Fungo Reishi
Ultimo aggiornamento: 18/09/2020

Il nostro metodo

14Prodotti analizzati

31Ore impiegate

21Studi valutati

121Commenti raccolti

Vuoi aumentare le tue difese naturalmente? Soffri di fibromialgia, ipertensione o diabete? Stai cercando un integratore per alleviare le allergie? Forse il Reishi (Ganoderma lucidum) potrebbe essere un buon complemento alla tua alimentazione. Questo fungo, originario del Giappone e della Cina, viene usato per scopi medicinali da alcuni millenni.

Il Reishi viene ingerito sotto forma di estratto in polvere, capsule e compresse. Il fungo prodotto da Ganoderma lucidum ha proprietà immunostimolanti, antivirali, adattogene, antinfiammatorie e antiossidanti. In questo articolo imparerai i benefici, le indicazioni e come consumare Reishi.

Le cose più importanti in breve

  • Il Reishi è un fungo asiatico, il cui nome scientifico è Ganoderma lucidum. I suoi principi attivi più importanti sono triterpenoidi e polisaccaridi.
  • Tra le proprietà farmacologiche di Reishi, spiccano i suoi effetti antiossidanti, immunostimolanti, antivirali, antinfiammatori, ipocolesterolemici e antistaminici.
  • Per acquistare un integratore di Reishi valido devi valutare criteri come presentazione, ingredienti aggiunti, allergeni e altro, di cui parleremo nella sezione finale dell’articolo.

I migliori integratori di Reishi sul mercato: la nostra selezione

I prodotti con Reishi sono commercializzati in polvere, capsule e compresse. La scelta di un prodotto realizzato da un produttore affidabile è essenziale perché la contaminazione con un altro tipo di fungo può causare avvelenamento. Abbiamo valutato i diversi integratori Reishi sul mercato e questi sono i migliori:

Il miglior integratore di Reishi in capsule per rapporto qualità-prezzo

Wellvit propone un integratore di Reishi di origine biologica che inoltre non cintiene additivi, ma solo 500 mg di polvere per capsule. Non contiene ingredienti di origine animale, né allergeni come glutine o lattosio e nemmeno fruttosio o sterato di magnesio. Il barattolo contiene 120 capsule e il produttore consiglia di assumerne due al giorno. Chi ha acquistato questo integratore lo esalta per l’ottimo rapporto qualità prezzo e per i miglioramenti della salute che sembrano essere relazionati al suo utilizzo.

Il miglior estratto con Reishi per il sistema immunitario

Solgar propone uni ntegratore alimentare a base di funghi della tradizione cinese, di cui il
Reishi, lo shiitake e il maitake che grazie all’azione prebiotica (tra le altre) aiutano a migliorare la salute intestinale e le difese immunitarie. Il produttore consiglia di assumere 1/2 compresse al giorno, meglio se durante i pasti. Secondo le recensioni,e nonostante il prezzo, è uno dei migliori integratori con Reishi per potenziare il sistema immunitario.

Il miglior integratore di Reishi in polvere

Questo estratto in polvere di Reishi puro al 100% di origine biologica viene proposto da Natures Root e non contiene conservanti, glutine, lattosio o altri allergeni. La confezione contiene 250 grammi di prodotto e il produttore consiglia di assumere 1/2 cucchiaino al giorno mescolato a succhi, acqua calda o zuppe. Non deve essere assunto più di 1 cucchiaino al giorno. Le recensioni sembrano apprezzare il prodotto che però, come è normale che sia per la polvere, lo criticano per il sapore amaro.

Il miglior integratore di Reishi in compresse

Benché sia una forma non comune, questo integratore di Reishi proposto da Lao Dan è in compresse e ha una concentrazione di 300 mg di estratto cadauna, che corrispondono a 3600 mg di Ganoderma Lucidum. È di origine biologica e di produzione italiana e non contiene glutine, lattosio o altri allergeni. Adatto anche a vegani. Confezione da 60 compresse. Molto entusiastiche le recensioni, che lo ritengono efficace sia per dare energia che per qualità di produzione.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sul Reishi

Il Reishi è un fungo antico che viene utilizzato per le sue proprietà terapeutiche. Il consumo responsabile è la chiave per ottenere i risultati previsti. Quale parte del fungo viene utilizzata per preparare gli integratori? Quali vantaggi offre il Reishi? Quali sono le sue controindicazioni? Tutte queste domande saranno affrontate in questa sezione.

