Verdure ricche di licopene
Ultimo aggiornamento: 03/03/2020

Come scegliamo

Products

16Prodotto analizzati
Hours

26Ore impiegate
Studies

11Studi valutati
Comments

88Commenti raccolti

Benvenuto sul nostro articolo dedicato al licopene. È più che noto a tutti che una dieta sana è la base di una salute del ferro. Tuttavia, alla fine di una dura giornata, la cosa più normale è ricorrere al cibo “spazzatura” anziché a un piatto di verdure fresche. Questa abitudine diffusa potrebbe influire negativamente sulla nostra capacità di invecchiare in modo sano?

Il licopene è un antiossidante presente in alcuni tipi di frutta e verdura, come nei pomodori o nella papaia. Sebbene il suo consumo giornaliero sia stato correlato a una riduzione del rischio di malattie degenerative, la nostra alimentazione è sempre più povera di questo nutriente. Una volta letto questo articolo, non lo metterai mai più da parte!

Le cose più importanti in breve

  • Il licopene è un pigmento vegetale della famiglia dei carotenoidi che ha azioni antiossidanti.
  • Le migliori fonti di licopene sono la frutta e la verdura rossa, come i pomodori. Contrariamente a quello che si potrebbe immaginare, il suo assorbimento aumenta con la cottura e con l’uso di olio.
  • Quando devi comprare un integratore di licopene, devi essere consapevole delle tue esigenze alimentari, dell’origine degli ingredienti, dell’inclusione di altri composti, della data di scadenza dell’articolo e del suo rapporto qualità-prezzo. Ne parleremo nella sezione apposita.

I migliori integratori di licopene sul mercato: la nostra selezione

Abbiamo esaminato il mercato online alla ricerca dei migliori integratori di licopene disponibili. Ci siamo concentrati su una selezione di prodotti che si distinguono dagli altri per il loro rapporto qualità-prezzo o i loro effetti positivi sul benessere di chi li ha acquistati in precedenza. Tieni presente questi integratori di licopene al momento dell’acquisto, non te ne pentirai.

L’integratore di licopene con il miglior rapporto qualità-prezzo

Questo articolo contiene 15 mg di licopene per capsula. La sua formulazione è stata recentemente aggiornata e il numero di compresse è stato aumentato da 90 a 120 per contenitore. Il potere dell’articolo è elevato, secondo i suoi acquirenti, che sono lieti degli effetti di questo integratore di licopene.

L’integratore con licopene più consigliato per l’ipertrofia prostatica

La formulazione di questo integratore è stata studiata appositamente per supportare la salute della prostata. Contiene Saw Palmetto, ortica, pygeum, licopene e selenio. Prodotto italiano al 100% che contiene 20 compresse in ogni scatola. Chi ha acquistato questo integratore lo ritiene efficace e i benefici sembrano osservarsi sull’ipertrofia prostatica anche prima della fine della confezione.

L’integratore di licopene più consigliato per la pelle

Secondo quanto riportato dalle recensioni, questo integratore della Solgar è uno dei più consigliati per chi vuole avere un miglior aspetto della pelle. Contiene licopene da pomodoro, luteina da calendula e altri carotenoidi tra cui alfa-carotene e zeaxantina. La confezione contiene 30 capsule senza glutine, lattosio e adatte anche a vegani.

L’integratore di licopene più potente

Sebbene non siano stati descritti effetti collaterali negativi con l’assunzione di elevate quantità di licopene, la maggior parte dei produttori non supera i 30 mg per capsula. Questo prodotto ne contiene 50 mg, offrendo una potenza maggiore rispetto alla maggior parte degli articoli e deliziando gli acquirenti che desiderano una maggiore integrazione. La proposta propone due confezioni per ogni ordine.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sul licopene

Il licopene è un pigmento vegetale con proprietà antiossidanti che dovrebbe trovarsi in abbondanza in un’alimentazione equilibrata. Dato che il consumo di questa molecola è stato correlato a una minore presenza di malattie come il cancro, è essenziale mantenere i suoi livelli nella normalità.

