Ultimo aggiornamento: 07/10/2021

Il nostro metodo

22Prodotti analizzati

29Ore impiegate

17Studi valutati

90Commenti raccolti

Qui presentiamo tutti gli oli di eucalipto che abbiamo testato in dettaglio. Abbiamo compilato informazioni dettagliate e aggiunto un riassunto delle recensioni dei clienti su internet.

Vorremmo rendere la tua decisione di acquisto più facile e aiutarti a trovare il miglior olio di eucalipto per te.

Puoi anche trovare le risposte alle domande più frequenti nella nostra guida. Se disponibile, offriamo anche interessanti video di prova. Inoltre, in questa pagina troverai anche alcune informazioni importanti a cui dovresti assolutamente prestare attenzione se vuoi comprare l’olio di eucalipto.

Sommario

  • L’olio di eucalipto è il nome di vari oli essenziali prodotti dalle foglie delle piante di eucalipto.
  • Ci sono oltre 600 specie di eucalipto, ma gli oli essenziali vengono estratti solo da circa 20 specie di eucalipto.
  • A seconda della specie, ci sono le seguenti importanti specie di eucalipto: Eucalyptus globulus, Eucalyptus citriodora e Eucalyptus radiata. Da queste specie vengono estratti vari oli di eucalipto.

Olio di eucalipto: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida: Domande che dovresti farti prima di comprare l’olio di eucalipto

Come viene estratto l’olio di eucalipto?

L’olio di eucalipto è ottenuto dalla distillazione a vapore delle foglie di eucalipto. La principale area di coltivazione è la Cina (3000-4000 tonnellate di olio di eucalipto/anno), ma in passato veniva coltivato anche in Spagna, Portogallo, Brasile e Argentina.

L’olio di eucalipto è composto da vari oli essenziali.

L’eucaliptolo è il componente principale dell’olio di eucalipto. Il contenuto di eucaliptolo come componente principale deve essere 1,8 Cineolo almeno il 70% nell’olio.

Il processo di estrazione varia a seconda del tipo di utilizzo.

La pianta dell’eucalipto ha molti benefici per il tuo benessere. (Fonte immagine: pexels.com / Daria Shevtsova)

Nel campo medicinale, sono necessarie foglie di eucalipto essiccate e piccoli germogli di rami.

I materiali vegetali vengono infine trasformati in puro olio essenziale di eucalipto tramite distillazione a vapore. La distillazione a vapore del legno dà all’olio grezzo un contenuto del 60 % di 1,8-cineolo e numerose aldeidi irritanti per la tosse.

Per esempio, i monoterpeni vengono separati e il petrolio grezzo viene trattato con la liscivia (calce o soda caustica), poiché ha un effetto irritante per la tosse su alcune persone.

Per la distillazione a vapore dell’olio di eucalipto tecnico, non vengono utilizzate solo le foglie, ma anche il legno dell’albero di eucalipto.

La differenza nel processo di estrazione è che nel settore tecnico l’olio viene sciolto con pitture, resine e vernici. I monoterpeni contenuti negli oli essenziali sono un vantaggio in questo caso.

Non vengono quindi rimossi dopo l’estrazione, in contrasto con il campo medico.

Come funziona l’olio di eucalipto?

L’effetto dell’olio di eucalipto ha diversi modi di manifestarsi. Questo è il motivo per cui l’olio di eucalipto è usato in unguenti, gocce per la tosse e molti altri prodotti.

Olio di eucalipto per il raffreddore

Probabilmente l’effetto più noto dell’olio di eucalipto è quello di liberare le vie respiratorie, poiché l’olio ha un effetto espettorante estremamente forte.

Se hai le vie respiratorie congestionate quando hai il raffreddore, usare l’olio di eucalipto è un ottimo modo per liberare le vie respiratorie e soprattutto i bronchi congestionati

L’olio fa sì che i bronchi rilascino acqua, il che liquefa la mucosa e porta a una migliore tosse della mucosa.

