Semi della canapa
Ultimo aggiornamento: 21/10/2020

Il nostro metodo

16Prodotti analizzati

27Ore impiegate

11Studi valutati

97Commenti raccolti

Le proteine della canapa sono un ottimo integratore per i vegani. Contiene i 9 aminoacidi essenziali e ha un’ottima digeribilità. A differenza di altre proteine vegetali, i semi di canapa sono sottoposti a un minor raffinamento per produrre proteine in polvere e, quindi, questo prodotto fornisce anche quantità significative di fibre e grassi insaturi.

Come per tutte le polveri proteiche, i principali destinatari di questi integratori sono gli atleti. Tuttavia, la proteina di canapa offre anche altri benefici per la salute, che vanno oltre la promozione dello sviluppo della massa muscolare. Vuoi sapere cosa sono? Quindi continua a leggere questo articolo.

I migliori prodotti di proteine di canapa sul mercato: la nostra selezione

A differenza di altri integratori alimentari che sono disponibili in diversi formati, le proteine della canapa sono commercializzate solo come polvere. Ma, come abbiamo già anticipato, non tutte sono uguali. Il sapore, la consistenza e la composizione possono cambiare notevolmente da una marca all’altra. Successivamente, ti presentiamo una selezione dei migliori prodotti proteici di canapa:

Le migliori proteine di canapa pura

Polvere proteica di canapa pura, biologica e grezza per preservare completamente i suoi principi nutrizionali. La confezione contiene 1 kg di prodotto. Le proteine rappresentano il 48% della sua composizione. La razione giornaliera raccomandata è di 30 g di polvere. Deve essere sciolta in acqua, succhi o frullati prima del consumo. Ha il sapore naturale e gradevole dei semi di canapa. Prodotto adatto a vegani e celiaci.

Le proteine della canapa più concentrate

Polvere di proteine di canapa organiche, presentata in un sacchetto da 1 kg. Il contributo proteico è del 50%. I semi di canapa sono stati lavorati a freddo per preservare le qualità nutrizionali. Ha un sapore simile alla noce, molto piacevole. Può contenere tracce di glutine. Si consiglia di aggiungere 1 o 2 cucchiai di questa proteina di canapa a frullati, yogurt, hamburger vegani e salse.

Le proteine della canapa più convenienti

Un altro prodotto di proteine di canapa in polvere, in confezione da un kg. Contiene il 42% di proteine e la canapa è di produzione biologica. Non ha additivi ed è adatto anche a vegetariani e vegano. Chi l’ha acquistato esalta l’ottimo rapporto qualità-prezzo, anche se la solubilità è inferiore rispetto ad altri prodotti più costosi.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle proteine della canapa

Le proteine della canapa sono un ottimo integratore per gli atleti vegani. Tuttavia, i loro benefici per la salute non si limitano solo al miglioramento dell’assunzione di proteine e al supporto di una maggiore massa muscolare. Vuoi scoprire altri vantaggi del consumo delle proteine di canapa? In questa sezione trattiamo questo aspetto e molti altri.

Donna con polvere proteica in mano

Le proteine della canapa sono complete, poiché forniscono tutti gli aminoacidi essenziali per l’uomo e hanno un’alta digeribilità. (Fonte: Belchonock: 98218075/ 123rf.com)

Cosa sono esattamente le proteine della canapa?

La proteina di canapa è un integratore che si presenta sotto forma di polvere ed è composto dai semi della pianta di Cannabis sativa. Gli integratori di proteine di canapa non sono raffinati come le altre polveri proteiche (soia, piselli, siero di latte, caseina). Il loro contributo proteico è di circa il 50%, mentre quello di altre proteine è di circa il 90% (1, 2).

Durante la lavorazione, i semi vengono spremuti a freddo per estrarre l’olio.

La massa risultante (senza olio) viene frantumata in una polvere fine e ricca di proteine. Tuttavia, poiché la corteccia e il germe del seme non vengono eliminati, il prodotto finale fornisce anche fibre alimentari, grassi insaturi e minerali (2).