Donna che mangia il cocomero

Il licopene conferisce al pomodoro, all’anguria e al peperoncino il colore rosso. (Fonte: Mandic: 103722374/ 123rf.com)

Cos’è il licopene e a cosa serve?

Il licopene è una sostanza antiossidante appartenente al gruppo dei caroteni che ha gli stessi atomi di un precursore della vitamina A (beta-carotene), sebbene la differenza nelle sue strutture conferisca al licopene proprietà uniche. È prodotto esclusivamente da verdure, dando ad alcuni frutti e verdure (come i pomodori) un caratteristico colore rosso (1).

La struttura molecolare del licopene reagisce alla presenza dei temuti radicali liberi, quelle sostanze legate all’invecchiamento precoce e al danno tissutale. Catturando i radicali liberi in eccesso, il licopene potrebbe servire da prevenzione di un gran numero di malattie che hanno origine dal danno ossidativo.

Pertanto, il consumo di questo pigmento vegetale fa parte delle strategie sostenute da alcuni esperti per la prevenzione di alcune malattie. Essi insistono sul fatto che una dieta che include frutta e verdura (ricca di licopene e altri antiossidanti), lo sport e smettere di fumare sarebbe in grado di evitare fino al 70% dei decessi prematuri (2).

Papaia

Si stanno studiando i benefici del licopene sul tessuto prostatico.(Fonte: Pustynnikova: 87720672/ 123rf.com)

Quali alimenti contengono licopene?

Il licopene può essere associato alla pigmentazione rossa e arancione di frutta e verdura come quella dei pomodori, la papaia, l’anguria e il pompelmo rosso. L’eccezione a questa regola sono le bacche, come fragole e ciliegie, che non si distinguono per il loro contenuto di licopene nonostante la loro colorazione.

È facile ottenere un contributo sufficiente di licopene se si seguono le raccomandazioni degli esperti di salute (2), che raccomandano il consumo giornaliero di circa 400 grammi di frutta e verdura tra cui si troveranno prodotti ricchi di questo antiossidante. La tabella seguente include un elenco di alimenti con il più alto contenuto di licopene (3):

Alimento (100 grammi) Contenuto approssimativo di licopene (milligrammi)
Guava 5
Anguria 4,5
Pomodoro 3
Papaia 2
Pompelmo rosso 1,5

Altri alimenti, come il cavolo rosso, il peperoncino o gli asparagi, contengono quantità quasi trascurabili di licopene se consumati freschi. Sorprendentemente, cucinare questi alimenti aumenta l’assorbimento di questo antiossidante, che fornirà una maggiore quantità di licopene per 100 grammi.

Pertanto, se vogliamo aumentare il contenuto di licopene che raggiunga il nostro sangue, dobbiamo usarli per la preparazione di cibi cotti, quando possibile. Questo è particolarmente vero nel caso del pomodoro, che raddoppierà la quantità di licopene che ci dà se lo mangiamo bollito o cotto e in combinazione con olio (oliva o girasole, preferibilmente).

Quali benefici mi apporta consumare licopene?

Numerosi studi hanno riguardato il consumo di quantità sufficienti di licopene con una riduzione del rischio di subire varie condizioni associate all’invecchiamento, come la patologia cardiovascolare e la comparsa di alcuni tumori (2). Nelle seguenti righe puoi trovare informazioni più dettagliate su questi presunti vantaggi:

  • Salute cardiovascolare – è stata osservata una riduzione del colesterolo “cattivo” (LDL) e dei trigliceridi tra le persone che consumavano tra 20 e 40 mg di licopene al giorno. Inoltre, l’effetto antiossidante di questa sostanza potrebbe impedire l’ossidazione dei lipidi e il loro successivo deposito sotto forma di placche di colesterolo nella parete arteriosa (4).
  • Fotoprotezione – studi sul licopene hanno scoperto che questo composto si deposita nelle cellule della pelle. Lì, potrebbe catturare più radiazioni solari ed esercitare un effetto protettivo contro il fotoinvecchiamento, sebbene siano necessari più dati prima di poter confermare questo promettente effetto (5).
  • Texture della pelle – la somministrazione di integratori di licopene è stata collegata a una migliore consistenza e levigatezza della pelle.
  • Salute degli occhi – il consumo di questo antiossidante potrebbe ritardare il progresso della principale causa di cecità negli anziani, la degenerazione maculare legata all’età (DMAE) (6).
  • Salute mentale – piccoli studi (1) hanno scoperto che il licopene potrebbe contribuire a migliorare varie patologie neurologiche, come il morbo di Alzheimer. Inoltre, uno studio ha collegato livelli bassi di licopene nel sangue con una più alta frequenza di patologie psichiatriche, come depressione e ansia.
  • Salute della prostata – la prostata, una ghiandola del sistema riproduttivo maschile, può subire un’ipertrofia (aumento delle dimensioni), che causa ritenzione urinaria e un possibile aumento del rischio di cancro in futuro. Il consumo di licopene è stato collegato a una frequenza inferiore di patologie prostatiche. (1, 7, 8).
  • Prevenzione del cancro – una dieta sana che contiene una quantità sufficiente di licopene è stata collegata a una diminuzione della frequenza di insorgenza di alcuni tipi di tumore (principalmente polmone, seno, prostata e rene).

Per quanto riguarda quest’ultimo punto, è necessario chiarire che il cancro comprende molteplici malattie del meccanismo spesso sconosciute. Non è possibile garantire che una particolare molecola protegga dal verificarsi di queste mutazioni. Per ora, la migliore prevenzione contro il cancro è evitare le droghe, condurre una vita attiva e seguire un’alimentazione sana (2, 9).

Il licopene è una molecola con un enorme potenziale antiossidante, sebbene molti dei suoi effetti più sorprendenti debbano essere esaminati più attentamente per discernere la reale portata della loro azione preventiva. Nella tabella seguente puoi vedere questi presunti benefici divisi per il loro livello di evidenze scientifiche:

Evidenza alta o moderata Si richiedono più dati
Effetto antiossidante Sollievo dall’ipertrofia prostatica
Minor frequenza di malattie cardiovascolari Miglioramento della salute degli occhi
Riduzione dell’infiammazione Miglioramento della texture della pelle
Riduzione dell’ossidazione degli acidi grassi Protezione della pelle dal fotoinvecchiamento
Protezione neuronale
Minor frequenza di malattie tumorali

Come si usa un integratore di licopene?

Ricorda l’importanza di un’alimentazione equilibrata. Il consumo di frutta e verdura non solo ti darà licopene, ma anche vitamine, minerali e altri antiossidanti essenziali per mantenere una buona salute. Tuttavia, potresti non essere in grado di soddisfare questi requisiti se soffri di una delle seguenti condizioni:

  • stai seguendo una dieta troppo restrittiva;
  • soffri di mancanza di appetito e fai fatica a raggiungere le tue esigenze caloriche quotidiane;
  • soffri di livelli di ossidazione e infiammazione più alti del normale (hai abitudini malsane o attraversi periodi di intenso stress).

In questi casi, potresti optare per un integratore di licopene che ti dà una quantità adeguata di questo antiossidante. Sei fortunato! Gli integratori di questo pigmento vegetale sono molto sicuri e facili da usare. Nelle righe seguenti puoi trovare i nostri consigli principali (10):

  • Dose: non vi è consenso unanime sul dosaggio giornaliero raccomandato per l’integrazione di licopene, venendo usate quantità comprese tra 7 e 70 mg/giorno. Di solito, la maggior parte dei produttori consiglia di assumere tra 10 e 30 grammi di licopene due volte al giorno.
  • Con o senza cibo: per migliorare la biodisponibilità del licopene, si consiglia di consumarlo durante i pasti.
  • Tempo per vederne gli effetti: non è stato definito un periodo di tempo esatto che dovrebbe trascorrere fino a quando non si possono apprezzare gli effetti del licopene. Tieni presente che la maggior parte degli integratori impiega dai 30 ai 60 giorni per mostrare i loro primi effetti. Può essere utilizzato in modo sicuro ininterrottamente per un massimo di 360 giorni.

