Ultimo aggiornamento: 06/10/2021

Il sistema immunitario ha un compito vitale come protettore dell’intero corpo. Previene l’insorgere di malattie, protegge l’intero organismo da danni irreparabili e mantiene il corpo in funzione. Se il sistema immunitario cade in uno squilibrio, non può più svolgere adeguatamente la sua funzione e può favorire l’insorgere di malattie.

In questo articolo vogliamo darti alcuni consigli e suggerimenti per aiutare il tuo sistema immunitario indebolito. Con alcuni semplici trucchi, puoi ridare al tuo corpo un po’ più di energia e salute.

Sommario

  • Un sistema immunitario indebolito è spesso causato da una malattia sottostante. Uno stile di vita malsano può anche promuovere lo sviluppo di un sistema immunitario debole.
  • Le persone affette da un sistema immunitario indebolito spesso si sentono malate e deboli. Spesso soffrono di grave stanchezza o non riescono a concentrarsi.
  • Uno stile di vita sano può prevenire un sistema immunitario debole. Questo include fare abbastanza esercizio fisico, mangiare una dieta equilibrata ed evitare un consumo eccessivo di alcol e nicotina.

Definizione: cos’è il sistema immunitario?

Il sistema immunitario è il sistema di difesa dell’organismo che protegge il corpo da virus, tossine, parassiti, batteri e funghi. Quando questi entrano nel corpo, vengono combattuti da varie cellule e organi coinvolti. In questo modo si possono prevenire i danni al corpo. (8)

Parti delle reazioni di difesa del sistema immunitario sono già parte integrante dell’organismo alla nascita. Altre reazioni immunitarie sono acquisite solo nel corso della vita. Per questo, il corpo deve passare attraverso la malattia stessa o viene rafforzato da una vaccinazione.

Background: Cosa dovresti sapere su un sistema immunitario debole

Il sistema immunitario è una delle parti più essenziali del corpo. Di seguito abbiamo risposto alle domande più importanti sull’indebolimento del sistema immunitario del corpo.

Cosa causa un sistema immunitario debole?

Ci possono essere molte ragioni per un sistema immunitario debole.

Il proprio stile di vita ha una grande influenza sulla salute del sistema immunitario. Per esempio, una dieta squilibrata, lo stress, poco esercizio fisico o un forte consumo di nicotina possono indebolire il sistema immunitario.

Le malattie croniche che influenzano il funzionamento del sistema immunitario possono anche portare ad un indebolimento del sistema immunitario.

Questi includono il cancro, le malattie respiratorie e i disturbi metabolici. Le persone colpite sono quindi particolarmente suscettibili alle malattie.

Ci sono anche immunodeficienze congenite che disturbano il sistema immunitario. Quindi non possono più svolgere adeguatamente il loro compito effettivo, cioè proteggere il corpo da virus invasori, batteri o simili. Il corpo si ammala più rapidamente in queste condizioni.

Quali sono i sintomi di un sistema immunitario indebolito?

Una seria indicazione di un sistema immunitario indebolito è di solito una frequente sensazione di malattia. Raffreddori, infezioni influenzali e problemi gastrointestinali sono particolarmente comuni.

Schwaches Immunsystem-1

La stanchezza persistente è uno dei sintomi più comuni di un sistema immunitario indebolito.
(Fonte immagine: Vladislav Muslakov / unsplash)

La stanchezza costante è anche un’indicazione di un sistema immunitario debole. Tuttavia, dato che questo può anche essere un’indicazione di altre carenze, come una carenza di vitamina D, un sistema immunitario generalmente indebolito con questo sintomo spesso non viene rilevato.

Se la capacità di concentrazione diminuisce e c’è una sensazione generale di stanchezza, la colpa potrebbe essere anche di un sistema immunitario indebolito.

Perché i bambini e le persone anziane in particolare hanno un sistema immunitario debole?

Il sistema immunitario indebolito dei bambini e degli anziani può essere ricondotto a diverse ragioni.

Il sistema immunitario di un bambino deve svilupparsi durante i primi anni di vita. Nel grembo materno, solo pochi anticorpi potrebbero essere trasmessi all’embrione, motivo per cui i neonati non hanno ancora la loro protezione. Poi si ammalano con infezioni particolarmente frequenti.

Nel corso della vita si sviluppa una memoria immunologica.