Donna che sorride sorreggendo un frullato verde

Poiché è amaro, ti consigliamo di mescolarlo con un liquido prima del consumo. (Fonte: Liza5450: 57965059/ 123rf.com)

Cos’è il Reishi esattamente?

Con un aspetto brillante, una struttura legnosa e un colore rossastro, il Reishi è un fungo originario del Giappone, della Cina e di altri paesi asiatici. Il suo nome scientifico è Ganoderma lucidum ed viene usato nella medicina orientale da diversi millenni per trattare varie condizioni, come epatite, leucopenia (basso numero di globuli bianchi nel sangue) e problemi respiratori(1, 2).

La parte superiore aerea del fungo, chiamata corpo fruttifero o corpoforo, è la più utilizzata per produrre integratori di Reishi, sebbene anche la porzione sotterranea, cioè il micelio, abbia proprietà medicinali. Gli integratori di Reishi sono commercializzati sotto forma di estratto in polvere e capsule. In Cina, questo fungo è noto con il nome di Ling Zhi (1).

Quali sono i principi attivi del Ganoderma lucidum?

I triterpenoidi e i polisaccaridi sono i composti attivi responsabili degli effetti terapeutici del Reishi. Tra i triterpenoidi, spiccano gli acidi ganoderici e lucidenici, mentre i polisaccaridi più importanti sono i betaglucani. La tabella seguente riassume le proprietà di questi principi attivi. (1, 3).

Proprietà del Reishi legate ai triterpenoidi Proprietà del Reishi legate ai polisaccaridi
Antiallergiche.
Epatoprotettive.
Antinfiammatorie.
Ipocolesterolemizzante.
Antitumorali.
Antiossidanti.
Antipertensive.
Antitrombotiche.
Antivirali.
Immunostimolanti.
Antinfiammatorie.
Antitumorali.
Prebiotiche.
Antiossidanti.
Ipoglicemizzanti.

Quali sono i benefici del Reishi per la salute?

In questa sezione, spiegheremo come le proprietà terapeutiche di Reishi possono aiutare a migliorare la salute, prevenire le malattie e avere un potere come coadiuvante nel trattamento di varie patologie. Tra i più notevoli benefici del Ganoderma lucidum per la salute umana si possono citare:

  • Rinforza il sistema immunitario (immunostimolante) – i polisaccaridi del Reishi promuovono la proliferazione di macrofagi, cellule NK (natural killer) e linfociti B e T, tra le altre cellule immunitarie. Questo aiuta il corpo a difendersi da vari agenti patogeni(1, 4).
  • Inibisce lo sviluppo del tumore (antitumorale) – sia i triterpenoidi che i polisaccaridi aiutano a prevenire lo sviluppo del tumore inducendo l’apoptosi (morte) delle cellule mutate e impedendo la crescita di nuovi vasi sanguigni che nutrono i tumori (1, 3, 5).
  • Viene usato in alcuni casi come coadiuvante del trattamento del cancro – oltre a rafforzare l’immunità, gli integratori di Reishi possono prevenire la migrazione delle cellule tumorali e l’angiogenesi (nuovi vasi sanguigni che alimentano un tumore e ne consentono la crescita). Di conseguenza, la crescita e l’invasività di un tumore sarebbero ridotte(6).
  • È ricco di composti antiossidanti – polisaccaridi e triterpenoidi hanno attività antiossidante e aiutano a bloccare i radicali liberi, le molecole ossidative che causano malattie (cardiache, metaboliche, neurodegenerative, tumorali) e l’invecchiamento(1, 7, 8).
  • Esercita un effetto antinfiammatorio – la riduzione dell’infiammazione è benefica nei casi di malattia infiammatoria intestinale (morbo di Crohn e colite ulcerosa), gotta e artrite. La sua attività antinfiammatoria serve anche a prevenire altre patologie, ad esempio il diabete di tipo II e l’aterosclerosi(9, 10).
  • Mitiga i sintomi allergici (funzione antiallergica/antistaminica) – I triterpenoidi del Reishi aiutano ad alleviare le risposte allergiche mediate dall’istamina. Viene utilizzato anche come coadiuvante dell’asma allergico(11, 12).
  • Agisce come un epatoprotettore – l’estratto di Ganoderma lucidum protegge il fegato dalle tossine come il tetracloruro di carbonio e l’etanolo (alcool). Nella medicina orientale tradizionale, il Reishi è usato per trattare l’epatite e la cirrosi(1, 13).
  • È un prebiotico naturale – i beta-glucani del Reishi sono prebiotici e stimolano la crescita di batteri benefici che popolano il colon. Grazie alla sua attività prebiotica, il Ganoderma lucidum aiuta a regolare la funzione intestinale e beneficia il sistema immunitario(14).
  • Aiuta a mitigare l’attività virale – il Reishi è un integratore naturale che serve a inibire la replicazione di alcuni virus, tra cui il virus dell’herpes simplex (1 e 2), il virus dell’epatite B e il virus dell’immunodeficienza umana (HIV). I triterpenoidi sono responsabili delle proprietà antivirali di questo fungo(1, 15).
  • Riduce il colesterolo nel sangue (azione ipocolesterolemizzante) – l’estratto di Ganoderma lucidum abbassa il colesterolo totale e il colesterolo “cattivo” (LDL) nel sangue (14, 16).
  • Contribuisce a mantenere la pressione sanguigna entro l’intervallo di valori normali (antiipertensivo) – la capacità del Reishi di abbassare la pressione sanguigna è correlata ai triterpenoidi e ad alcuni peptidi presenti in questo fungo(17).
  • Previene la formazione di coaguli di sangue (azione antitrombotica) – un coagulo nel sangue può causare infarto, trombosi venosa profonda o ictus. Il Reishi sembra essere capace di impedire alle piastrine di aggregarsi e formare un tale coagulo(18).
  • Abbassa la glicemia nel sangue (ipoglicemizzante) – i polisaccaridi del corpo fruttifero del Reishi riducono la glicemia e possono favorire i diabetici(1).
Donna con mal di stomaco

