Ultimo aggiornamento: 08/10/2021

Il nostro metodo

45Prodotti analizzati

51Ore impiegate

62Studi valutati

149Commenti raccolti

Benvenuto nel nostro grande test della vitamina C in polvere 2021. Qui ti presentiamo tutte le polveri di vitamina C che abbiamo testato in dettaglio. Abbiamo compilato informazioni dettagliate e aggiunto un riassunto delle recensioni dei clienti su internet.

Vorremmo rendere la tua decisione di acquisto più facile e aiutarti a trovare la migliore vitamina C in polvere per te.

Puoi anche trovare le risposte alle domande più frequenti nella nostra guida. Se disponibile, offriamo anche interessanti video di prova. Inoltre, in questa pagina troverai anche alcune informazioni importanti a cui dovresti assolutamente prestare attenzione se vuoi comprare la vitamina C in polvere.

Sommario

  • La vitamina C è un vero tuttofare tra le vitamine ed è anche chiamata acido ascorbico, che è coinvolto in molti processi metabolici ed è quindi indispensabile per il corpo.
  • Fondamentalmente, si fa una distinzione tra polvere di vitamina C naturale, tamponata e sintetica.
  • Il fabbisogno giornaliero dipende dall’età e dal sesso. Le donne incinte, le madri che allattano e i fumatori, tuttavia, hanno bisogno di una dose maggiore di vitamina C in polvere.

Vitamina C in polvere: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida: Domande che dovresti farti prima di comprare la vitamina C in polvere

A cosa serve davvero la vitamina C in polvere?

La vitamina C (il termine chimico è acido ascorbico) è probabilmente la vitamina più conosciuta. Si trova principalmente in vari tipi di frutta e verdura, ma la maggior parte viene persa durante la cottura.

Gli agrumi sono probabilmente i rappresentanti più noti delle bombe di vitamina C. Limone, arancia, pompelmo e altri frutti contengono vitamine e minerali preziosi. (Fonte immagine: unsplash.com / Bruna Branco)

Supporta il sistema immunitario e può quindi prevenire le malattie, perché come antiossidante protegge le nostre cellule dai radicali liberi. Contribuisce anche in modo significativo al nostro rinnovamento cellulare. (1)

La vitamina è anche importante per molti altri processi nel corpo. Per esempio, il fegato ha bisogno di vitamina C per i processi di disintossicazione. (2)

È anche importante per la formazione del collagene e quindi per il tessuto connettivo, la pelle e le articolazioni, le ossa e i denti. Uno studio australiano ha dimostrato l’importanza della vitamina C per la pelle. Il risultato è stato che la pelle appare più giovane se assumi più vitamina C ogni giorno. (3)

Il due volte premio Nobel Linus Pauling e il medico scozzese Ewan Cameron collaborarono ad uno studio sugli effetti dell’acido ascorbico ad alte dosi sui pazienti affetti da cancro.

Con questa ricerca hanno dimostrato che la vitamina C può prolungare la vita dei malati di cancro. Inoltre, il disagio del cancro terminale può anche essere ridotto dalla vitamina C. (4)

L’acido ascorbico ha anche un effetto positivo sull’assorbimento del ferro e sulla formazione degli ormoni, così come su altri processi metabolici come la scomposizione dell’istamina. L’assunzione di vitamina C in polvere può anche avere i seguenti effetti

  • La vitamina C protegge dai depositi vascolari (5)
  • La vitamina C protegge dal raffreddore (6)
  • La vitamina C supporta la radioterapia (7)
  • La vitamina C e l’acido ascorbico prolungano la durata della vita (8)

Quindi la vitamina C è un talento a tutto tondo e l’assunzione della vitamina è essenziale per il corpo. L’integrazione mirata con una polvere di vitamina C come integratore alimentare può quindi contribuire ad uno stile di vita sano.

A chi è adatta la vitamina C in polvere ?

La polvere di vitamina C è particolarmente indicata per alcuni gruppi, per esempio per le persone che hanno una carenza di vitamina C, che hanno un maggiore fabbisogno di vitamina C o che hanno un sistema immunitario indebolito.

