Agrumi
Ultimo aggiornamento: 12/07/2020

Il nostro metodo

21Prodotti analizzati

20Ore impiegate

16Studi valutati

321Commenti raccolti

Ti consideri un esperto di vitamina C? Molte persone si rivolgono a questa vitamina nel tentativo di migliorare la consistenza della loro pelle, rallentare l’invecchiamento o rafforzare le loro difese. Se questo è il tuo caso, non puoi non considerare una nuova forma di vitamina C. Hai mai sentito parlare di vitamina C liposomiale?

La vitamina C liposomiale dona alla tradizionale integrazione un “colpo di scena”. Racchiudendo la vitamina in piccole bolle grasse, il suo assorbimento aumenta notevolmente. Il risultato? Pelle “carica” ​​di antiossidanti e riserve piene di vitamina C. Se vuoi saperne di più, non perdere questo nuovo articolo di HealthSpring.it!

Le cose più importanti in breve

  • La vitamina C liposomiale offre tutti i benefici della vitamina C tradizionale con un maggiore grado di assorbimento.
  • La possiamo trovare sotto forma di integratori (per via orale) e sotto forma di cosmetici, come sieri o creme (per uso topico).
  • Al momento dell’acquisto di un prodotto di vitamina C liposomiale, dobbiamo considerare la composizione del liposoma, i suoi allergeni, la presenza (o assenza) di prodotti animali, l’inclusione di altri ingredienti e il suo rapporto qualità-prezzo.

I migliori integratori di vitamina C liposomiale: la nostra selezione

Abbiamo scelto i seguenti articoli di vitamina C liposomiale dopo aver esaminato attentamente i loro ingredienti e tenuto conto delle opinioni di centinaia di acquirenti. Questi magnifici prodotti sono venduti a un prezzo più basso rispetto a quello che potresti trovare al di fuori del mercato online. Approfitta di questa opportunità!

La vitamina C liposomiale preferita dagli utenti online

Questo integratore contiene 180 capsule contenenti 500 mg di vitamina liposomiale ciascuna, sufficienti per una integrazione di 90 giorni se si vuole arrivare ai 1000 mg giornalieri. Ogni capsula contiene vitamina C (come acido ascorbico), lecitina di girasole, trigliceridi a catena media, capsula (idrossipropilmetilcellulosa), cera d’api ed estratto di paprica.

La maggioranza dei consumatori è entusiasta dei miglioramenti avvertiti assumendo questo integratore, anche se alcuni contestano il prezzo elevato (molti non approvano l’aumento rispetto a qualche anno fa, nonostante il passaggio alla confezione in vetro da quella in plastica). Viene anche contestata la poca trasparenza nelle informazioni dell’annuncio, soprattutto per la posologia.

La migliore vitamina C liposomiale in bustine

Ogni bustina di questo integratore contiene 1000 milligrammi di vitamina C liposomiale. È un prodotto privo di alcool, glutine, zucchero, OGM, ingredienti artificiali e allergeni, anche se contiene lecitina di soia come vettore. Adatto per  vegani e vegetariani. La confezione contiene 30 buste, permettendo così di coprire un mese di alta integrazione di questa vitamina.

Questo articolo è molto apprezzato dai consumatori che hanno bisogno di un aiuto “extra” quando si tratta di soddisfare l’assunzione giornaliera raccomandata di vitamina C anche quando sono fuori casa. I produttori vantano un innovativo metodo di preparazione, la tecnologia LIPOSHELL, che gli permette di ottenere liposomi più piccoli rispetto alla concorrenza e per questo più omogenei, che ne migliorerebbe l’assunzione.

La migliore Vitamina C liposomiale senza etanolo e senza soia

Questo prodotto contiene 60 capsule da 500 mg ciascuna, completamente libere da etanolo, zucchero, OGM, soia e garantite cruelty free e per vegetariani. Non ci sono tracce di soia in quanto il complesso fosfatidilcolina viene da lecitina di girasole europea non OGM.