Grazie alla sua attività prebiotica, il Ganoderma lucidum aiuta a regolare la funzione intestinale e beneficia il sistema immunitario. (Fonte: Kuzmenkova: 93002544/ 123rf.com)

Quanti tipi di integratori di Reishi esistono?

Il Ganoderma lucidum non viene consumato come alimento per la sua consistenza legnosa e il gusto intenso e amaro. Alcune persone acquistano il Reishi tagliato a fettine ed essiccato, per prepararsi un’infusione, ma in quel caso i principi attivi non sono così concentrati. Gli integratori Reishi sono commercializzati sotto forma di:

  • Polvere. I triterpenoidi, i polisaccaridi e i peptidi del fungo (corpoforo e micelio), vengono concentrati fino ad ottenere un estratto in polvere. In altre occasioni, il fungo Reishi viene essiccato e macinato fino a ottenere una polvere molto fine. Il suo sapore è amaro e deve essere miscelato con un liquido prima di essere consumato.
  • Cspsule. Contengono polvere di estratto di Reishi all’interno. Le capsule possono essere di gelatina animale o idrossipropilmetil cellulosa (cellulosa vegetale). Possono fornire tra 300 mg e 500 mg di estratto di Ganoderma lucidum per capsula. Il loro sapore è neutro.
Reishi in polvere Capsule di Reishi
Modalità di consumo Mescolato con un po’ di liquido, freddo o caldo: acqua, succo di frutta, caffè, zuppa. Accompagnate con abbondante acqua per facilitare la deglutizione.
Sapore Amaro, intenso. Neutro.
Durata consigliata di assunsione 1 mese. 3 mesi.
Dosi giornaliera consigliata 1 a 5 grammi. 1 a 3 unità.
Prezzo per razione Tra 0,30 e 0,68 euro. Tra 0,2 e 0,55 euro.

A chi è consigliato assumere un integratore di Reishi?

Le persone sane possono assumere integratori Reishi per rafforzare il sistema immunitario. Tuttavia, come abbiamo visto, questi prodotti possono essere utilizzati come coadiuvanti naturali nel trattamento di varie malattie, a condizione che il medico specialista ne approvi il consumo. Le situazioni in cui è indicato Reishi sono:

  • Sistema immunitario indebolito da stress intenso prolungato o malattia grave.
  • Allergie.
  • Asma allergica.
  • Sindrome metabolica: quando coesistono diabete di tipo II, ipertensione, obesità e dislipidemia (colesterolo alto, trigliceridi elevati).
  • Herpes simple, tipo 1 e 2.
  • Virus Epstein-Barr (mononucleosi).
  • Malattie infiammatorie come colite ulcerosa, morbo di Crohn, artrite reumatoide, gotta.
  • Epatite cronica causata dal virus dell’epatite B.