Carenza di vitamina C

La carenza di vitamina C può essere causata da una dieta squilibrata o da una malattia gastrointestinale cronica – per esempio, intolleranza al fruttosio o all’istamina.

James Lind condusse il primo studio scientifico sullo scorbuto nel 1747. Ha esaminato 12 marinai che si erano ammalati. La ragione della spaventosa malattia del marinaio era la mancanza di vitamina C.

Lo scorbuto fu la prima malattia da carenza identificata, che divenne molto famosa grazie a questa ricerca. Al giorno d’oggi, lo scorbuto può essere prevenuto prendendo la vitamina C, ma ci sono ancora casi di scorbuto nei paesi sviluppati perché molti mangiano una dieta squilibrata e malsana. (9)

Aumento del fabbisogno di vitamina C

Le donne incinte, le madri che allattano e i fumatori, per esempio, hanno un maggiore fabbisogno di vitamina C.

Sistema immunitario indebolito

Tutto ciò che mette a dura prova il corpo, come operazioni, infezioni, malattie, stress, allergie o anche stanchezza persistente, può portare ad un sistema immunitario indebolito.

Quando non dovrei prendere l’acido ascorbico in polvere?

Se soffri di un disturbo metabolico o hai una malattia del tratto urinario, dovresti prima discutere l’uso della vitamina C in polvere come integratore alimentare con il tuo medico di famiglia.

Chiunque soffra di danni ai reni, calcoli urinari o calcoli renali, per esempio, dovrebbe consultare un medico prima di prenderlo.

Ma le persone con il cancro dovrebbero anche discutere con il loro medico se il successo della loro terapia potrebbe essere compromesso dall’assunzione di antiossidanti.

Quali sono le alternative alla vitamina C in polvere?

Se vuoi integrare la tua dieta con integratori di vitamina C, puoi anche ottenerla sotto forma di pastiglie, compresse o capsule.

Ci sono anche fiale per iniezioni (necessarie solo in casi gravi) e anche spray o succo.
Il modo più comune di prendere la vitamina C è probabilmente attraverso una polvere, compresse o capsule – ma quale modo preferisci per prenderla dipende da te.

Decisione: Quali tipi di vitamina C in polvere esistono e qual è quella giusta per te?

Se hai deciso di sostenere il tuo corpo con la vitamina C, ora puoi scegliere tra 3 diversi tipi di polvere

  • Vitamina C naturale in polvere
  • Vitamina C in polvere tamponata
  • Acido ascorbico sintetico in polvere

L’applicazione è sempre la stessa, ma i diversi tipi di prodotti differiscono nella composizione dei loro ingredienti, rispettivamente nella produzione.

Nella seguente sezione, vogliamo aiutarti a trovare una polvere che soddisfi le tue esigenze.

Quali sono le caratteristiche della vitamina C naturale in polvere e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

La vitamina C naturale è estratta da frutta e verdura ed è più facile da usare per l’uomo.

La ciliegia acerola, la guava o il frutto camu camu sono considerati delle vere e proprie bombe vitaminiche, che vengono spesso utilizzate dai produttori di vari integratori alimentari grazie alla loro alta concentrazione di vitamine e al facile assorbimento.

Vantaggi
  • Prodotto da sostanze e piante naturali
  • Facilmente utilizzato dal corpo
Svantaggi
  • Non ben tollerato da tutti
  • Se isolato, mancanza di formazione di complessi

Quali sono le caratteristiche della vitamina C in polvere tamponata e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Negli alimenti, la vitamina C è legata a minerali e bioflavonoidi (sostanze vegetali secondarie con effetti antiossidanti).

Tra le altre cose, questo serve come tampone acido, che facilita l’assorbimento dell’acido ascorbico naturale e aumenta la tolleranza del corpo.

Secondo questo, la vitamina C tamponata è la forma naturale dell’acido in combinazione con, per esempio, calcio, sodio o magnesio.

Questo tipo di polvere può essere più tollerabile, specialmente per le persone con un equilibrio acido-base sensibile.