Le persone che sono state deluse dai “classici” integratori di vitamina C affermano che questo prodotto è efficace, aiutandoli a sentirsi più energici e vitali, senza soffrire dei problemi di stomaco soliti delle altre formulazioni. Alcuni considerano il prezzo relativamente alto rispetto alla concorrenza e alla posologia.

La migliore vitamina C liposomiale da bere

Questa versione liposomiale di vitamina C è presentata in un flacone da 250 ml. Tra gli ingredienti sono presenti acqua, xilitolo, vitamina C (come potassio, ascorbato di sodio e acido L-ascorbico) lecitina di girasole e glicerolo. Come conservanti sono presenti sorbato di potassio, aroma di arancia e vitamina E come antiossidante.  La posologia è di 5 ml al giorno, per fornire 1000 mg di acido ascorbico. Prodotto idoneo per vegani e vegetariani.

La maggioranza degli acquirenti ne apprezza il sapore, che rende l’assunzione piacevole. Anche la durata dell’integrazione è ben apprezzata, visto che permette di arrivare a prendere 1000 mg di vitamina C per 50 giorni. La mancanza di un dosatore è considerata una pecca visto la facilità con cui si può eccedere nel dosaggio. La presenza di vitamina E deve mettere in guardia chi ha carenze di ferro, in quanto si oppone all’assorbimento  di questo minerale.

Il miglior siero per il viso con vitamina C liposomiale

Questo siero contiene liposomi di vitamina C da applicare direttamente sulla pelle. Secondo il produttore, è un prodotto molto utile per migliorare l’aspetto di rughe e imperfezioni. Viene spedito in un contenitore di vetro da 30 ml.

Gli utenti online sono entusiasti di questo prodotto, che viene rapidamente assorbito e non lascia sensazione di grasso. Ha migliorato la consistenza della pelle e unificato il tono della pelle di vari acquirenti.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulla vitamina C liposomiale

La vitamina C liposomiale mantiene tutte le proprietà della vitamina C tradizionale, ma ne migliora l’assorbimento combinandola con piccole particelle di lipidi (grassi). L’unico inconveniente di questo “aggiornamento” della vitamina C è il suo prezzo, spesso molto superiore a quello dei classici integratori.

Verdura fresca in primo piano

La vitamina C liposomiale non sostituisce un’alimentazione sana. (Fonte: Lenets: 44368923/ 123rf.com)

Cos’è la vitamina C liposomiale?

La vitamina C, o acido ascorbico, è una delle molecole più studiate nel campo della nutrizione. Questa vitamina è essenziale per centinaia di reazioni chimiche necessarie per la sopravvivenza del nostro corpo. È un must contro i radicali liberi, sia nel campo dell’integrazione che nel mondo dei cosmetici(1, 2).

I liposomi permettono di inglobare la vitamina C in piccole “bolle” di fosfolipidi, molecole che, nel loro stato naturale, compongono le membrane delle nostre cellule (3). Rivestendo la vitamina C con questi lipidi, siamo in grado di assorbirla facilmente dal nostro corpo potendo legarsi alle cellule “come una di famiglia” (4, 5).

Quindi la biodisponibilità (quantità di prodotto che raggiunge il nostro sangue pronto ad agire) della vitamina C liposomiale supera quella degli integratori tradizionali (4). Inoltre, i liposomi potrebbero anche essere i nuovi alleati della nostra pelle, ritardando la decomposizione dell’acido ascorbico e portando a creme e sieri resistenza alla degradazione (6).

Shawn WellsBiochimico e nutrizionista sportivo (USA)

“Stiamo vedendo che la vitamina C liposomiale è sempre più popolare. È un prodotto potente per il recupero post allenamento”.

Quali proprietà rendono speciale la vitamina C liposomiale?