L’effetto è dovuto alla sostanza 1,8-cineolo, che è abbondante nell’olio di eucalipto. L’1,8-cineolo è anche efficace contro la congestione nasale e la sinusite.

L’olio di eucalipto è anche molto spesso usato in aromaterapia perché il solo profumo nel naso può avere un effetto calmante sul raffreddore.

Olio di eucalipto contro i reumatismi

Un altro effetto dell’olio di eucalipto è il suo pronunciato effetto di promozione della circolazione. Questo è il motivo per cui l’olio di eucalipto è usato per trattare i dolorosi problemi reumatici.

Questo è il motivo per cui l’olio di eucalipto è spesso usato come additivo per unguenti contro il dolore, preparati in gel e oli da massaggio grazie alle sue proprietà che favoriscono la circolazione. I reumatismi sono causati dal deposito di cristalli di acido urico nelle articolazioni, che portano ad un’infiammazione dolorosa.

Poiché l’olio di eucalipto causa un aumento della circolazione sanguigna, i depositi di cristalli di acido urico possono essere meglio trasportati fuori dalle articolazioni.

Olio di eucalipto contro il cancro

L’olio di eucalipto può avere un effetto sulla crescita dei tumori. Le ultime ricerche hanno dimostrato che l’olio ha un effetto sulla sintesi del corpo stesso di alcune proteine che controllano la crescita cellulare.

Questo solleva la possibilità di utilizzare questa proprietà dell’olio di eucalipto per prevenire la crescita dei tumori.

La dottoressa Bettina Carolin Penzel dell’Università di Lipsia ha condotto una ricerca proprio su questo modello di azione dell’olio di eucalipto. Anche se c’è bisogno di più ricerca in quest’area, i risultati ottenuti finora sono molto promettenti.

L’olio di eucalipto può aiutare anche per gli aspetti cosmetici?

Olio di eucalipto contro la cellulite

La cellulite è causata dalla ritenzione di acqua nel tessuto connettivo. L’olio di eucalipto è uno degli oli che hanno un effetto astringente. Con l’aiuto dell’olio di eucalipto, i depositi vengono contratti.

Contraendo il tessuto connettivo, i depositi vengono trasportati via attraverso il flusso sanguigno. La cellulite è significativamente ridotta e la pelle sembra di nuovo più giovane.

Olio di eucalipto per mani belle

Per mantenere la pelle elastica, si consiglia di utilizzare l’olio di eucalipto. Poiché l’olio di eucalipto ha un ottimo effetto sulle abrasioni leggere.

L’olio di eucalipto è un eccellente detergente per sciogliere il grasso e lo sporco da mani e piedi.

Olio di eucalipto per capelli

L’olio di eucalipto è anche molto buono per la forfora e il prurito al cuoio capelluto. Una miscela di alcune gocce di olio di eucalipto con olio di cocco o d’oliva è considerata un buon trattamento idratante per qualsiasi tipo di capelli.

Anche l’eucalipto può essere usato come rimedio naturale contro i pidocchi ed è un buon sostituto del trattamento chimico.

Quali sono i possibili usi dell’olio di eucalipto?

L’olio di eucalipto può essere raccomandato alle persone che soffrono di parassiti intestinali, asma, reumatismi, malattie del tratto urinario e sintomi influenzali.

L’olio di eucalipto è usato nei prodotti come additivo. L’olio di eucalipto può essere assunto in diversi modi. Puoi prendere dolci o capsule.

Puoi anche mettere qualche goccia di olio di eucalipto in un tè; il tè non deve essere molto caldo.

Se vuoi inalare l’olio di eucalipto, puoi mettere alcune gocce dell’olio in acqua calda e inalare i vapori che vengono prodotti.

È importante prestare attenzione alla quantità, non mettere troppo olio nell’acqua calda, poiché l’effetto irritante dell’olio di eucalipto è molto pronunciato. Quando inspiri, dovresti tenere gli occhi chiusi.