I semi di canapa sono un’ottima fonte di proteine complete, poiché contengono tutti gli aminoacidi essenziali. Il processo che i semi subiscono quando viene elaborato il supplemento in polvere consente di concentrare le proteine e aumentarne la digeribilità. Quest’ultimo permette a gli aminoacidi che compongono le proteine di venire assimilati in una proporzione maggiore. (1, 2).

Che differenze nutrizionali ci sono tra semi e polvere di proteine della canapa?

Quando i semi di canapa vengono elaborati per ottenere la polvere, non solo viene concentrata la quantità di proteine, ma aumenta anche l’apporto del resto dei nutrienti (grassi Omega 6 e Omega 3, minerali, antiossidanti). Il seme intero e crudo ha «antinutrienti», che non consentono l’assimilazione di molti dei suoi composti nutrizionali (3, 4).

Seme di canapa intero Proteine della canapa
% di proteina da 31% a 33%. da 46% a 50%.
% di fibra alimentare da 4% a 7%. (I semi di canapa interi vengono spesso commercializzati pelati e perdono gran parte della loro fibra) da 15% a 22%.
% di grassi (maggiormente Omega 3 e Omega 6) 44 % a 50 %. 9 % a 10 %.
% de carboidrati da 5,3% a 12%. da 7% a 7,5%.
Ferro (mg/100g) 14 mg. 20 mg.
Magnesio (mg/100 g) 483 mg. 530 mg. 
Potassio (mg/100 g) 860 mg. 1300 mg.

Quali sono i benefici di consumare le proteine della canapa?

La polvere di proteine della canapa è principalmente progettata per aiutare gli atleti vegetariani e vegani a soddisfare le loro esigenze proteiche. Tuttavia, ci sono altri benefici delle proteine della canapa per la salute che sono quasi sconosciuti e li esponiamo di seguito:

  • È una proteina completa con alto valore biologico: la canapa contiene i 9 amminoacidi essenziali, cioè quelli che i nostri corpi non possono sintetizzare da soli. Inoltre, le proteine nel supplemento hanno un’alta digeribilità, il che significa che sono quasi completamente assimilate. È inutile assumere molte proteine se il loro apporto è ridotto per poca digeribilità (1).
  • È un modo semplice per rafforzare l’assunzione di proteine negli atleti vegani e arricchire la loro dieta: Le proteine della canapa si presentano sotto forma di polvere, che può essere sciolta in qualsiasi liquido (acqua, bevanda vegetale, frullato, succo di frutta, latte) o può anche essere incorporata in hamburger (vegani), crocchette, salse e patè.
  • Agisce come antipertensivo e protegge il cuore: l’arginina (amminoacido non essenziale) è un precursore dell’ossido nitrico, un composto che ha un effetto vasodilatatore. Di conseguenza, la pressione sanguigna è ridotta e il rischio di problemi cardiaci diminuisce (1, 5).
  • È un’ottima fonte di Omega 6 GLA (acido gamma-linolenico) e ha proprietà anti-infiammatorie: Il GLA è in grado di ridurre l’infiammazione e prevenire numerose condizioni in cui la risposta infiammatoria è decisiva, ad esempio artrite, cancro, malattie cardiache, diabete, morbo di Alzheimer (4, 6).
  • Fornisce antiossidanti: i fitochimici, la provitamina A e la vitamina E della canapa svolgono una attività antiossidante e aiutano a combattere i radicali liberi che causano danni ossidativi (1).
  • Fornisce magnesio, fosforo e potassio: questi minerali sono essenziali per la funzione muscolare e le prestazioni atletiche (7).
  • Contiene grandi quantità di ferro, un nutriente fondamentale per la popolazione vegana: una porzione di 30 g di polvere di proteine di canapa può fornire tra 6 e 7 mg di ferro, equivalente a una porzione di carne di 200 grammi. Tuttavia, per sfruttare questo ferro vegetale è importante abbinarlo alla vitamina C (agrumi, pomodoro, prezzemolo, kiwi, fragola) (8).
  • Aumenta la percezione di sazietà nella dieta: La polvere proteica di canapa contiene anche fibre nella sua composizione. La fibra aiuta a ritardare la digestione e prolunga la sazietà dopo l’assunzione del supplemento (9).
  • Aiuta a regolare il transito intestinale: la fibra alimentare è anche essenziale per mantenere la salute intestinale e prevenire la costipazione (9).
Olio, semi e polvere di canapa