La vitamina C viene utilizzata in campo medico per prevenire o porre rimedio alla carenza di questo nutriente. Questa molecola è stata sperimentata anche per accelerare il recupero dopo una grave malattia. Nel campo dell’integrazione e dei cosmetici, la vitamina C è un “ospite d’onore” che accresce prodotti di effetti anti-radicali liberi (2).

Tuttavia questa vitamina ha un gran problema nel suo stato ‘naturale’. L’acido ascorbico, una volta ingerito, deve accedere al nostro sangue attraverso i trasportatori presenti nel nostro tratto digestivo. Sfortunatamente, questi “punti di accesso” tendono a “saturare” in presenza di dosi elevate (come quelle fornite dagli integratori) di vitamina C (7, 8, 9).

Consumando dosi di vitamina C di 1000 milligrammi o più, l’assorbimento di questo nutriente precipita. Il 50% del nostro integratore verrà immediatamente eliminato, senza avere la possibilità di entrare in circolo nell’organismo! Fino a poco tempo fa, l’unico modo per aggirare questo blocco di vitamina C era iniettare acido ascorbico direttamente nella vena. Che dolore!

La vitamina C liposomiale ha un grado di assorbimento più vicino a quello delle iniezioni di acido ascorbico. Una volta ingerita, la concentrazione di vitamina C nel nostro sangue aumenterà molto di più rispetto agli integratori “tradizionali” (4). Sfortunatamente, questo nuovo metodo aumenta notevolmente il prezzo della vitamina C (15 euro per la “tradizionale” e 30 o più per la forma liposomiale).

Pro della vitamina C liposomiale Contro della vitamina C liposomiale
Assorbimento migliorato rispetto agli integratori orali. Prezzo molto superiore rispetto ai prodotti non liposomiali.
Miglior penetrazione cutanea e miglior resistenza rispetto alla vitamina C topica. La sua biodisponibilità continua ad essere inferiore rispetto alle iniezioni di vitamina C.
Conserva i benefici della vitamina C “tradizionale” (effetto antiossidante, antinfiammatorio e fotosensibilità). Facilita l’ingestione di quantità eccessive di vitamina C (possibilità di effetti collaterali).

A cosa serve la vitamina C liposomiale?

Puoi usare la vitamina C liposomiale nello stesso modo in cui lo faresti con gli articoli di acido ascorbico “tradizionali”. Normalmente, questi prodotti sarebbero utilizzati per alleviare una carenza nutrizionale (nel caso di integratori) o come sieri o creme per migliorare vari problemi della pelle:

  • Pelle più liscia, senza imperfezioni: la vitamina C si oppone agli effetti dei radicali liberi, quelle molecole che causano l’ossidazione dei nostri tessuti e la comparsa di macchie, rughe e rilassamento. La vitamina C liposomiale orale nutre le cellule, intervenendo nella sintesi del collagene. Come siero, ha un effetto protettivo che aumenta la protezione solare (1).
  • Difese forti: avere livelli di vitamina C ottimali contribuirà al normale funzionamento delle nostre difese. Inoltre, la vitamina C liposomiale può ridurre i tempi di recupero dalle malattie e accelerare la guarigione di ulcere e ustioni (10).
  • Salute cardiovascolare: mantenere livelli adeguati di vitamina C aiuterà le nostre arterie a mantenersi sane, contrastando l’ossidazione del colesterolo “cattivo”, una delle principali cause di aterosclerosi (deposizione di colesterolo nelle pareti dei vasi sanguigni) (11).
  • Metabolismo sano: la vitamina C liposomiale può aiutarci a mantenere stabili i nostri livelli di energia fornendo ai nostri corpi l’acido ascorbico necessario per attivare il metabolismo delle nostre cellule e processare grassi, proteine ​​e carboidrati. La normale funzione metabolica può aiutarti a controllare meglio il tuo peso (2, 12).
Dottoressa con spremuta di arancia

La vitamina C viene utilizzata in campo medico per prevenire o porre rimedio alla mancanza di questo nutriente. (Fonte: Serezniy: 110392294/ 123rf.com)

Quanti tipi di prodotti con vitamina C liposomiale esistono?

