionali o legati a trattamenti con ormoni tiroidei.
  • Persone che abusano di alcool o altre sostanze tossiche: L’alcool e un gran numero di droghe possono indebolire la salute del fegato, rendendolo suscettibile a qualsiasi complicazione derivante dal consumo di Garcinia Cambogia.
  • Bambini e minori di 18 anni: Questo integratore non è stato sperimentato nei bambini e non esiste una dose considerata sicura per uso pediatrico. Quindi, si sconsiglia fortemente l’uso di tale integratore nei minori di diciotto anni.
  • Donne in gravidanza o che allattano: Non ci sono sufficienti informazioni che confermino la sicurezza di questo integratore durante la gravidanza o l’allattamento. A queste donne, se ne sconsiglia l’assunzione.
  • Coppie che stanno cercando di concepire: Alcuni esperimenti sugli animali hanno rilevato una riduzione temporanea della concentrazione degli spermatozoi durante il trattamento con Garcinia Cambogia. Ciò potrebbe influenzare negativamente la fertilità di una coppia in cerca di una gravidanza.
  • Persone che assumono farmaci contro il diabete (insulina o antidiabetici orali): L’HCA possiede un effetto antidiabetico, aumentando la sensibilità all’insulina. Il suo uso concomitante con l’insulina o con farmaci come la metformina deve essere accuratamente monitorato per evitare una pericolosa riduzione dei livelli di zuccheri nel sangue.
  • Persone che già assumono qualche farmaco dimagrante o per il controllo del colesterolo: Non si conoscono gli effetti derivanti dalla combinazione di farmaci come Orlistat o statine con la Garcinia Cambogia. Gli effetti congiunti di queste sostanze potrebbero risultare nocive per la salute, quindi se ne sconsiglia l’uso concomitante.
  • Persone che soffrono di emicranie: Come risultato dell’integrazione con HCA, negli individui predisposti alle emicranie possono scatenarsi cefalee intense. In questi casi si raccomanda attenzione, oppure l’utilizzo di una dose inferiore a quella consigliata, durante le prime settimane di trattamento.
garcinia-cambogia-varietà-xcyp1

Attenzione! La Garcinia Cambogia potrebbe provocare spiacevoli effetti indesiderati anche gravi, se assunta in combinazione con altri farmaci. (Suriyapong Thongsawang: 20832982/ 123rf.com)

Quali sintomi indicano che devo interrompere l’assunzione di Garcinia Cambogia?

Dopo l’assunzione delle prime dosi, la Garcinia Cambogia può provocare lievi disturbi intestinali e cefalea. Questi effetti sono innocui e scompaiono dopo qualche settimana di trattamento. Tuttavia, esiste una serie di sintomi gravi che rendono necessaria l’interruzione immediata del trattamento:

  • Colorazione giallastra della pelle o delle mucose
  • Aumento di peso improvviso (più di dieci chili in due o tre giorni)
  • Gonfiore delle gambe o aumento del volume addominale
  • Comparsa di ematomi o emorragie dopo piccoli traumi
  • Sensazione di soffocamento
  • Arrossamento generalizzato della pelle
  • Prurito in tutto il corpo
  • Gonfiore delle labbra, delle palpebre o della lingua

Tutti i sintomi precedenti indicano la comparsa di un’insufficienza epatica o di una reazione allergica grave (anafilassi). Di fronte a tali sintomi si deve interrompere l’assunzione di Garcinia cambogia e rivolgersi al più presto al pronto soccorso. Se possibile, occorre mostrare ai medici o agli infermieri la confezione dell’integratore.

In ogni caso, ti ricordiamo che questi sintomi sono stati riportati in alcuni studi in modo molto preciso. In generale, le persone che assumono la dose raccomandata di Garcinia Cambogia si dimostrano molto soddisfatte dell’integratore e non avvertono alcun effetto collaterale dovuto al trattamento.

foco

Sapevi che la pianta del tamarindo malabar (Garcinia Cambogia) è considerata una specie a rischio di estinzione, attualmente classificata come “vulnerabile””?.

Quale integratore è più efficace, la Garcinia Cambogia o la L-carnitina?

Esistono numerosi integratori con cui è possibile rafforzare una dieta dimagrante. La L-carnitina, per esempio, è un altro prodotto molto apprezzato dagli appassionati di fitness e dell’alimentazione che contribuisce alla perdita di peso in maniera salutare. Ma è più efficace della Garcinia Cambogia?