Il Reishi si utilizza davvero insieme ai trattamenti per il cancro?

Né il Ganoderma lucidum né altri integratori possono curare il cancro. Gli integratori di Reishi possono essere utilizzati come integratori naturali nel trattamento del cancro allopatico perché rafforzano l’immunità e, secondo vari studi, inibiscono la crescita e la diffusione dei tumori. L’oncologo è colui che deve autorizzare il consumo di Reishi (1, 5, 6).

Quali vantaggi può offrire il Ganoderma lucidum in caso di fibromialgia?

Da alcuni anni vengono studiati benefici del Reishi per la fibromialgia. Molte persone con questa condizione che assumono Ganoderma lucidum hanno sperimentato una riduzione del dolore, una migliore qualità del sonno e un maggiore benessere generale. Si ritiene che questi effetti potrebbero essere dovuti alle sue proprietà adattogene (10, 19).

Donna che sorride mangiando insalata

Tra le proprietà farmacologiche del Reishi spiccano i suoi effetti antiossidanti, immunostimolanti, antivirali, antinfiammatori, ipocolesterolemici e antistaminici. (Fonte: Rido: 35534676/ 123rf.com)

Quali sono gli effetti collaterali del Reishi?

Le capsule Reishi sono sicure per gli adulti sani, a condizione che vengano consumate in modo responsabile. Questo fungo può causare mal di stomaco, ma è un lieve effetto collaterale che di solito scompare quando il corpo si abitua. Sono invece stati registrati casi di grave tossicità epatica correlati all’assunzione di estratto di polvere di Reishi(20, 21).

Il Reishi ha controindicazioni?

Come la maggior parte degli integratori, anche il Reishi ha controindicazioni. Durante la gravidanza, l’allattamento e l’infanzia, non è consigliabile assumere Ganoderma lucidum perché non ci sono studi che supportano la sua sicurezza in queste fasi della vita. Inoltre, il Reishi è anche controindicato nelle seguenti situazioni:

  • Consumo di immunosoppressori. I composti Reishi possono ridurre l’efficacia di questi farmaci.
  • Assunzione di fluidificanti del sangue, ad esempio il warfarin. Il Ganoderma lucidum aumenterebbe il rischio di emorragie.
  • Le persone che stanno per sottoporsi a un intervento chirurgico, poiché il Reishi può aumentare il sanguinamento.
  • Assunzione di farmaci antiipertensivi. La combinazione del Reishi con antiipertensivi potrebbe abbassare la pressione sanguigna al di sotto del normale.
  • Persone diabetiche che consumano farmaci ipoglicemizzanti orali o insulina. L’effetto del medicinale aggiunto all’attività ipoglicemizzante del Reishi potrebbe causare ipoglicemia (livello di glucosio nel sangue al di sotto del normale).

In cosa consiste il consumo responsabile di Reishi?

La dose giornaliera raccomandata di Reishi (da 1 a 5 grammi di polvere e da 1 a 3 capsule) non deve mai essere superata o prolungata per un periodo di tempo superiore a quanto indicato. Questo è essenziale nel caso degli integratori di polvere di Ganoderma lucidum, poiché possono causare grave tossicità epatica.

Il Reishi macinato e l’estratto in polvere non devono essere consumati per più di 1 mese, mentre le capsule possono essere assunte per un periodo di 3 mesi. Reishi è un tipo di integratore che deve essere utilizzato a breve termine, per migliorare un aspetto specifico della salute o contribuire al trattamento di una condizione.

Raul Fraile Ingegniere forestale

“Il Reishi ha più di 400 molecole attive contro diverse malattie: diabete, pressione sanguigna, colesterolo, allergie e cancro”.