Vitamina C liposomiale orale. Si differenzia dagli integratori tradizionali per la sua consistenza “sciropposa”. Gli integratori possono essere commercializzati come capsule molli, come liquido (la consistenza dello sciroppo) o come sacchetti di gel da prendere direttamente o mescolare con bevande. Di solito vengono utilizzate dosi di 1000 mg/unità, una quantità molto superiore alle raccomandazioni sull’assunzione giornaliera (13).

Vitamina C liposomiale topica. Spesso, la vitamina C liposomiale nei prodotti cosmetici sarà venduta come siero viso. Dovrebbe essere applicato dopo aver lavato il viso e prima di creme, trucco e protezione solare.

È sicura la vitamina C liposomiale?

Ricorda che, secondo le raccomandazioni degli esperti di medicina e nutrizione, devi soddisfare l’assunzione raccomandata di vitamina C attraverso il cibo. Una dieta ricca di frutta e verdura (cinque porzioni al giorno) ti fornirà abbastanza vitamina C per la tua necessità quotidiana:

  • 75 mg/giorno per gli uomini e 60 mg/giorno per le donne secondo la Società Italiana di Nutrizione Umana (13).
  • 90 mg/giorno per gli uomini e 75 mg/giorno per le donne, secondo il National Institutes of Health (EE.UU.) (2).

Se la tua dieta non soddisfa queste raccomandazioni, gli integratori liposomiali di vitamina C possono essere un’opzione relativamente sicura. Tuttavia, evita di superare i 2000 mg/giorno di questo nutriente. Un consumo eccessivo potrebbe causare “calcoli” renali (nefrolitiasi), mal di stomaco o aumentare il rischio di malattie gravi (come il cancro al seno) (2).

La vitamina C liposomiale potrebbe interagire con i tuoi farmaci abituali. Consultare il proprio medico prima di prenderla se si segue qualsiasi trattamento, se si è malati cronici (soprattutto in caso di insufficienza renale) o se si desidera utilizzare per lunghi periodi di tempo. Anche i bambini, le donne in gravidanza e le donne che allattano al seno non devono usarla senza sorveglianza (2).

La vitamina C liposomiale topica (creme e sieri) non ha le controindicazioni del formato orale, anche se può causare irritazione alle pelli più sensibili. Si consiglia sempre di effettuare un “test allergologico” prima di utilizzare un nuovo cosmetico, applicando una piccola quantità su un’area poco visibile del corpo e osservando la reazione dopo 24-48 ore (14).

Siero

Puoi trovare integratori e cosmetici con vitamina C liposomiale. (Fonte: Evstafyeva: 124787609/ 123rf.com)

Criteri di acquisto

Così che, se sei determinato a comprare un prodotto liposomiale di vitamina C, devi semplicemente scegliere un integratore o un siero con scritto “liposomiale” sulla sua etichetta? C’è qualcos’altro che dovresti considerare prima di investire in questo nuovo prodotto? Di seguito discuteremo questi criteri di acquisto in modo più dettagliato.

Ingredienti del liposoma

Sfortunatamente, potresti trovare informazioni fuorvianti e confuse sulla vitamina C liposomiale. Alcuni prodotti usano il termine “liposomiale” o “liposoma” come sinonimo di “contiene grassi” (dopo tutto, un fosfolipide è un tipo di grasso) e semplicemente mescolano l’acido ascorbico con oli che non ne migliorano l’assorbimento.

Al momento dell’acquisto, rileggi attentamente l’elenco degli ingredienti del tuo prodotto liposomiale orale o topico di vitamina C. Un articolo veramente “liposomiale” includerà nella sua etichettatura i termini fosfolipidi, fosfatidilcolina o lecitina (preferibilmente di girasole) (15). Non ti fare ingannare!