Un altro metodo per inalare l’olio di eucalipto è mettere alcune gocce di olio su un fazzoletto e tenerlo davanti al naso. Il vantaggio di questo metodo è che non irrita gli occhi.

Un’altra applicazione sono le compressioni. I compressi sono imbevuti di acqua calda o fredda e poi inumiditi con alcune gocce di olio essenziale di eucalipto.

L’impacco preparato viene applicato sulla zona dolorosa (ad esempio la tensione) o sull’area del corpo (ad esempio un’infezione alla vescica). L’impacco di trattamento con olio di eucalipto ha un effetto decongestionante, rilassante e antidolorifico.

Ci sono anche molti prodotti che vengono utilizzati per applicazione esterna, come unguenti e creme.

Per l’uso esterno e interno dell’olio di eucalipto, puoi fare bagni caldi o tiepidi.

L’olio di eucalipto può essere utile per raffreddori, mal di testa, infezioni della vescica, malattie respiratorie, influenza e bronchite.

Poiché gli ingredienti efficaci dell’olio entrano nel tratto respiratorio attraverso il bagno, come con l’inalazione, e allo stesso tempo agiscono attraverso la pelle e alleviano il dolore, la tensione o i muscoli doloranti.

Sapevi che l’olio di eucalipto aiuta contro i sintomi dei reumatismi?

L’olio di eucalipto ha un effetto di miglioramento della circolazione. I reumatismi sono causati dal deposito di cristalli di acido urico nelle articolazioni, che portano ad un’infiammazione dolorosa.

L’aumento della circolazione sanguigna causato dall’olio di eucalipto promuove una migliore rimozione di questi depositi dalle articolazioni. Questo può ridurre le dolorose infiammazioni reumatiche.

Quale dovrebbe essere il dosaggio dell’olio di eucalipto?

Il dosaggio è sempre secondo le istruzioni che sono incluse in ogni confezione del prodotto o nel foglietto illustrativo.

Se non sei sicuro, puoi prendere una dose bassa all’inizio. Dovrai monitorarti per vedere se la quantità ti soddisfa o se non ti senti bene con essa.

Se non sei sicuro della quantità da prendere o quale prodotto di eucalipto è giusto per te, chiedi al tuo medico di famiglia.

Per essere sicuro di non essere allergico all’olio di eucalipto, puoi fare un test allergico con una goccia di olio di eucalipto all’interno del tuo braccio.

Se non hai la pelle arrossata o pruriginosa entro 24 ore, probabilmente non hai un’allergia.

Universität AugsburgStudie zu COPD und Eukalyptusöl

Uno studio dell’Università di Würzburg del 2009 ha studiato l’effetto dell’olio di eucalipto sulla malattia degenerativa dei polmoni COPD.

Si è scoperto che dopo un periodo di trattamento di solo mezzo anno, c’era un miglioramento significativo nella tosse cronica e spasmodica che la BPCO porta con sé.

Come deve essere conservato l’olio di eucalipto?

Gli oli essenziali dovrebbero essere conservati in un luogo buio e fresco. Questo non distruggerà ingredienti preziosi.

Qual è la durata di conservazione dell’olio di eucalipto?

La durata di conservazione degli oli essenziali può essere trovata sull’etichetta del prodotto. L’etichetta di un prodotto ha sempre una data stampata sopra che ti dice entro quando l’olio dovrebbe idealmente essere consumato.

Se il profumo e il colore cambiano negativamente, dovresti smettere di usare l’olio prima della data di scadenza.

Tuttavia, tali cambiamenti si verificano raramente con gli oli essenziali puri di eucalipto.

Quali vantaggi ha l’eucalipto rispetto alle altre piante?

Per molto tempo, l’eucalipto è stato considerato una sorta di rimedio universale. Il legno dell’albero di eucalipto è utilizzato per mobili di tutti i tipi. Rispetto ad altre piante e alberi, l’eucalipto sopravvive al fuoco senza danni.

C’è molto olio essenziale nelle foglie della pianta dell’eucalipto, che viene poi usato come medicina. Pertanto, le foglie sono molto efficaci a livello medico.