Vantaggi
  • Fatto con sostanze naturali
  • Facile da usare
  • Anche per persone sensibili
  • Minerali aggiuntivi
Svantaggi
  • Può essere più costoso

Cosa distingue l’acido ascorbico sintetico in polvere e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

La vitamina C sintetica è, come suggerisce il nome, prodotta artificialmente in laboratorio. Questa variante può anche essere disponibile come acido ascorbico puro, che non è legato ai minerali, per esempio.

Questo può rendere più difficile per il tuo corpo assorbire la vitamina. Tuttavia, se prendi la vitamina C come misura preventiva, l’acido ascorbico sintetico può essere sufficiente.

Se assumi l’acido ascorbico puro isolato con noncuranza, tuttavia, un eccesso di vitamina C può svilupparsi nel corpo più rapidamente, il che può portare a effetti collaterali come diarrea e acidificazione dell’equilibrio acido urico/alcalino.

Tuttavia, questo accade solo in casi estremi o in persone con un aumentato rischio di effetti collaterali.

Vantaggi
  • Più economico
  • Sufficiente per la prevenzione
  • Buono per le persone con intolleranza all’istamina
Svantaggi
  • Prodotto artificialmente
  • Meno facilmente assorbito dal corpo
  • Non ben tollerato da tutti
  • Isolato e concentrato, l’eccesso può verificarsi più rapidamente

Se vuoi saperne di più sulla differenza tra acido ascorbico sintetico e vitamina C naturale, abbiamo scelto un video adatto per te.

Criteri di acquisto: Usa questi fattori per confrontare e valutare le polveri di vitamina C

In questa sezione ti mostreremo quali aspetti puoi usare per decidere tra le diverse polveri di vitamina C in modo che tu possa trovare un preparato adatto a te.

I criteri per aiutarti a confrontare le diverse polveri includono

  • Idoneità
  • Additivi
  • Sapore
  • Importo/Dose giornaliera raccomandata = Fornitura
  • Contenuto di vitamina C per dose giornaliera raccomandata

Di seguito ti spieghiamo cosa dovresti cercare in ognuno dei criteri.

Idoneità

Come hai già visto nella parte precedente della decisione, ci sono diverse polveri di vitamina C, che differiscono nella loro produzione e composizione.

A seconda delle tue esigenze, dovresti scegliere il tipo di polvere che più ti si addice.

Quando abbiamo un raffreddore e siamo esausti, la vitamina C in polvere può aiutare il nostro corpo a rimettersi in forma velocemente. (Fonte immagine: unsplash.com / Rex Pickar)

Se hai un raffreddore acuto o sei debole, dovresti considerare una polvere naturale perché viene elaborata più rapidamente dal corpo.

Se vuoi fare solo un’azione preventiva, puoi anche usare un acido ascorbico sintetico.

Se hai un tratto gastrointestinale sensibile, dovresti scegliere una vitamina C più delicata e tamponata.

Additivi

Quando si tratta di additivi, dovresti assicurarti che nessuna sostanza indesiderabile sia stata aggiunta al prodotto.

La polvere di vitamina C può contenere conservanti artificiali, coloranti o aromi, per esempio. Può anche contenere dolcificanti per mascherare il sapore aspro.

Se segui una dieta vegana, dovresti assicurarti che la polvere di vitamina C sia priva di gelatina. Questo è più comune con le capsule che con la polvere, dato che la gelatina è usata per fare molte capsule dure e morbide.

Anche se l’acido ascorbico in polvere è di solito senza lattosio e senza glutine, questo dovrebbe essere controllato di nuovo se esiste un’intolleranza. Inoltre, nel processo di produzione potrebbero essere stati utilizzati ingredienti geneticamente modificati.

Sta a te decidere quali additivi vuoi evitare.

Flavour

La vitamina C ha un sapore acido. Per mascherare questo, a volte vengono utilizzati degli aromi che lo rendono più piacevole da assumere, specialmente per i bambini e le persone con un senso del gusto sensibile.

Come hai già letto nella sezione “Additivi”, questi aromi possono essere prodotti artificialmente. Tuttavia, gli estratti aromatici o le sostanze aromatizzanti naturali sono estratti o prodotti da materiali di origine naturale.