Due persone che corrono

La vitamina C liposomiale può aiutarci a mantenere stabili i nostri livelli di energia fornendo ai nostri corpi l’acido ascorbico necessario per attivare il metabolismo delle nostre cellule e processare grassi, proteine ​​e carboidrati. (Fonte: Tom: 127493174/ 123rf.com)

Allergeni

I prodotti liposomiali di vitamina C possono contenere lattosio, glutine, soia, tracce di frutta a guscio o altri allergeni, soprattutto se sono stati fabbricati in un laboratorio che tratta quegli ingredienti. Scegli un articolo che descriva il suo contenuto di allergeni nei minimi dettagli e contatta il venditore in caso di dubbi.

Alternative cruelty-free

I liposomi possono essere vegani? Ebbene si! Utilizzando la lecitina di girasole anziché i prodotti di origine animale, è possibile ottenere liposomi di vitamina C adatti ai vegani. Ricorda di cercare il sigillo di qualità vegano o privo di cruelty-free per assicurarti che nessun animale sia stato danneggiato durante la creazione del tuo siero o integratore.

Dr.ssa Alka GuptaMedico (Weill Cornell Medicine, Nueva York

“Incapsulando un farmaco o un nutriente all’interno dei liposomi, ne alteriamo il rilascio, l’assorbimento, la distribuzione, l’uso e l’eliminazione.”

Altri composti

I prodotti con vitamina C liposomiale più “puri” conterranno solo acido ascorbico, acqua purificata e i fosfolipidi necessari per creare il liposoma. Tuttavia, puoi trovare altri ingredienti in questi prodotti. Se vuoi massimizzare il potenziale della vitamina C, potresti preferire evitare gli “extra”.

Tuttavia, potresti voler sfruttare i potenziali benefici di questi ingredienti aggiunti. Se questo è il tuo caso, nel seguente elenco abbiamo classificato i principali “ospiti” della vitamina C liposomiale tenendo conto dei loro effetti:

Integratori

Cosmetici

  • Antiossidanti: retinolo, vitamina E, Gingko bilobaolio di rosa mosqueta, estratto di tè verde.
  • Idratanti: acido ialuronico.
  • Calmanti o antinfiammatori: estratto di tè verde, estratto di calendula.
Scienziata

Segui le istruzioni del produttore quando utilizzi vitamina C liposomiale. (Fonte: Ivanova: 16057543/ 123rf.com)

Conclusioni

La vitamina C liposomiale ha scatenato una vera rivoluzione nel campo della cosmetica e dell’integrazione. Questo ingegnoso metodo che incapsula l’acido ascorbico in piccole “bolle” consente un migliore assorbimento. Solo le iniezioni di vitamina C, limitate al contesto medico, superano la biodisponibilità della vitamina C liposomiale.

Aggiungi un siero o una crema liposomiale di vitamina C alla tua routine o scegli un nuovo integratore per aiutarti a evitare la carenza di acido ascorbico. Ricorda, tuttavia, che gli integratori alimentari devono essere usati con cautela e non sostituiscono una dieta equilibrata. E ora dicci. Cosa ne pensi della vitamina C liposomiale? Hai il coraggio di provarla?

Se hai scoperto la vitamina C liposomiale grazie a questa guida, lascia un commento e condividi questo articolo.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Malyshchyts: 34244129/ 123rf.com)

Riferimenti (15)

1. J.M. P, A.C. C, M.C.M. V. The Roles of Vitamin C in Skin Health. Nutrients [Internet]. 2017 Aug 12 ;9(8):866.
Fonte

2. Vitamin C – Health Professional Fact Sheet [Internet].
Fonte

3. Phospholipid | Biochemistry | Britannica [Internet].
Fonte

4. Davis JL, Paris HL, Beals JW, Binns SE, Giordano GR, Scalzo RL, et al. Liposomal-encapsulated Ascorbic Acid: Influence on Vitamin C Bioavailability and Capacity to Protect against Ischemia–Reperfusion Injury. Nutr Metab Insights [Internet]. 2016 ;9:NMI.S39764.
Fonte