L’organismo ha anticorpi adatti contro le malattie che ha già sperimentato o contro le quali è stato vaccinato. Questi prevengono un nuovo focolaio della malattia.

Le persone anziane sono anche colpite da un sistema immunitario indebolito. Il loro organismo non può più formare nuovi anticorpi contro ogni nuovo patogeno che appare. Di conseguenza, soffrono di infezioni più frequenti, che possono essere molto gravi a causa del loro sistema immunitario debole.

Cosa può indicare un sistema immunitario debole?

Di solito, un sistema immunitario debole è la causa scatenante dell’insorgere di una malattia.
In alcuni casi, tuttavia, può essere il contrario. In questo caso, una malattia può innescare il sistema immunitario debole in primo luogo. Questi includono la leucemia, l’AIDS e altre malattie autoimmuni.

Il riconoscimento precoce di queste malattie è importante per contrastare sia i sintomi della malattia stessa che quelli di un sistema immunitario debole. In questo modo, le conseguenze sul corpo possono essere ridotte. Un trattamento precoce può quindi prevenire gravi danni fisici.

Un sistema immunitario indebolito può avere conseguenze a lungo termine?

Se un sistema immunitario indebolito può anche avere conseguenze a lungo termine dipende, tra le altre cose, dal rispettivo stile di vita del paziente.

I sintomi tipici di un sistema immunitario debole possono influenzare fortemente lo stile di vita di un paziente. L’affaticamento costante, la mancanza di concentrazione e la stanchezza portano molti a continuare uno stile di vita malsano. Una dieta squilibrata, poco esercizio fisico e l’alcol influenzano negativamente il sistema immunitario, il che può aggravare ulteriormente i sintomi di un sistema immunitario indebolito.

A seconda del rispettivo stile di vita, una sorta di effetto a spirale può certamente verificarsi. I sintomi sono quindi ulteriormente aggravati per un lungo periodo di tempo.

L’organismo indebolito può anche ammalarsi più spesso. Un sistema immunitario permanentemente debole favorisce l’insorgere di molte malattie inizialmente innocue. Se è già indebolito a tal punto che il corpo da solo non può più combattere contro gli agenti patogeni che sono innocui per una persona sana, anche l’influenza può finire male.

Conseguenze a breve termine conseguenze a lungo termine
Sensazione persistente di malattia disturbi bipolari
Fatica/stanchezza depressione
Bassa capacità di concentrazione i raffreddori “innocui” possono causare danni duraturi a un corpo indebolito

La frequente attivazione del sistema immunitario attraverso l’infiammazione o altre malattie può contribuire allo sviluppo del disturbo bipolare e della depressione. (9, 10)

Un sistema immunitario debole è ereditario?

Di regola, un sistema immunitario debole non è ereditario, poiché di solito è dovuto ad uno stile di vita malsano. Gli effetti di poco sonno, dello stress o di una dieta malsana non interferiscono con il pool genetico e quindi non possono essere trasmessi.

Tuttavia, se c’è una malattia che colpisce il sistema immunitario, può essere ereditata. Questo perché è saldamente ancorato nei geni corrispondenti della persona e può quindi essere trasmesso come materiale genetico ereditario. La predisposizione al verificarsi di un sistema immunitario indebolito è quindi ereditaria.

Come puoi riconoscere un sistema immunitario sano?

Un sistema immunitario sano non mostra alcun sintomo. Lavora sullo sfondo del corpo, per così dire, senza che tu di solito ti accorga di nulla.

Le persone con un sistema immunitario sano hanno meno probabilità di ammalarsi, si sentono piene di energia e hanno una buona capacità di concentrazione.

Se invece ti senti giù e hai frequenti sintomi di malattia, il tuo sistema immunitario potrebbe essere indebolito. Per poter fare una diagnosi definitiva ed eventualmente indagare su altre ragioni per i tuoi sintomi, dovresti assolutamente far controllare i tuoi valori sanguigni da un medico.

Sistema immunitario debole: i migliori consigli e trucchi per rafforzare il tuo sistema immunitario

Se vuoi dare una piccola spinta al tuo sistema immunitario o semplicemente vuoi prendere precauzioni contro sintomi fastidiosi come stanchezza, affaticamento e mancanza di concentrazione, i seguenti consigli possono aiutarti!

Dieta sana

Uno stile di vita sano è essenziale per rafforzare il corpo dall’interno. Questo include una dieta equilibrata.