Puoi trovare integratori di licopene sotto forma di capsule, pillole e compresse e puoi anche trovare questo integratore in forma liquida (di solito sciolto in olio d’oliva per migliorare la sua biodisponibilità). Tuttavia, la cosa più comune sarà trovare il licopene come parte degli ingredienti di un multivitaminico.

Che precauzioni devo seguire mentre integro il licopene?

Uno dei maggiori vantaggi dell’integrazione  di licopene è la sua sicurezza e l’assenza (quasi totale) di interazioni farmacologiche. Le reazioni avverse più comuni sono correlate all’intolleranza digestiva (nausea, pesantezza intestinale e flatulenza) e possono essere evitate diminuendo la dose dell’integratore o dividendola in più dosi durante il giorno.

Ad oggi, nessuna intossicazione è stata descritta a seguito di un’eccessiva integrazione di licopene. Se questo pigmento viene consumato eccessivamente, è possibile che la pelle si tinga di arancione. Questo effetto, che per alcuni potrebbe non essere molto estetico, è completamente innocuo e scompare dopo aver interrotto l’integrazione (10).

Tuttavia, qualsiasi sostanza al di fuori del nostro corpo ha il potenziale di causare effetti indesiderati se la utilizziamo in modo improprio. Leggi attentamente il seguente elenco di controindicazioni ed evita di usare il licopene se appartieni a uno dei gruppi di individui che appaiono qui:

  • Persone che stanno seguendo un trattamento per il cancro. L’effetto antiossidante del licopene potrebbe interferire con le azioni dei trattamenti per il cancro. Il suo uso non è raccomandato durante i cicli di chemioterapia o durante le sessioni di radioterapia (11).
  • Allergici al licopene. Le persone allergiche a pomodoro, alla papaia, al guava o qualsiasi altro prodotto ricco di licopene possono avere reazioni allergiche durante l’uso di questo integratore, quindi il suo uso non è consigliato.
  • Persone con problemi di coagulazione. Il licopene può avere un lieve effetto anticoagulante, quindi il suo uso da parte di soggetti con disturbi della coagulazione deve essere controllato da un medico. Allo stesso modo, si raccomanda di abbandonare l’integrazione di licopene almeno due settimane prima di qualsiasi operazione in cui è previsto sanguinamento.
  • Donne in gravidanza e in allattamento. Uno studio ha correlato il consumo di integratori di licopene durante la gravidanza con un aumento delle nascite premature, quindi il suo uso durante la gravidanza non è raccomandato. Questa molecola viene escreta nel latte materno, quindi non deve essere somministrata durante l’allattamento. (10).
  • Bambini. Come qualsiasi altro integratore, il suo uso nei minori senza la che sia indicato da un professionista non è raccomandato.
Due persone anziane con pomodori

Gli integratori di licopene possono migliorare la texture della pelle. (Fonte: Polc: 90263590/ 123rf.com)

Criteri di acquisto

Se dopo aver esaminato tutte le informazioni disponibili sul licopene sei determinato a trovare un integratore, non dimenticare di leggere questa sezione. Ti mostreremo a quali criteri devi dare la priorità in modo che il tuo acquisto sia il più economico e soddisfacente possibile, spiegandoti in modo conciso come fare la scelta migliore.

Necessità alimentari

La maggior parte degli integratori a base di licopene sarà adatta a vegani e vegetariani, grazie alla loro origine vegetale al 100%. Se l’oggetto che hai scelto è incapsulato, assicurati che la capsula non contenga gelatina di origine animale. Se sei celiaco o intollerante al lattosio, cerca sigilli di qualità che garantiscano l’assenza degli allergeni corrispondenti.

Guava

Un consumo eccessivo di licopene darà alla pelle un tono arancione. (Fonte: -Thanh Thu Thai: 97704901/ 123rf.com)

Agricoltura biologica

Evita il consumo di pesticidi durante la tua integrazione scegliendo un prodotto che abbiano estratto il loro licopene dagli ingredienti ottenuti attraverso l’agricoltura biologica. Alcuni articoli possono contenere prodotti transgenici. Se questa situazione ti disturba, ricorda di cercare una certificazione che attesti l’assenza di OGM (senza organismi geneticamente modificati) sulla confezione.