Grazie al loro effetto antibatterico, le foglie della pianta dell’eucalipto sono di grande aiuto, specialmente per il raffreddore. (Fonte immagine: pixabay.com / LauraLisLT)

Quando hai un raffreddore o un accumulo di muco, la pianta può liberare le vie respiratorie. L’eucalipto è efficace contro il raffreddore e pulisce il naso.

La pianta di eucalipto ha anche effetti antinfiammatori e antibatterici. Questo significa che l’eucalipto aiuta ad alleviare il mal di testa. Quindi, la pianta di eucalipto può essere utilizzata in molti modi.

Vantaggi
  • Rispetto ad altre piante e alberi, l’eucalipto sopravvive al fuoco senza danni
  • La pianta può liberare le vie respiratorie
  • Agisce contro il raffreddore e pulisce il naso
  • Ha effetti antinfiammatori e antibatterici
  • Può aiutare ad alleviare il mal di testa
  • ha effetti decongestionanti ed espettoranti
Svantaggi
  • può irritare gravemente le mucose sensibili
  • grandi quantità di eucalipto causano nausea, diarrea e vomito

Quali sono i vantaggi dell’olio di eucalipto rispetto ad altri oli essenziali?

L’olio di eucalipto è presente in molti prodotti grazie ai suoi molteplici effetti. Pertanto, l’olio di eucalipto può essere trovato in unguenti, gocce per la tosse e molto altro.

Così, l’olio ha un effetto espettorante estremamente forte sul tratto respiratorio, che porta al sollievo delle vie respiratorie. L’eucalipto ha un effetto antibatterico e quindi libera il nostro corpo dai batteri.

Ogni olio essenziale porta i suoi benefici per la salute. Ma ci sono grandi differenze tra loro in termini di applicazione e di sollievo previsto. (Fonte immagine: pixabay.com / evitaochel)

L’olio di eucalipto può essere usato per trattare problemi reumatici dolorosi perché stimola la circolazione.

Grazie al suo effetto antibatterico, antivirale, antimicotico e germicida, l’eucalipto supporta il sistema immunitario del corpo in modo che il raffreddore non si sviluppi.

Grazie al suo effetto deodorante estremamente forte, l’olio di eucalipto è in grado di mascherare gli odori sgradevoli.

Vantaggi
  • Olio di eucalipto contro raffreddori, tosse, raffreddori e vie respiratorie irritate
  • olio di eucalipto contro i reumatismi
  • olio di eucalipto contro i batteri
  • olio di eucalipto contro i cattivi odori
  • olio di eucalipto per i capelli
  • olio di eucalipto contro la cellulite
Svantaggi
  • Allergia, intolleranza
  • In caso di sovradosaggio, possono verificarsi mal di stomaco, vomito, eruttazione, nausea, vertigini, arrossamento della pelle o prurito
  • Le donne incinte e le madri che allattano, per motivi precauzionali sono avvertite contro il suo uso
  • Gli asmatici o le persone con malattie respiratorie croniche sono anche avvertite di evitare l’olio di eucalipto

Decisione: Quali tipi di olio di eucalipto esistono e qual è quello giusto per te?

Ci sono molti tipi di olio di eucalipto e sono tutti diversi. Ogni prodotto ha i suoi ingredienti e le sue proprietà.

Si tratta di tre diversi oli di eucalipto che vengono estratti da diverse piante di eucalipto.

  • Eucalipto globulus
  • Eucalipto citriodora
  • Eucalipto radiata

Tutte e tre le specie di eucalipto hanno proprietà simili e anche un effetto simile. Nella seguente sezione, ti presenteremo i diversi tipi di olio di eucalipto in modo che tu possa decidere quale tipo è meglio per te e le tue esigenze.

Cosa distingue l’olio di eucalipto dall’Eucalyptus globulus?

L’eucalipto blu (Eucalyptus globulus) appartiene ad una specie di pianta del genere Eucalyptus. La patria dell’eucalipto blu è il continente australiano.