L’energia e i nutrienti giocano un ruolo importante nello sviluppo e nel mantenimento del sistema immunitario.

Qualsiasi squilibrio nutrizionale influisce sulla sua competenza e integrità. (5)

Gli scienziati hanno elaborato una piramide alimentare per questo scopo. Una dieta equilibrata è rappresentata da circa 5 categorie, che sono ordinate in base a quanto spesso vengono consumate.

Tipo di cibo Perché il corpo ne ha bisogno Porzione
Bevande Il corpo ha bisogno di acqua Ogni giorno si dovrebbero consumare almeno 1,5 litri di bevande non zuccherate, preferibilmente acqua.
Frutta/verdura Forniscono molte vitamine e minerali da 3 a 5 porzioni di frutta e verdura al giorno
Prodotti cerealicoli Pane, pasta, riso e patate forniscono energia Un prodotto cerealicolo dovrebbe essere integrato in ogni pasto principale.
Prodotti lattiero-caseari contengono molte proteine e calcio, che sono anche necessari per la difesa contro l’infiammazione i prodotti lattiero-caseari come il quark, lo yogurt o il latte vaccino puro possono essere consumati ogni giorno.
Pesce, carne e uova la carne è ricca di proteine e aminoacidi e fornisce anche importanti vitamine e minerali 2 o 3 porzioni di carne a settimana sono completamente sufficienti per il tuo corpo.
Cibi che contengono grassi, zucchero e sale Certo, un piccolo dolce ogni tanto non fa male e fa anche bene alla mente Questi cibi dovrebbero essere mangiati solo con parsimonia. Troppo, tuttavia, può portare al sovrappeso e al diabete

È anche importante che il corpo sia rifornito di nutrienti come le vitamine, lo zinco e il selenio. Carne, noci, verdure e legumi sono particolarmente ricchi di ferro. Noci e semi contengono anche vitamina E, zinco e selenio. La vitamina A si trova principalmente in alimenti come patate dolci, carote, peperoni rossi e pesce.

Suggerimento: I singoli componenti della piramide alimentare possono anche essere combinati perfettamente: Una delle tue porzioni giornaliere di frutta si sposa meravigliosamente con il quark a basso contenuto di grassi.

Sleep

Il sonno non è solo per sentirsi di nuovo riposati dopo una lunga giornata. Assume anche importanti funzioni nel corpo. Il sonno mantiene l’omeostasi del corpo. È anche un importante regolatore del sistema immunitario in quanto le funzioni necessarie per mantenere l’equilibrio vengono svolte durante il sonno. (6)

Se il corpo dorme poco, anche questo può avere effetti dannosi. Questi possono influenzare il metabolismo. I disturbi del sonno possono anche essere un fattore di rischio per lo sviluppo di malattie infiammatorie croniche e metaboliche.

Esercizio fisico

Un esercizio fisico sufficiente migliora il sistema immunitario. L’esercizio riduce anche gli effetti dello stress negativo, che può indebolire il sistema immunitario.

Schwaches Immunsystem-2

L’esercizio di resistenza può aiutare il tuo sistema immunitario indebolito.
(Fonte immagine: Andrew Tanglao / unsplash)

Gli sport di resistenza leggera sono particolarmente utili. Questo aumenta il rilascio di adrenalina, che porta ad un aumento delle cellule immunitarie. Gli sport di resistenza rafforzano anche il cuore e i vasi sanguigni, il che è positivo per un corpo ancora più sano.

Tuttavia, è importante essere consapevoli dei propri limiti. Se ti senti troppo esausto, anche il sistema immunitario può essere danneggiato.

L’esercizio fisico all’aria aperta aumenta anche i tuoi livelli di vitamina D. Le cellule killer sono attivate dalla vitamina e possono quindi combattere gli agenti patogeni in modo più efficace. (11)

Docce

alternate
Le docce alternate possono anche contrastare un sistema immunitario indebolito. Alterna acqua calda e fredda sugli arti.

L’effetto sta nella fisica dei vasi sanguigni. L’acqua calda causa la dilatazione dei vasi, mentre l’acqua fredda li fa contrarre di nuovo. A seconda della larghezza, più o meno sangue può scorrere alternativamente attraverso i vasi.

Qual è la procedura per le docce alternate?