Di certo l’efficacia della L-carnitina e della Garcinia Cambogia dipenderà dalle particolarità di ogni individuo. Nella seguente tabella puoi consultare le principali differenze tra gli integratori relativamente a meccanismo d’azione, perdita di peso dopo tre mesi di utilizzo ed effetti collaterali:

Integratore e principio attivo Meccanismo d’azione Effetto dimagrante dopo 12 settimane Effetti collaterali
Garcinia Cambogia (HCA). Inibizione della sintesi di nuovi grassi. Riduzione dell’appetito. Riduzione di peso corporeo fino al 16%. Fastidi intestinali, nausea e cefalea. Eccezionalmente, insufficienza epatica fulminante (probabile interazione con altri farmaci).
L-carnitina (levocarnitina) Trasferimento di lipidi ai mitocondri. Riduzione di peso fino a 5 chili (se accompagnata da esercizio fisico). Nausea e mal di stomaco.

L’HCA possiede un effetto inibitore dell’appetito e blocca la sintesi di nuovi grassi. Offrirà anche un piccolo aumento di energia, in quanto favorisce la sintesi del glicogeno. Aiuterà soprattutto a tenere sotto controllo il peso nelle persone che hanno bisogno di ridurre l’appetito e che non vogliono sentirsi affamate durante la dieta.

Dall’altra parte, la L-carnitina agirà esclusivamente in presenza di uno stimolo (esercizio fisico) che permetta di attivare i grassi per generare energia. Le persone che iniziano una nuova routine sportiva beneficeranno maggiormente dell’uso di questo integratore. Inoltre, avranno più energia grazie alla disgregazione di grassi a livello muscolare.

Qual è il prezzo medio degli integratori di Garcinia Cambogia?

Gli integratori di Garcinia cambogia hanno un costo che oscilla tra i 15 e i 20 euro, indipendentemente dalla marca o dal numero di ingredienti aggiuntivi presenti in ciascuna confezione. Eccezionalmente, sarà possibile trovare produttori che offrono tale integratore a prezzi molto ridotti (5-10 euro).

Per calcolare il costo reale dell’integratore, sarà necessario tenere conto della quantità di capsule. Dividi le capsule totali per la quantità di compresse da prendere ogni giorno (due o tre). Il risultato ti darà il numero di “servizi” reali che ciascun articolo contiene. Così potrai effettuare un paragone dei prezzi più realistico.

Criteri di acquisto

Negli ultimi anni, la popolarità degli integratori di Garcinia Cambogia è cresciuta. Questo complica enormemente il compito di trovare un integratore di qualità ottimale che risponda alle nostre esigenze. I nostri criteri di acquisto ti aiuteranno a fare la scelta giusta, sulla base dei seguenti dettagli:

  • Allergeni e intolleranze
  • Alimentazione vegana e vegetariana
  • Concentrazione di HCA
  • Formati
  • Altri ingredienti
  • Rapporto qualità/prezzo

Allergeni e intolleranze

Sono stati riportati casi di reazioni allergiche al principio attivo prevalente negli integratori di Garcinia Cambogia, l’HCA. In questo caso, potrebbero presentarsi nausea, vomito e malessere addominale. Qualsiasi reazione di intolleranza a questo integratore richiederà l’interruzione del trattamento e sarà necessario rivolgersi a un medico il prima possibile.

garcinia-cambogia-frutto-xcyp1

Se soffri di qualche tipo di intolleranza alimentare, fai attenzione all’etichetta del tuo integratore di Garcinia Cambogia. (Fonte: sarangib: pixabay.com)

Inoltre, questi integratori possono contenere altri allergeni sotto forma di eccipienti (come lo stearato di magnesio) o possono essere prodotti in laboratori che utilizzano glutine, frutta secca o soia. Le persone che soffrono di un qualche tipo di intolleranza alimentare devono scegliere marche che garantiscano la produzione di integratori privi di allergeni.

Alimentazione vegana e vegetariana

La Garcinia Cambogia è un ingrediente vegetale. Tuttavia, è possibile che le capsule o gli eccipienti che accompagnano l’integratore abbiano origine animale. Prima di effettuare l’acquisto, i vegani e i vegetariani dovranno verificare la provenienza del prodotto (cercando, ad esempio, un sigillo di qualità vegano).

Concentrazione di HCA

Gli integratori di Garcinia Cambogia di maggiore qualità conterranno una concentrazione di acido idrossicitrico (HCA) pari almeno al 50%. Si raccomanda di controllare sempre la percentuale di HCA, il principio attivo dimagrante. Se necessario, utilizza la tabella di esempio presente in questo articolo.

foco

Sapevi che la buccia del frutto della Garcinia cambogia viene sottoposta ad un pesante processo di disidratazione a 600 °C, seguito da un processo di cristallizzazione e precipitazione da cui si otterrà la polvere utilizzata negli integratori?