Combinazione di ingredienti

Il licopene tende ad essere combinato con altri ingredienti sotto forma di multivitaminici. Di solito, verranno aggiunti altri composti antiossidanti, come le vitamine A, C ed E e i caroteni. La maggior parte delle persone sarà in grado di scegliere questi articoli combinati se lo desidera, essendo limitato solo dal prezzo finale del prodotto.

Tuttavia, se sei un fumatore, ti consigliamo di essere più cauto durante l’integrazione con questi multivitaminici. Il beta-carotene, un ingrediente che viene spesso usato in combinazione con il licopene, è stato collegato a una maggiore frequenza di cancro ai polmoni nei fumatori. In tal caso, è meglio scegliere un integratore che contiene solo licopene.

foco

La pizza al pomodoro può far parte di un’alimentazione sana! Consumata in modo moderato, fornirà una quantità interessante di licopene.

Conservazione e scadenza

Il consumo di integratori di licopene dopo la data di scadenza non è pericoloso. Tuttavia, è probabile che l’effetto dell’integratore alimentare sia ridotto o scompaia dopo aver superato la data di scadenza raccomandata. È possibile prolungare la vita media del prodotto se lo si conserva in un luogo fresco e asciutto, lontano da odori aggressivi e luce diretta.

Rapporto qualità-prezzo

Il prezzo del licopene varia notevolmente a seconda del prestigio del produttore, delle combinazioni di ingredienti e del suo pubblico di riferimento. I contenitori contenenti solo licopene di solito costano intorno a 25 euro, mentre le formulazioni che promettono di migliorare la salute della prostata, la visione o la struttura della pelle raddoppiano questo importo.

Conclusioni

Gli antiossidanti sono uno dei pilastri di una dieta sana, che è correlata a una maggiore aspettativa di vita senza malattie. All’interno di questi composti c’è il licopene, un nutriente spesso sottovalutato e dimenticato, sebbene livelli adeguati di questo pigmento siano essenziali per mantenerci in salute più a lungo.

Una vita sana in tutte le sue sfere (sociale, fisica e mentale) sarà il nostro miglior investimento, evitando seri problemi di salute in un futuro più o meno distante. Tuttavia, se trovi difficile trovare il tuo equilibrio, un integratore di licopene può aiutarti a spostare l’ago della bilancia a favore del benessere. È giunto il momento di iniziare a prenderti cura della tua salute!

Se ti è piaciuta la nostra guida sul licopene, lasciaci un commento e condividi questo articolo.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Shebek: 22366268/ 123rf.com)

Riferimenti (11)

1. Barrie R. Cassileth, MS P. Lycopene. 2010 [cited 2019 Dec 2];
Fonte

2. Lycopene Uses, Benefits & Dosage - Drugs.com Herbal Database [Internet]. [cited 2019 Dec 2].
Fonte

3. Story EN, Kopec RE, Schwartz SJ, Harris GK. An Update on the Health Effects of Tomato Lycopene. Annu Rev Food Sci Technol [Internet]. 2010 Apr [cited 2019 Dec 2];1(1):189–210.
Fonte

4. Chen P, Zhang W, Wang X, Zhao K, Negi DS, Zhuo L, et al. Lycopene and Risk of Prostate Cancer. Medicine (Baltimore) [Internet]. 2015 Aug 1 [cited 2019 Dec 2];94(33):e1260.
Fonte

5. Ilic D, Misso M. Lycopene for the prevention and treatment of benign prostatic hyperplasia and prostate cancer: A systematic review. Maturitas [Internet]. 2012 Aug [cited 2019 Dec 2];72(4):269–76.
Fonte

6. Schleicher M, Weikel K, Garber C, Taylor A. Diminishing Risk for Age-Related Macular Degeneration with Nutrition: A Current View. Nutrients [Internet]. 2013 Jul 2 [cited 2019 Dec 2];5(7):2405–56.
Fonte

7. Petyaev IM, Pristensky D V., Morgunova EY, Zigangirova NA, Tsibezov V V., Chalyk NE, et al. Lycopene presence in facial skin corneocytes and sebum and its association with circulating lycopene isomer profile: Effects of age and dietary supplementation. Food Sci Nutr [Internet]. 2019 Apr 13 [cited 2019 Dec 2];7(4):1157–65.
Fonte