  1. Acqua calda: Prima doccia completamente con acqua calda.
  2. Acqua fredda sulle gambe: Ora fai scorrere lentamente l’acqua fredda sulla parte esterna di uno dei tuoi piedi. Questi sono i più lontani dal cuore. Lavora gradualmente fino ai fianchi. Ora passa all’interno delle tue cosce e fai scorrere lentamente il flusso fino all’interno del tuo piede.
  3. Acqua fredda sulle braccia: Ripeti la stessa cosa sulle tue braccia. Inizia dalla parte esterna della mano e lentamente sali fino alla spalla. Poi spostati all’interno della parte superiore del tuo braccio e scendi fino all’interno della tua mano.
  4. Acqua calda: Poi riscaldati di nuovo con acqua calda!

Evita l’alcol e la nicotina

Se vuoi prevenire un sistema immunitario debole, dovresti evitare l’assunzione eccessiva di alcol e nicotina.

Il sistema immunitario è fondamentale per mantenere una sana funzione epatica. Quando il consumo di alcol è elevato, l’equilibrio delle funzioni pro e anti-infiammatorie nel fegato è disturbato, il che può portare ad uno stato di infiammazione cronica. Questo indebolisce il corpo. (1)

Il consumo eccessivo di alcol e nicotina inibisce il sistema immunitario.

L’abuso di alcol riduce il numero di linfociti, che sono necessari per la difesa immunitaria del corpo. (2) Così, l’alcol può sopprimere la risposta immunitaria, portando ad un aumento del rischio di infezione.

Il decorso e il recupero dalle infezioni batteriche e virali sono gravemente compromessi nei pazienti che abusano di alcol. Questo porta ad una maggiore morbilità e ad un più alto tasso di mortalità tra i pazienti. (3)

Il fumo di sigaretta può aumentare significativamente l’incidenza di malattie come il cancro ai polmoni e le infezioni respiratorie. La nicotina è il componente principale del fumo di sigaretta. È altamente immunosoppressivo e quindi può inibire sia le risposte immunitarie innate che quelle acquisite. (4)

Lavati le mani

Quasi ogni giorno tocchiamo le maniglie delle porte, stringiamo la mano ai vicini amichevoli o ci aggrappiamo alle ringhiere. Il lavaggio regolare delle mani è quindi estremamente importante per evitare che virus e batteri entrino nel corpo.

Lavarsi le mani è considerata la prevenzione più semplice contro i batteri che entrano nel corpo.

Questo può ridurre il rischio di trasmettere infezioni respiratorie. (7)

È anche importante non mettere le mani sul viso, perché i batteri possono entrare rapidamente nel corpo anche lì.

Conclusione

La salute del tuo sistema immunitario è in gran parte nelle tue mani. Uno stile di vita sano è anche fondamentale per un sistema immunitario sano. Mangiare una dieta equilibrata, fare abbastanza esercizio fisico ed evitare lo stress e l’alcol aiuterà molto il tuo sistema immunitario.

Anche se prima devi superare il tuo ostacolo interiore per fare una doccia ghiacciata, l’effetto sul tuo corpo ne vale la pena. Una forte consapevolezza dei bisogni del tuo corpo può migliorare la tua salute a lungo termine.

Fonte immagine: rido/ 123rf.com

Riferimenti (11)

1. Kim A, McCullough RL, Poulsen KL, et al. Hepatic Immune System: Adaptations to Alcohol. Handb Exp Pharmacol. 2018;248:347-367. doi:10.1007/164_2017_88
Fonte

2. Barr T, Helms C, Grant K, Messaoudi I. Opposing effects of alcohol on the immune system. Prog Neuropsychopharmacol Biol Psychiatry. 2016;65:242-251. doi:10.1016/j.pnpbp.2015.09.001
Fonte

3. Molina PE, Happel KI, Zhang P, Kolls JK, Nelson S. Focus on: Alcohol and the immune system. Alcohol Res Health. 2010;33(1-2):97-108.
Fonte

4. Piao WH, Campagnolo D, Dayao C, Lukas RJ, Wu J, Shi FD. Nicotine and inflammatory neurological disorders. Acta Pharmacol Sin. 2009;30(6):715-722. doi:10.1038/aps.2009.67
Fonte

5. López Plaza B, Bermejo López LM. Nutrición y trastornos del sistema inmune [Nutrition and immune system disorders]. Nutr Hosp. 2017;34(Suppl 4):68-71. Published 2017 Oct 15. doi:10.20960/nh.1575
Fonte