Criteri di acquisto

Hai già tutte le informazioni che ti servono per un consumo responsabile degli integratori di Ganoderma lucidum. Qui di seguito approfondiremo gli aspetti di base che dovresti considerare quando acquisti qualsiasi integratori di Reishi sul mercato. Tra i criteri più importanti che vale la pena considerare troviamo:

Forma di presentazione

La maggior parte delle persone dovrebbe optare per le capsule Reishi invece del formato in polvere. Questo per 3 motivi: le capsule sono più sicure per la salute, il loro gusto è quasi neutro e sono facili da assumere. Il fungo in polvere ha un sapore peculiare e amaro, è associato a maggiori effetti avversi e deve essere miscelato con un po’ di liquido prima dell’ingestione.

Capsule di Reishi

Se opti per le capsule, ricorda di accompagnarle con molta acqua per facilitare la deglutizione. (Fonte: Photodee: 68586028/ 123rf.com)

Ingredienti aggiunti

È comune che gli integratori Reishi siano arricchiti con vitamina C e zinco, micronutrienti chiave per la funzione immunitaria. Si trovano anche miscele di Ganoderma lucidum e acerola, poiché quest’ultima è un’eccellente fonte naturale di vitamina C. Il Reishi è spesso combinato anche con shiitake e funghi maitake, dando come risultato un ottimo mix prebiotico.

Allergeni

Sebbene il Reishi sia consigliato per il trattamento delle allergie, ciò non significa che i suoi integratori siano privi di allergeni. Ogni persona allergica deve verificare l’idoneità del prodotto leggendo attentamente l’elenco degli ingredienti. Sebbene il Reishi sia naturalmente privo di glutine, i celiaci dovrebbero cercare il sigillo che garantisce che il supplemento non contenga tale allergene.

Origine biologica

È essenziale acquistare Reishi biologico per non mettere a rischio la salute. Il Ganoderma lucidum deve essere prodotto in condizioni rigorose che garantiscano che sia privo di prodotti chimici per l’agricoltura e, soprattutto, che non sia contaminato da altri funghi potenzialmente dannosi per la salute umana che possono crescere sulla superficie dove viene coltivato.

View this post on Instagram

Cuando hace poco visité la empresa @hifasdaterra me gustó ver sus invernaderos, y laboratorios de investigación, y aprendí aplicaciones y usos medicinales que no conocía. Una de las setas que me cautivó es el reishi, ya que minimiza el estrés y mejora el sueño, y en esta temporada, yo al menos, lo necesito. ?El reishi o ganoderma lucidum, era considerado el "hongo de los emperadores" en la medicina tradicional china, el hongo de la eterna juventud, ya que contiene antioxidantes entre otros nutrientes. ?Pero hay más de 150 cepas de reishi, así que ellos cultivan la más adecuada, elaboran el extracto con solventes ecológicos, y al concentrar tanto sus principios activos, ¿qué se consigue? Pues facilitar la dosificación, y que con 1 cápsula al día suela ser suficiente. ?Otra particularidad de los hongos es que contienen todos los aminoácidos esenciales, y vitamina D, así que están muy indicados en veganos y vegetarianos. ?Contienen betaglucanos, que además de ser inmunomoduladores, son prebióticos, para nuestra flora intestinal. En Sensat cuidamos mucho la calidad de nuestros suplementos, porque queremos eficacia, que encontréis mejoras con la fitoterapia, que vengáis a decirnos "qué bien me ha ido aquéllo que me diste". Y eso pasa con @hifasdaterra #micoterapia#salud#prevencion#estudiosclinicos#calidad#madeinspain#hechoenespaña#galiciacalidade#fitoterapia#herbolario#herboristeriavalencia#valencia#cabanyal#sueño#estres#reishi#micorei#tratamiento#sistemanervioso#betaglucano#antioxidante #sensat#sensatdelcabanyal#sensatecobotiga

A post shared by Sensat ecobotiga (@sensat_ecobotiga) on

Alimentazione vegana?

I vegani possono facilmente consumare la polvere di Reishi. Le capsule invece possono essere preparate con gelatina animale e in tal caso non saranno adatte a vegetariani e vegani. L’idrossipropilmetilcellulosa (cellulosa vegetale) è il materiale utilizzato per produrre capsule adatte ai vegani.

Conclusioni

Il Reishi, o Ling Zhi, è un fungo che viene usato da millenni nella medicina orientale tradizionale. Il suo sapore è amaro e intenso, quindi il suo uso alimentare è poco frequente. Tuttavia, è possibile sfruttare le sue proprietà medicinali grazie agli integratori di Reishi disponibili nei negozi convenzionali e online.