Molto spesso si usa l’olio essenziale puro della pianta Eucalyptus globulus, che è una delle specie più importanti tra le 600 specie di eucalipto. Pertanto, l’eucalipto blu è una delle specie di piante più coltivate e più conosciute.

A differenza di altri oli di eucalipto, quello di eucalipto globulus è particolarmente odoroso. È particolarmente diffuso e, oltre alle farmacie e ai negozi specializzati, è disponibile anche in molte drogherie.

Cosa distingue l’olio di eucalipto dall’eucalipto citriodora?

A differenza dell’Eucalyptus globulus, “Eucalyptus citriodora” ha un profumo simile al limone. Questo è il motivo per cui viene anche chiamato eucalipto limone (Corymbia citriodora). Il classico profumo di eucalipto non è così forte come nell’olio delle piante di eucalipto globulus.

La pianta appartiene al genere Corymbia nella famiglia dei mirti. L’eucalipto limone si trova sulla costa orientale dell’Australia, dal nord del Queensland al nord-est del New South Wales.

L’olio essenziale di eucalipto limone consiste principalmente nell’80% di citronellal ed è prodotto principalmente in Brasile e in Cina.

Cosa distingue l’olio di eucalipto dall’Eucalyptus radiata?

L’eucalipto piperita (Eucalyptus radiata) è una specie di pianta della famiglia del mirto (Myrtaceae). Si trova anche, come le altre specie di eucalipto, sulla costa orientale del New South Wales e Victoria e nel Queensland.

L’eucalipto ha sei chemiotipi di oli essenziali. L’olio di eucalipto a base di cineolo e phellandrene viene distillato dagli oli.

L’Eucalyptus radiata ha proprietà simili all’Eucalyptus globulus, ma è meglio tollerato perché ha una proporzione inferiore di chetoni monoterpenici. Ha un odore meno intenso dell’olio di eucalipto globulus.

Criteri di acquisto: Puoi usare questi fattori per confrontare e valutare l’olio di eucalipto

Di seguito vogliamo mostrarti quali criteri puoi usare per confrontare e valutare l’olio di eucalipto. Questo ti renderà più facile decidere se un certo prodotto è adatto a te o no.

In sintesi, questi sono i seguenti punti_

  • Ingredienti
  • Prezzo
  • Possibilità di applicazione
  • Bottiglia contagocce o capsule

Ingredienti

Poiché l’olio di eucalipto da Eucalyptus radiata contiene solo il 10% di monoterpeni, è meglio tollerato di altri oli di eucalipto.

L’ingrediente principale dell’Eucalyptus citriodora è il citronellal, che è presente in grandi quantità a differenza delle altre specie di eucalipto.

Eucalyptusglobulus

Ingredienti Olio di eucalipto da Eucalyptus globulus
1,8-cineolo oltre il 70%
Monoterpeni 25%
1-pinene fino a un massimo del 9%
2-pinene 0-1,5%
Phellandrene 0-1,5%

Eucalyptus citriodora

Ingredienti Olio di Eucalipto di Eucalyptus citriodora
Aldeidi 70%
Monoterpeni 25%
Citronellal 80-95%

Eucalyptusradiata

Ingredienti Olio di Eucalipto di Eucalyptus radiata
Ossidi (1,8 cineolo) 80%
Monoterpeni 10%
Aldeidi monoterpeniche circa 1%
Esteri circa 2%
Cariofillene meno di 1%

Possibili applicazioni

Dato che l’olio di eucalipto ha un effetto versatile sul corpo, ci sono anche una varietà di aree di applicazione per le quali l’olio di eucalipto può fornire sollievo terapeutico. Puoi scegliere i prodotti a base di olio di eucalipto in base alle tue esigenze.

Uso come agente germicida, antimicotico, antibatterico, antivirale e antisettico. Così facendo, l’olio supporta il sistema immunitario contro l’influenza e il raffreddore. I sintomi del raffreddore, della bronchite e dell’asma sono alleviati dall’olio di eucalipto.