Gli integratori di proteine di canapa sono commercializzati in polvere. Possono essere al 100% di canapa o costituiti da una miscela di diverse proteine vegetali. (Fonte: Schweitzer: 55678033/ 123rf.com)

Che tipologie di integratori di proteine della canapa esistono?

Per produrre la proteina di canapa, viene estratta la maggior parte dell’olio contenuto nel seme. Il resto (proteine, fibre, minerali e anche una piccola frazione di grassi e carboidrati) viene frantumato in una polvere fine. Tuttavia, quando acquisti un integratore proteico di canapa, possiamo trovare diverse composizioni:

  • Proteine di canapa pura: questi prodotti sono composti al 100% da semi di canapa, senza altri composti. Offrono tutti gli aminoacidi essenziali, poiché la proteina della canapa è completa. Il suo sapore è naturale, simile a quello delle noci.
  • Proteine di canapa mescolate con altre proteine vegetali o ingredienti funzionali: la combinazione più comune è la canapa e il pisello, poiché quest’ultimo arricchisce il contenuto di lisina del supplemento. Possono anche contenere maca, cacao, curcuma, cannella e altri ingredienti.

Che differenze ci sono tra le proteine della canapa e quelle della soia?

Le proteine di soia rappresentano una delle migliori fonti proteiche nel regno vegetale. Gli integratori sono venduti in polvere e si trovano isolati e concentrati di proteine. Quando si confrontano questi prodotti a base di soia con le proteine della canapa, le differenze sono evidenti nella loro composizione nutrizionale e nei loro valori organolettici, che sono mostrati nella tabella seguente (10):

Proteine della canapa Proteine della soia
Consistenza finale (una volta sciolte nel liquido) Leggermente granulosa, può formare grumi se non miscelata e mescolata bene. Spumosa, liscia. L’isolato proteico di soia ha un’eccellente solubilità.
Sapore Disponibile in aroma naturale o artificiale (vaniglia, banana, cacao). Disponibile in aroma naturale, neutro o artificiale (fragola, vaniglia, cioccolato).
% di proteine da 46% a 50%. da 70% e 90%.
Contributo di BCAA (aminoacidi a catena ramificata) per 30 grammi di polvere Circa 4,5 grammi. Circa 5 grammi.
Prezzo per chilogrammo da 18 a 27 euro. Le miscele di canapa e pisello possono costare fino a 47 euro. da 16 a 25 euro.

Come devono assumere le proteine della canapa gli atleti?

La maggior parte degli integratori proteici sono indicati per il recupero post-allenamento. Invece, le proteine della canapa dovrebbero essere consumate lontano dall’attività fisica. Si consiglia di prenderle durante la colazione, il pranzo o almeno 2 ore prima dell’attività fisica per avere tempo sufficiente per la digestione.

Le proteine della canapa non sono consigliate anche come spuntino post allenamento perché l’assimilazione dei suoi nutrienti richiede più tempo di quella di altri integratori proteici. Ciò è dovuto alla presenza di fibre alimentari che rallentano la digestione. Per quanto riguarda la razione proteica della canapa, i produttori raccomandano da 30 a 40 grammi al giorno.

La canapa e la marijuana provengono dalla stessa pianta?