I triterpenoidi e i polisaccaridi sono i principi attivi più importanti del Reishi e si trovano principalmente nel corpo fruttifero (corpoforo) del fungo. Il Ganoderma lucidum aiuta a rafforzare l’immunità, prevenire il cancro, ridurre l’infiammazione, mitigare i sintomi allergici, abbassare la pressione sanguigna e attenuare alcune infezioni virali.

Se la nostra guida è stata interessante per te, aiutaci a raggiungere più persone condividendola sui tuoi social network o lasciaci un commento.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Photodee: 39454875/ 123rf.com)

Riferimenti (21)

1. Wachtel-Galor S, Yuen J, Buswell J, Benzie I. Ganoderma lucidum (Lingzhi or Reishi), a Medicinal Mushroom [Internet]. En: Benzie I, Wachtel-Galor S. Herbal Medicine, Biomolecular and Clinical Aspects. 2011.
Fonte

2. Ma et al. Triterpenoids from the spores of Ganoderma lucidum [Internet]. North American Journal of Medical Sciences. 2011.
Fonte

3. Boh B, Berovic M, Zhang J, Zhi-Bin L. Ganoderma lucidum and its pharmaceutically active compounds [Internet]. 2007.
Fonte

4. Ye et al. Purification, NMR Study and Immunostimulating Property of a Fucogalactan from the Fruiting Bodies of Ganoderma lucidum [Internet]. 2008.
Fonte

5. Sohretoglu D, Huang S. Ganoderma lucidum Polysaccharides as an anti-cancer agent [Internet]. 2018.
Fonte

6. Sliva D. Ganoderma lucidum (Reishi) in cancer treatment [Internet]. 2003.
Fonte

7. Zhu et al. Triterpene antioxidants from Ganoderma lucidum [Internet]. 1999.
Fonte

8. Shi M, Zhang Z, Yang Y. Antioxidant and immunoregulatory activity of Ganoderma lucidum polysaccharide (GLP) [Internet]. 2013.
Fonte

9. Wu Y et al. Triterpenoids from Ganoderma lucidum and Their Potential Anti-inflammatory Effects [Internet]. 2019.
Fonte

10. Pazzi F. Efectos del reishi (Ganoderma lucidum) en pacientes con fibromialgia [Internet]. 2016.
Fonte

11. Bhardwaj N, Katyal P, Sharma A. Suppression of inflammatory and allergic responses by pharmacologically potent fungus Ganoderma lucidum [Internet]. 2014.
Fonte

12. Kang K, Youn H. Study on Anti-Allergic Effecst of Ganoderma lucidum Herbal Acupuncture and Ganoderma lucidum Extract [Internet]. 2007.
Fonte

13. Lingzhi or Reishi Medicinal Mushroom Ganoderma lucidum (Agaricomycetes) on α-Amanitin-Induced Liver Injury in Mice [Internet].2016.
Fonte

14. Meneses M et al. Hypocholesterolemic Properties and Prebiotic Effects of Mexican Ganoderma lucidum in C57BL/6 Mice [Internet]. 2016.
Fonte

15. Gao Y et al. Antimicrobial Activity of the Medicinal Mushroom Ganoderma [Internet]. 2007.
Fonte

16. Rahman M, Abdullah N, Aminudin N. Evaluation of the Antioxidative and Hypo-cholesterolemic Effects of Lingzhi or Reishi Medicinal Mushroom, Ganoderma lucidum (Agaricomycetes), in Ameliorating Cardiovascular Disease [Internet]. 2018.
Fonte

17. Ansor N, Abdullah N, Aminudin N. Anti-angiotensin converting enzyme (ACE) proteins from mycelia of Ganoderma lucidum (Curtis) [Internet]. 2013.
Fonte

18. Tao J, Feng K. Experimental and clinical studies on inhibitory effect of ganoderma lucidum on platelet aggregation [Internet]. 1990.
Fonte

19. Pazzi F, Fraile R. Effects of Ganoderma Lucidum on Pain in Women with Fibromyalgia [Internet]. 2017.
Fonte

20. Wicks S et al. Safety and Tolerability of Ganoderma lucidum in Healthy Subjects: A Double-Blind Randomized Placebo-Controlled Trial [Internet]. The American Journal of Chinese Medicine. 2007.
Fonte