Se hai problemi di circolazione sanguigna o mancanza di forza, l’uso di unguenti, gel e impacchi con olio di eucalipto è raccomandato per il dolore muscolare, i reumatismi e l’infiammazione dei nervi.

Un’altra possibile applicazione è quella di usarlo in una lampada profumata, che scaccia gli insetti.

Olio di eucalipto nel flacone contagocce o capsule di olio di eucalipto

Per l’uso nella lampada di profumo, per inalazione e per fare unguenti, creme o massaggi, hai bisogno dell’olio essenziale puro di eucalipto nel flacone contagocce.

Alcune bottiglie hanno un contagocce integrato che ti permette di utilizzare un dosaggio esatto. Tieni presente che la bottiglia contagocce dovrebbe essere di vetro scuro in modo che l’olio sia protetto dalla luce.

A seconda delle tue esigenze, puoi scegliere tra bottiglie contagocce da 10, 30, 50 o 100 ml
Le capsule di olio di eucalipto sono raccomandate in modo che non ci siano dubbi sulla quantità da assumere. Le capsule di olio di eucalipto permettono un dosaggio esatto.

Se non sei sicuro con le gocce, puoi usare le capsule per applicazione orale. Le capsule sono un’alternativa ben dosata all’olio di eucalipto nella bottiglia contagocce.

Per evitare irritazioni allo stomaco, le capsule sono state progettate per essere extra non irritanti. L’unico effetto collaterale che può verificarsi è che le capsule possono essere espulse.

Fatti da sapere sull’olio di eucalipto

Studi sull’olio di eucalipto

Studi promettenti sull’olio di eucalipto sono già stati effettuati e i risultati sono stati buoni.

Per esempio, l’Università di Würzburg è stata in grado di dimostrare che la BPCO (la BPCO è una malattia cronica progressiva dei polmoni) poteva essere alleviata dopo che i pazienti venivano trattati con olio di eucalipto per sei mesi.

C’è stato anche un effetto positivo sui pazienti con bronchite cronica. La sua assunzione ha migliorato significativamente la bronchite cronica.

Si è anche scoperto che soprattutto nella stagione fredda, dopo il trattamento con l’olio, anche l’effetto degli antibiotici può essere fermato senza che la bronchite cronica peggiori.

Olio di eucalipto per cavalli e animali domestici

L’olio di eucalipto può essere usato anche per i cavalli. Come per gli esseri umani, così per i cavalli, l’olio di eucalipto aiuta a sciogliere il muco e porta ad una respirazione più facile.

Puoi usare l’olio di eucalipto (qualche goccia) o le foglie di eucalipto essiccate. Entrambi possono essere mescolati con il normale mangime del cavallo, che è il modo migliore per il cavallo di assorbirlo.

Un altro effetto dell’olio di eucalipto è che gli insetti evitano l’odore dell’eucalipto. Quindi può essere usato anche come repellente per gli insetti. Se mescoli alcune gocce di olio essenziale di eucalipto con rimulgano e acqua, puoi applicarlo facilmente sul manto del tuo cavallo con una bottiglia spray.

Non tutti i cavalli tollerano l’olio di eucalipto sulla pelle – prova prima!

Ma attenzione: non tutti i cavalli tollerano l’olio di eucalipto sulla pelle! Pertanto, dovresti prima testare la miscela nell’ascella del tuo cavallo prima di spruzzarlo completamente. Se non ci sono reazioni sulla pelle entro 24 ore, puoi usare la miscela come repellente naturale per gli insetti.

Evita l’olio di eucalipto sui gatti!

Per i cani, puoi anche usare questa miscela di olio di eucalipto per respingere insetti e pulci. Per i gatti, dovresti evitare l’olio di eucalipto a tutti i costi, poiché ha un effetto tossico su di loro.

Ulteriori letture: Fonti e link interessanti

Fonte immagine: 123rf.com / amylv

Recensioni