In linea di principio, gli aromi naturali sono più sani di quelli sintetici. Tuttavia, se possibile, dovresti scegliere una polvere che non contenga affatto aromi.

Importo/Dose giornaliera raccomandata = scorta

Per evitare di dover rifornire costantemente la tua scorta, è bene sapere per quanto tempo avrai bisogno del tuo integratore alimentare.

Puoi calcolarlo dividendo la quantità dichiarata del contenuto della confezione per la dose giornaliera raccomandata dal produttore.

È importante che tu segua la dose giornaliera raccomandata indicata sulla confezione, poiché questa può variare da produttore a produttore e dalla composizione della polvere.

Forse vuoi integrare la tua dieta con la vitamina C a lungo termine, forse vuoi solo sostenere il tuo corpo in una breve fase di debolezza.

In ogni caso, con questo calcolo sai esattamente quanto tempo durerai con una polvere.

Contenuto di vitamina C per dose giornaliera raccomandata

Il contenuto di vitamina C per dose giornaliera raccomandata varia a seconda del produttore. Puoi controllare se rientra nella quantità massima raccomandata per gli integratori alimentari.

Questa quantità massima è stata fissata dall’Istituto federale per la valutazione dei rischi a 225 mg di vitamina C negli integratori alimentari.

Ma non preoccuparti, i prodotti in overdose non hanno necessariamente un effetto negativo sul corpo. La vitamina C è solubile in acqua e quindi l’eccesso viene escreto con la maggior parte delle urine.

Tuttavia, sarebbe un peccato spendere molti soldi per un prodotto ad alto dosaggio, anche se la maggior parte di esso viene espulso dal corpo e finisce nel water.

Fatti da sapere sulla vitamina C in polvere

Qual è la durata di conservazione della vitamina C in polvere?

La polvere di vitamina C si degrada nel tempo, il che significa che il suo effetto diminuisce. Tuttavia, non è dannoso per te anche molto tempo dopo la data di scadenza, poiché i prodotti di degradazione si verificano anche in natura.

Quindi puoi tranquillamente continuare ad utilizzare la vitamina C in polvere. È innocuo, ma le proprietà positive possono essere gradualmente perse.

Come deve essere conservata la vitamina C in polvere?

Come antiossidante, la vitamina C è particolarmente sensibile al calore e alla luce, il che significa che si perde durante la cottura.

Anche la vitamina C dovrebbe essere sempre sigillata ermeticamente, altrimenti reagisce con l’ossigeno contenuto nell’aria e quindi perde la sua durata di conservazione.

Inoltre, l’umidità può portare a reazioni chimiche che influenzano negativamente l’effetto fino a quando non svanisce completamente.

Di conseguenza, gli integratori alimentari, e specialmente i preparati di vitamina C, dovrebbero essere sempre conservati

  • Cool
  • Asciugare
  • Protetto dalla luce e
  • A tenuta d’aria dovrebbe essere sempre conservato.

Tuttavia, le vitamine sono spesso erroneamente conservate in bagno o in cucina. Qui, tuttavia, la temperatura e l’umidità della stanza possono variare e compromettere l’effetto. Un posto adatto potrebbe essere, per esempio, il cassetto del comodino in camera da letto.

Come va dosata la vitamina C in polvere?

Come già detto, la dose giornaliera raccomandata varia a seconda del produttore.

Età sesso dose giornaliera
Neonati m, w 20 mg/giorno
Bambini fino a 4 anni m, w 20 mg/giorno
4 – 7 anni m, w 30 mg/giorno
7 – 10 anni m, w 45 mg/giorno
13 – 15 anni m, w 85 mg/giorno
15 – 19 anni. 15 – 19 anni w 90 mg/giorno
Adulto m 110 mg/giorno
Adulto w 95 mg/giorno
Incinta w 105 mg/giorno
Allattamento w 125 mg/giorno
Fumatore m 155 mg/giorno
Fumatore w 135 mg/giorno

La vitamina C è una vitamina solubile in acqua. L’acido ascorbico in polvere può quindi essere bevuto semplicemente sciolto in acqua o succo di frutta.