8. Mozos I, Stoian D, Caraba A, Malainer C, Horbanczuk JO, Atanasov AG. Lycopene and vascular health [Internet]. Vol. 9, Frontiers in Pharmacology. Frontiers Media S.A.; 2018 [cited 2019 Dec 2].
Fonte

9. FoodData Central [Internet]. [cited 2019 Oct 12].
Fonte

10. Bojórquez RMC, Gallego JG, Collado PS. Propiedades funcionales y beneficios para la salud del licopeno [Internet]. Vol. 28, Nutricion Hospitalaria. 2013 [cited 2019 Dec 2]. p. 6–15.
Fonte

11. S. Agarwal AVR. Tomato lycopene and its role in human health and chronic diseases. Postharvest Biol Technol [Internet]. 2004 Dec 19 [cited 2019 Dec 2];34(3):227–35.
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Anabel Redattrice laureata in medicina
Laureata in Medicina. La mia missione: utilizzare il metodo scientifico per trovare nuovi modi per migliorare le prestazioni sportive e intellettuali delle persone sane. Il mio pubblico: le persone che desiderano informazioni sull'integrazione basata sulle evidenze. I miei integratori preferiti: L-teanina e vitamine del gruppo B.
Rivista medica
Barrie R. Cassileth, MS P. Lycopene. 2010 [cited 2019 Dec 2];
Vai alla fonte
Sito ufficiale
Lycopene Uses, Benefits & Dosage - Drugs.com Herbal Database [Internet]. [cited 2019 Dec 2].
Vai alla fonte
Articolo di revisione
Story EN, Kopec RE, Schwartz SJ, Harris GK. An Update on the Health Effects of Tomato Lycopene. Annu Rev Food Sci Technol [Internet]. 2010 Apr [cited 2019 Dec 2];1(1):189–210.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Chen P, Zhang W, Wang X, Zhao K, Negi DS, Zhuo L, et al. Lycopene and Risk of Prostate Cancer. Medicine (Baltimore) [Internet]. 2015 Aug 1 [cited 2019 Dec 2];94(33):e1260.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Ilic D, Misso M. Lycopene for the prevention and treatment of benign prostatic hyperplasia and prostate cancer: A systematic review. Maturitas [Internet]. 2012 Aug [cited 2019 Dec 2];72(4):269–76.
Vai alla fonte
Articolo di revisione
Schleicher M, Weikel K, Garber C, Taylor A. Diminishing Risk for Age-Related Macular Degeneration with Nutrition: A Current View. Nutrients [Internet]. 2013 Jul 2 [cited 2019 Dec 2];5(7):2405–56.
Vai alla fonte
Studio clinico
Petyaev IM, Pristensky D V., Morgunova EY, Zigangirova NA, Tsibezov V V., Chalyk NE, et al. Lycopene presence in facial skin corneocytes and sebum and its association with circulating lycopene isomer profile: Effects of age and dietary supplementation. Food Sci Nutr [Internet]. 2019 Apr 13 [cited 2019 Dec 2];7(4):1157–65.
Vai alla fonte
Articolo di revisione
Mozos I, Stoian D, Caraba A, Malainer C, Horbanczuk JO, Atanasov AG. Lycopene and vascular health [Internet]. Vol. 9, Frontiers in Pharmacology. Frontiers Media S.A.; 2018 [cited 2019 Dec 2].
Vai alla fonte
Sito ufficiale
FoodData Central [Internet]. [cited 2019 Oct 12].
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Bojórquez RMC, Gallego JG, Collado PS. Propiedades funcionales y beneficios para la salud del licopeno [Internet]. Vol. 28, Nutricion Hospitalaria. 2013 [cited 2019 Dec 2]. p. 6–15.
Vai alla fonte
Articolo di revisione
S. Agarwal AVR. Tomato lycopene and its role in human health and chronic diseases. Postharvest Biol Technol [Internet]. 2004 Dec 19 [cited 2019 Dec 2];34(3):227–35.
Vai alla fonte