Potremmo dire che la canapa e la marijuana appartengono alla stessa famiglia di piante, ma sono molto diverse per quanto riguarda il contenuto di THC (tetraidrocannabinolo), che è il composto della marijuana responsabile dei suoi effetti psicoattivi. La canapa autorizzata al consumo umano deve avere meno dello 0,3% di THC.

Proteine della canapa in un cucchiaio di legno

Le proteine della canapa sono un ottimo integratore per gli atleti vegani. (Fonte: Uliasz: 54299621/ 123rf.com)

Quali sono gli effetti collaterali e le controindicazioni delle proteine della canapa?

I semi di canapa e le proteine sono considerati generalmente sicuri per la salute (GRAS). Possono causare flatulenza e gonfiore addominale se consumati in eccesso a causa della sua ricchezza di fibre alimentari. Per quanto riguarda le controindicazioni, questo prodotto deve essere evitato solo da coloro che sono allergici alla canapa o che soffrono di diarrea cronica (11).

Criteri di acquisto

Fortunatamente, la maggior parte degli integratori di proteine di canapa sul mercato sono puri e fatti con semi crudi, biologici e trattati a freddo per preservare i loro nutrienti. Tuttavia, ogni consumatore responsabile deve essere consapevole di alcuni criteri di acquisto di base, come ad esempio:

Sapore

Il sapore naturale dei semi di canapa è piacevole, similare alle noci e leggermente terroso. La maggior parte dei consumatori assume proteine in polvere diluite in acqua o frullati. Esistono anche marchi commerciali che utilizzano aromi artificiali per migliorare il gusto delle proteine della canapa e ottenere una maggiore consenso da parte dei clienti.

Proteine della canapa in polvere

Per produrre proteine di canapa, viene estratta la maggior parte dell’olio contenuto nel seme. (Fonte: Belchonock: 109566105/ 123rf.com)

Capacità di dissoluzione

Le proteine di canapa hanno una solubilità inferiore rispetto all’isolato di proteine di soia o alle proteine di piselli. Questo perché è un prodotto molto naturale, non molto raffinato. È importante mescolare e battere molto bene le proteine disciolte nel liquido per evitare la formazione di grumi e la consistenza sabbiosa.

Composizione

Come abbiamo spiegato nella sezione precedente, le proteine della canapa possono essere pure o miscelate con altre proteine vegetali (piselli, riso, soia) o ingredienti naturali (maca, cacao, curcuma, cannella). Nessun prodotto è migliore di un altro, tutto dipende dalle esigenze e dalle preferenze del consumatore.

Percentuale di proteine

Gli integratori di proteine di canapa hanno un contenuto proteico che varia dal 46% al 50%. Naturalmente, l’ideale è optare per quei prodotti con più proteine. Quando la canapa è combinata con il pisello o la soia, migliora il suo profilo di amminoacidi perché aumenta l’apporto di lisina, un amminoacido che di solito è scarso nella canapa.

Presenza di allergeni

La canapa è naturalmente priva di glutine, ma durante la lavorazione può verificarsi contaminazione crociata. Per questo motivo, i celiaci dovrebbero cercare il sigillo che conferma che si tratta di un prodotto adatto. In caso di allergie a soia, noci, uova o latte, è importante leggere l’elenco degli ingredienti per escludere la presenza dell’allergene.

Conclusioni

Le proteine della canapa sono un integratore molto nutriente e sicuro per la salute. Sebbene siano destinate agli atleti vegani, offrono altri vantaggi aggiuntivi grazie alle loro proprietà anti-infiammatorie, antiossidanti, antipertensive e vasodilatatorie. È una fonte di Omega 6 (GLA), minerali (ferro, fosforo, potassio, magnesio) e fibre alimentari.

Gli integratori di proteine della canapa sono commercializzati in polvere. Prima del consumo, è importante sciogliere le proteine in un liquido e agitare bene per evitare grumi o una consistenza sabbiosa. Il suo sapore naturale è gradevole ed è generalmente accettato dalla maggior parte dei consumatori.