Tuttavia, dovresti sciacquare bene la bocca dopo o bere acqua pura, altrimenti l’acido può attaccare lo smalto dei denti.

Basta sciogliere la polvere di vitamina C in acqua e berla. In alternativa, puoi farlo sciogliere in un succo di frutta. (Fonte immagine: unsplash.com / J. Kelly Brito)

Nonostante il noto limone caldo, la vitamina C in polvere non dovrebbe essere sciolta in acqua calda o nel tè.

L’acido citrico nel succo di limone stabilizza la vitamina C, che quindi rimane per qualche tempo nonostante il calore nel tè e nell’acqua calda.

Ma questo non è il caso della vitamina C in polvere e la preziosa vitamina viene distrutta dal calore.

Per cos’altro posso usare la vitamina C in polvere?

Oltre ai benefici per la salute che la vitamina C apporta, puoi usare questa vitamina a tutto tondo anche per altre aree.

Beauty

Gli effetti positivi dell’assunzione di acido ascorbico sulla pelle e sui denti, attraverso il suo contributo alla formazione del collagene, sono già stati menzionati.

Contribuisce anche molto alla salute dei capelli, per esempio legando il ferro ai globuli rossi con l’aiuto della vitamina. Questo perché le radici dei capelli possono ricevere ossigeno e ferro a sufficienza.

Puoi anche usare la polvere di vitamina C per rimuovere il colore dai tuoi capelli. Per esempio, puoi schiarirlo naturalmente o rimuovere i pigmenti rossi indesiderati.

Tuttavia, la schiaritura deve essere fatta regolarmente e potrebbe richiedere un po’ più di tempo per notare un cambiamento, ma è più gentile con i tuoi capelli e con l’ambiente.

E anche se sei scioccato nello scoprire che i tuoi capelli hanno una sfumatura verde dopo una visita dal parrucchiere o dopo averli provati da solo, la vitamina C in polvere può aiutare e portare a dei miglioramenti.

Pulizia

Ma l’acido ascorbico può anche fare molto quando si tratta di pulizia. Le tazze scolorite dal tè, per esempio, sono più facili da pulire con la polvere di vitamina C.

E anche le poco amate alghe della piscina possono essere combattute con successo con la vitamina C.

In ogni caso di utilizzo dell’acido ascorbico, comunque, vale quanto segue: il dosaggio fa la differenza.

Di più non è sempre meglio.

Ci sono alternative alla vitamina C in polvere?

Ci sono anche alternative alla vitamina C in polvere per un’assunzione aggiuntiva. Se non vuoi necessariamente assumere compresse o succhi medicinali, i liposomi sono un’alternativa promettente. A differenza delle varianti appena menzionate, hanno una biodisponibilità significativamente più alta.

L’alta biodisponibilità significa che una quantità significativamente maggiore della sostanza assorbita viene processata dal corpo. Con i normali integratori, una gran parte viene rapidamente escreta di nuovo. (Fonte immagine: pixabay.com / PublicDomainPictures)

La vitamina C come liposoma è assunta sotto forma di globuli speciali che godono di una protezione speciale. Grazie alla speciale tecnologia di incapsulamento, è più facile da agganciare alle cellule del corpo. Questa speciale proprietà permette alla vitamina C di passare indenne attraverso il sistema digestivo e non può essere compromessa.

Fonte immagine: 123rf.com / 89190524

Riferimenti (10)

1. F.L. Wei, C.Y. Qu, T.L. Song, G. Ding et al. Vitamin C Treatment Promotes Mesenchymal Stem Cell Sheet Formation and Tissue Regeneration by Elevating Telomerase Activity. J Cell Physiol. 2012 Sep; 227(9): 3216–3224.
Fonte

2. Hoseob Lihm, Hyun Kim, Heekyung Chang et al. Vitamin C modulates lead excretion in rats. Anat Cell Biol. 2013 Dec; 46(4): 239–245.
Fonte