6. Rico-Rosillo MG, Vega-Robledo GB. Sueño y sistema immune [Sleep and immune system]. Rev Alerg Mex. 2018;65(2):160-170. doi:10.29262/ram.v65i2.359
Fonte

7. Yardley L, Miller S, Teasdale E, Little P; Primit Team. Using mixed methods to design a web-based behavioural intervention to reduce transmission of colds and flu. J Health Psychol. 2011;16(2):353-364. doi:10.1177/1359105310377538
Fonte

8. Mahdavian Delavary B, van der Veer WM, van Egmond M, Niessen FB, Beelen RH. Macrophages in skin injury and repair. Immunobiology. 2011;216(7):753-762. doi:10.1016/j.imbio.2011.01.001
Fonte

9. Dowlati Y, Herrmann N, Swardfager W, et al. A meta-analysis of cytokines in major depression. Biol Psychiatry. 2010;67(5):446-457. doi:10.1016/j.biopsych.2009.09.033
Fonte

10. Brietzke E, Stertz L, Fernandes BS, et al. Comparison of cytokine levels in depressed, manic and euthymic patients with bipolar disorder. J Affect Disord. 2009;116(3):214-217. doi:10.1016/j.jad.2008.12.001
Fonte

11. von Essen MR, Kongsbak M, Schjerling P, Olgaard K, Odum N, Geisler C. Vitamin D controls T cell antigen receptor signaling and activation of human T cells. Nat Immunol. 2010;11(4):344-349. doi:10.1038/ni.1851
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Wissenschaftliche Untersuchung
Kim A, McCullough RL, Poulsen KL, et al. Hepatic Immune System: Adaptations to Alcohol. Handb Exp Pharmacol. 2018;248:347-367. doi:10.1007/164_2017_88
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Untersuchung
Barr T, Helms C, Grant K, Messaoudi I. Opposing effects of alcohol on the immune system. Prog Neuropsychopharmacol Biol Psychiatry. 2016;65:242-251. doi:10.1016/j.pnpbp.2015.09.001
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Untersuchung
Molina PE, Happel KI, Zhang P, Kolls JK, Nelson S. Focus on: Alcohol and the immune system. Alcohol Res Health. 2010;33(1-2):97-108.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Untersuchung
Piao WH, Campagnolo D, Dayao C, Lukas RJ, Wu J, Shi FD. Nicotine and inflammatory neurological disorders. Acta Pharmacol Sin. 2009;30(6):715-722. doi:10.1038/aps.2009.67
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Untersuchung
López Plaza B, Bermejo López LM. Nutrición y trastornos del sistema inmune [Nutrition and immune system disorders]. Nutr Hosp. 2017;34(Suppl 4):68-71. Published 2017 Oct 15. doi:10.20960/nh.1575
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Untersuchung
Rico-Rosillo MG, Vega-Robledo GB. Sueño y sistema immune [Sleep and immune system]. Rev Alerg Mex. 2018;65(2):160-170. doi:10.29262/ram.v65i2.359
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Untersuchung
Yardley L, Miller S, Teasdale E, Little P; Primit Team. Using mixed methods to design a web-based behavioural intervention to reduce transmission of colds and flu. J Health Psychol. 2011;16(2):353-364. doi:10.1177/1359105310377538
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Untersuchung
Mahdavian Delavary B, van der Veer WM, van Egmond M, Niessen FB, Beelen RH. Macrophages in skin injury and repair. Immunobiology. 2011;216(7):753-762. doi:10.1016/j.imbio.2011.01.001
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Untersuchung
Dowlati Y, Herrmann N, Swardfager W, et al. A meta-analysis of cytokines in major depression. Biol Psychiatry. 2010;67(5):446-457. doi:10.1016/j.biopsych.2009.09.033
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Untersuchung
Brietzke E, Stertz L, Fernandes BS, et al. Comparison of cytokine levels in depressed, manic and euthymic patients with bipolar disorder. J Affect Disord. 2009;116(3):214-217. doi:10.1016/j.jad.2008.12.001
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Untersuchung
von Essen MR, Kongsbak M, Schjerling P, Olgaard K, Odum N, Geisler C. Vitamin D controls T cell antigen receptor signaling and activation of human T cells. Nat Immunol. 2010;11(4):344-349. doi:10.1038/ni.1851
Vai alla fonte
Recensioni