Formati

Gli integratori di Garcinia cambogia sono disponibili in diversi formati, capaci di andare incontro alle esigenze personalizzate di ciascun individuo con lo stesso grado di efficacia. Grazie alla seguente lista, puoi informarti circa i principali formati attualmente disponibili:

  • Compresse: Le compresse di Garcinia cambogia facilitano l’assunzione, tre volte al giorno, di questo integratore. Però, alcune persone possono avere problemi ad ingoiarle.
  • Capsule: È il formato più comune. Di solito contiene meno ingredienti rispetto alle compresse ed è più semplice da assumere. Se sei vegano, assicurati che la capsule sia di origine vegetale.
  • Polvere: È possibile trovare integratori di Garcinia Cambogia sotto forma di polvere per sospensione, che andrà sciolta in un liquido (preferibilmente acqua) e ingerita. Alcune marche utilizzano buste singole con una dose predefinita che aiuta a semplificare il processo di miscelazione.
  • Liquido: Ci sono consumatori che odiano assumere compresse e che non vogliono miscelare gli integratori in polvere. Questi individui potranno acquistare l’estratto di Garcinia Cambogia in formato liquido, tenendo in considerazione che questa modalità di somministrazione può portare a sovradosaggio, se non rispettata accuratamente.

Altri ingredienti

È comune trovare gli integratori di Garcinia Cambogia combinati con altre sostanze che favoriscono la perdita di peso. La seguente tabella presenta un’utile sintesi delle azioni e degli effetti collaterali delle sostanze più comunemente aggiunte agli integratori di Garcinia Cambogia, permettendoti di scegliere la tua combinazione preferita:

Principio attivo Effetti benefici Effetti collaterali
Caffeina Antiossidante, diuretico, ergogenico (aumento del rendimento), stimolante, saziante e ha effetto termogenico (aumento della distruzione dei grassi grazie a calore generale). Nervosismo, cefalea, ipertensione, irritabilità, disturbi di stomaco e aumento della frequenza della minzione (“necessità di andare costantemente in bagno”).
Tè verde (teina) Antiossidante, diuretico, ergogenico, saziante e effetto termogenico. Nervosismo, cefalea, disturbi di stomaco e aumento della frequenza della minzione.
Glucomannano (fibra). Saziante, miglioramento del controllo glicemico e del transito intestinale. Riduzione dell’assimilazione di nutrienti e ostruzione intestinale (rara).
L-carnitina Aumento del rendimento sportivo, effetto termogenico e ergogenico. Nausea, gonfiore addominale e disturbi intestinali.
Flavonoidi o antocianine (estratti vegetali di Garcinia o di altre piante). Antiossidanti, controllo della pressione arteriosa, antinvecchiamento. Nausea (rara) e disturbi intestinali (rari).

Rapporto qualità/prezzo

Si consiglia di acquistare confezioni con un minimo di sessanta capsule (o una quantità equivalente sotto forma di polvere o liquido). Questo integratore andrà assunto dalle due alle tre volte al giorno, richiedendo circa otto settimane per cominciare a notare gli effetti. Quindi, una confezione con poche compresse comporterà, nel lungo periodo, un costo più elevato.

Conclusioni

Il frutto della Garcinia Cambogia ci offre una soluzione rivoluzionaria per il controllo del peso. I suoi principi attivi, tra cui spicca l’acido idrossicitrico, possiedono proprietà antiossidanti, sazianti e dimagranti che si combineranno per permettere una perdita di peso salutare e senza “effetto rebound”.

Anche se l’HCA non è una sostanza miracolosa, ti aiuterà a controllare la voglia di alimenti dolci, evitando le “abbuffate” che possono mettere in pericolo il tuo progetto di vita sana. Se sarai costante e paziente, prima di quanto speri potrai sfoggiare una pancia piatta grazie al tuo impegno e alla Garcinia Cambogia!

Se la nostra guida sulla Garcinia Cambogia ti è piaciuta, per favore lasciaci un commento e condividi questo articolo.

(Fonte dell’immagine in evidenza: sarangib / pixabay.com)

Perché puoi fidarti di me?

Anabel Redattrice laureata in medicina
Laureata in Medicina. La mia missione: utilizzare il metodo scientifico per trovare nuovi modi per migliorare le prestazioni sportive e intellettuali delle persone sane. Il mio pubblico: le persone che desiderano informazioni sull'integrazione basata sulle evidenze. I miei integratori preferiti: L-teanina e vitamine del gruppo B.