Se ti è piaciuta la nostra guida sulle proteine della canapa, lasciaci un commento o condividilo sui tuoi social network.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Serezniy: 112182777/ 123rf.com)

Riferimenti (11)

1. Aluko R. Hemp Seed (Cannabis sativa L.) Proteins: Composition, Structure, Enzymatic Modification, and Functional or Bioactive Properties [Internet]. Sustainable Protein Sources. 2017.
Fonte

2. Wang Q, Xiong Y. Processing, Nutrition, and Functionality of Hempseed Protein: A Review [Internet]. 2019.
Fonte

3. Mattila P et al. Contents of phytochemicals and antinutritional factors in commercial protein-rich plant products [Internet]. 2018.
Fonte

4. Callaway J. Hempseed as a nutritional resource: An overview [Internet]. 2004.
Fonte

5. Girgih A et al. Preventive and treatment effects of a hemp seed (Cannabis sativa L.) meal protein hydrolysate against high blood pressure in spontaneously hypertensive rats [Internet]. European Journal of Nutrition. 2013.
Fonte

6. Kapoor R, Huang Y. Gamma Linolenic Acid: An Antiinflammatory Omega-6 Fatty Acid [Internet]. 2006.
Fonte

7. Clarkson P. Minerals: Exercise performance and supplementation in athletes [Internet]. 2007.
Fonte

8. Waldmann A, Koschizke J, Leitzmann C, Hahn A. Dietary Iron Intake and Iron Status of German Female Vegans: Results of the German Vegan Study [Internet]. 2004.
Fonte

9. Marlett J, McBurney M, Slavin J. Position of the American Dietetic Association: Health Implications of Dietary Fiber [Internet]. 2002.
Fonte

10. Hughes G, Ryan D, Mukherjea R, Schasteen C. Protein Digestibility-Corrected Amino Acid Scores (PDCAAS) for Soy Protein Isolates and Concentrate: Criteria for Evaluation [Internet]. 2011.
Fonte

11. Sánchez M. The Safety and the Generally Recognized as Safe (GRAS) Status of the Proposed Use of Hemp Protein Powder in Human Food [Internet]. 2018.
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Articolo scientifico
Aluko R. Hemp Seed (Cannabis sativa L.) Proteins: Composition, Structure, Enzymatic Modification, and Functional or Bioactive Properties [Internet]. Sustainable Protein Sources. 2017.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Wang Q, Xiong Y. Processing, Nutrition, and Functionality of Hempseed Protein: A Review [Internet]. 2019.
Vai alla fonte
Articolo accademico
Mattila P et al. Contents of phytochemicals and antinutritional factors in commercial protein-rich plant products [Internet]. 2018.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Callaway J. Hempseed as a nutritional resource: An overview [Internet]. 2004.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Girgih A et al. Preventive and treatment effects of a hemp seed (Cannabis sativa L.) meal protein hydrolysate against high blood pressure in spontaneously hypertensive rats [Internet]. European Journal of Nutrition. 2013.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Kapoor R, Huang Y. Gamma Linolenic Acid: An Antiinflammatory Omega-6 Fatty Acid [Internet]. 2006.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Clarkson P. Minerals: Exercise performance and supplementation in athletes [Internet]. 2007.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Waldmann A, Koschizke J, Leitzmann C, Hahn A. Dietary Iron Intake and Iron Status of German Female Vegans: Results of the German Vegan Study [Internet]. 2004.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Marlett J, McBurney M, Slavin J. Position of the American Dietetic Association: Health Implications of Dietary Fiber [Internet]. 2002.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Hughes G, Ryan D, Mukherjea R, Schasteen C. Protein Digestibility-Corrected Amino Acid Scores (PDCAAS) for Soy Protein Isolates and Concentrate: Criteria for Evaluation [Internet]. 2011.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Sánchez M. The Safety and the Generally Recognized as Safe (GRAS) Status of the Proposed Use of Hemp Protein Powder in Human Food [Internet]. 2018.
Vai alla fonte