3. Purba MB, Kouris-Blazos A, Wattanapenpaiboon N et al. Skin wrinkling: can food make a difference? J Am Coll Nutr. 2001 Feb;20(1):71-80.
Fonte

4. Cameron E, Campbell A, Jack T. The orthomolecular treatment of cancer. III. Reticulum cell sarcoma: double complete regression induced by high-dose ascorbic acid therapy. Chem Biol Interact. 1975 Nov;11(5):387-93.
Fonte

5. Siow RC, Richards JP, Pedley KC, Leake DS, Mann GE. Vitamin C Protects Human Vascular Smooth Muscle Cells against Apoptosis Induced by Moderately Oxidized LDL Containing High Levels of Lipid Hydroperoxides. Arteriosecler Throm Vasc Biol 1999; 19:2387-2394.
Fonte

6. Sasazuki S, Sasaki S, Tsubono Y, Okubo S, Hayashi M, Tsugane S. Effect of vitamin C on common cold: randomized controlled trial. Eur J Clin Nutr. 2006 Jan;60(1):9-17.
Fonte

7. Herst PM. Broadley, Harper JL, McConnell MJ. Pharmacological concentrations of ascorbate radiosensitize glioblastoma multiforme primary cells by increasing oxidative DNA damage and inhibiting G2/M arrest. Free Rad Biol Med 2012; 52: 1486-1493.
Fonte

8. Khaw, K. T., et al.: Relation between plasma ascorbic acid and mortality in men and women in EPIC-Norfolk prospective study: a prospective population study. Lancet. 2001 Mar 3;357(9257):657-63.
Fonte

9. Baron JH. Sailors' scurvy before and after James Lind--a reassessment. Nutr Rev. 2009 Jun;67(6):315-32.
Fonte

10. Deutsche Gesellschaft für Ernährung e. V. Vitamin C. 2020.
Fonte

Wissenschaftliche Studie
F.L. Wei, C.Y. Qu, T.L. Song, G. Ding et al. Vitamin C Treatment Promotes Mesenchymal Stem Cell Sheet Formation and Tissue Regeneration by Elevating Telomerase Activity. J Cell Physiol. 2012 Sep; 227(9): 3216–3224.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Hoseob Lihm, Hyun Kim, Heekyung Chang et al. Vitamin C modulates lead excretion in rats. Anat Cell Biol. 2013 Dec; 46(4): 239–245.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Purba MB, Kouris-Blazos A, Wattanapenpaiboon N et al. Skin wrinkling: can food make a difference? J Am Coll Nutr. 2001 Feb;20(1):71-80.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Cameron E, Campbell A, Jack T. The orthomolecular treatment of cancer. III. Reticulum cell sarcoma: double complete regression induced by high-dose ascorbic acid therapy. Chem Biol Interact. 1975 Nov;11(5):387-93.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Siow RC, Richards JP, Pedley KC, Leake DS, Mann GE. Vitamin C Protects Human Vascular Smooth Muscle Cells against Apoptosis Induced by Moderately Oxidized LDL Containing High Levels of Lipid Hydroperoxides. Arteriosecler Throm Vasc Biol 1999; 19:2387-2394.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Sasazuki S, Sasaki S, Tsubono Y, Okubo S, Hayashi M, Tsugane S. Effect of vitamin C on common cold: randomized controlled trial. Eur J Clin Nutr. 2006 Jan;60(1):9-17.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Herst PM. Broadley, Harper JL, McConnell MJ. Pharmacological concentrations of ascorbate radiosensitize glioblastoma multiforme primary cells by increasing oxidative DNA damage and inhibiting G2/M arrest. Free Rad Biol Med 2012; 52: 1486-1493.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Khaw, K. T., et al.: Relation between plasma ascorbic acid and mortality in men and women in EPIC-Norfolk prospective study: a prospective population study. Lancet. 2001 Mar 3;357(9257):657-63.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Baron JH. Sailors' scurvy before and after James Lind--a reassessment. Nutr Rev. 2009 Jun;67(6):315-32.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Artikel
Deutsche Gesellschaft für Ernährung e. V. Vitamin C. 2020.
Vai alla fonte
Recensioni