21. Wanmuang H et al. Fatal Fulminant Hepatitis Associated with Ganoderma lucidum (Lingzhi) Mushroom Powder [Internet]. 2007.
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Romina Nutrizionista
Ho una laurea in Nutrizione e sono una Coach in Salute e Benessere. Poco dopo la laurea ho iniziato a scrivere articoli su cibo e nutrizione perché ho notato che le persone leggevano molto su questi argomenti, ma, nella maggior parte dei casi, le informazioni ottenute erano errate o false. Il mio obiettivo è quello di scrivere articoli che siano veri, utili e interessanti per il lettore.
Articolo scientifico
Wachtel-Galor S, Yuen J, Buswell J, Benzie I. Ganoderma lucidum (Lingzhi or Reishi), a Medicinal Mushroom [Internet]. En: Benzie I, Wachtel-Galor S. Herbal Medicine, Biomolecular and Clinical Aspects. 2011.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Ma et al. Triterpenoids from the spores of Ganoderma lucidum [Internet]. North American Journal of Medical Sciences. 2011.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Boh B, Berovic M, Zhang J, Zhi-Bin L. Ganoderma lucidum and its pharmaceutically active compounds [Internet]. 2007.
Vai alla fonte
Articolo informativo
Ye et al. Purification, NMR Study and Immunostimulating Property of a Fucogalactan from the Fruiting Bodies of Ganoderma lucidum [Internet]. 2008.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Sohretoglu D, Huang S. Ganoderma lucidum Polysaccharides as an anti-cancer agent [Internet]. 2018.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Sliva D. Ganoderma lucidum (Reishi) in cancer treatment [Internet]. 2003.
Vai alla fonte
Articolo informativo
Zhu et al. Triterpene antioxidants from Ganoderma lucidum [Internet]. 1999.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Shi M, Zhang Z, Yang Y. Antioxidant and immunoregulatory activity of Ganoderma lucidum polysaccharide (GLP) [Internet]. 2013.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Wu Y et al. Triterpenoids from Ganoderma lucidum and Their Potential Anti-inflammatory Effects [Internet]. 2019.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Pazzi F. Efectos del reishi (Ganoderma lucidum) en pacientes con fibromialgia [Internet]. 2016.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Bhardwaj N, Katyal P, Sharma A. Suppression of inflammatory and allergic responses by pharmacologically potent fungus Ganoderma lucidum [Internet]. 2014.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Kang K, Youn H. Study on Anti-Allergic Effecst of Ganoderma lucidum Herbal Acupuncture and Ganoderma lucidum Extract [Internet]. 2007.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Lingzhi or Reishi Medicinal Mushroom Ganoderma lucidum (Agaricomycetes) on α-Amanitin-Induced Liver Injury in Mice [Internet].2016.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Meneses M et al. Hypocholesterolemic Properties and Prebiotic Effects of Mexican Ganoderma lucidum in C57BL/6 Mice [Internet]. 2016.
Vai alla fonte
Articolo informativo
Gao Y et al. Antimicrobial Activity of the Medicinal Mushroom Ganoderma [Internet]. 2007.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Rahman M, Abdullah N, Aminudin N. Evaluation of the Antioxidative and Hypo-cholesterolemic Effects of Lingzhi or Reishi Medicinal Mushroom, Ganoderma lucidum (Agaricomycetes), in Ameliorating Cardiovascular Disease [Internet]. 2018.
Vai alla fonte
Articolo informativo
Ansor N, Abdullah N, Aminudin N. Anti-angiotensin converting enzyme (ACE) proteins from mycelia of Ganoderma lucidum (Curtis) [Internet]. 2013.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Tao J, Feng K. Experimental and clinical studies on inhibitory effect of ganoderma lucidum on platelet aggregation [Internet]. 1990.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Pazzi F, Fraile R. Effects of Ganoderma Lucidum on Pain in Women with Fibromyalgia [Internet]. 2017.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Wicks S et al. Safety and Tolerability of Ganoderma lucidum in Healthy Subjects: A Double-Blind Randomized Placebo-Controlled Trial [Internet]. The American Journal of Chinese Medicine. 2007.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Wanmuang H et al. Fatal Fulminant Hepatitis Associated with Ganoderma lucidum (Lingzhi) Mushroom Powder [Internet]. 2007.
Vai alla fonte