5. Łukawski M, Dałek P, Borowik T, Foryś A, Langner M, Witkiewicz W, et al. New oral liposomal vitamin C formulation: properties and bioavailability. J Liposome Res [Internet]. 2019
Fonte

6. Milara J, Serrano G, Almudever P, Serrano J-M, Torrens A, Expósito I, et al. Phosphatidylcholine liposomes as carriers to improve topical ascorbic acid treatment of skin disorders. Clin Cosmet Investig Dermatol [Internet]. 2015 Dec 17 ;8:591.
Fonte

7. Padayatty S, Levine M. Vitamin C: the known and the unknown and Goldilocks. Oral Dis [Internet]. 2016 Sep ;22(6):463–93.
Fonte

8. Lykkesfeldt J, Tveden-Nyborg P. The pharmacokinetics of vitamin C [Internet]. Vol. 11, Nutrients. MDPI AG; 2019 . p. 2412.
Fonte

9. Rivas CI, Zúñiga FA, Salas-Burgos A, Mardones L, Ormazabal V, Vera JC. Vitamin C transporters [Internet]. Vol. 64, Journal of Physiology and Biochemistry. Servicio de Publicaciones de la Universidad de Navarra; 2008 . p. 357–75.
Fonte

10. Wintergerst ES, Maggini S, Hornig DH. Immune-enhancing role of Vitamin C and zinc and effect on clinical conditions [Internet]. Vol. 50, Annals of Nutrition and Metabolism. 2006 . p. 85–94.
Fonte

11. Moser M, Chun O. Vitamin C and Heart Health: A Review Based on Findings from Epidemiologic Studies. Int J Mol Sci [Internet]. 2016 Aug 12 ;17(8):1328.
Fonte

12. Johnston CS. Strategies for Healthy Weight Loss: From Vitamin C to the Glycemic Response. J Am Coll Nutr [Internet]. 2005 ;24(3):158–65
Fonte

13. Società Italiana di Nutrizione Umana-SINU, 2014 LARN – Livelli di assunzione di riferimento per la popolazione italiana: VITAMINE. Assunzione raccomandata per la popolazione.
Fonte

14. Raison-Peyron N. Allergens in cosmetics [Internet]. Vol. 59, Revue Francaise d’Allergologie. 2019 . p. 214–5.
Fonte

15. Mozafari MR. Nanocarrier Technologies [Internet]. Mozafari MR, editor. Vol. 9781402050, Nanocarrier Technologies: Frontiers of Nanotherapy. Dordrecht: Springer Netherlands; 2006. 1–225 p.
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Anabel Laureata in medicina
Laureata in Medicina. La mia missione: utilizzare il metodo scientifico per trovare nuovi modi per migliorare le prestazioni sportive e intellettuali delle persone sane. Il mio pubblico: le persone che desiderano informazioni sull'integrazione basata sulle evidenze. I miei integratori preferiti: L-teanina e vitamine del gruppo B.
Articolo scientifico
J.M. P, A.C. C, M.C.M. V. The Roles of Vitamin C in Skin Health. Nutrients [Internet]. 2017 Aug 12 ;9(8):866.
Vai alla fonte
Sito ufficiale - NIH
Vitamin C – Health Professional Fact Sheet [Internet].
Vai alla fonte
Enciclopedia Inglese
Phospholipid | Biochemistry | Britannica [Internet].
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Davis JL, Paris HL, Beals JW, Binns SE, Giordano GR, Scalzo RL, et al. Liposomal-encapsulated Ascorbic Acid: Influence on Vitamin C Bioavailability and Capacity to Protect against Ischemia–Reperfusion Injury. Nutr Metab Insights [Internet]. 2016 ;9:NMI.S39764.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Łukawski M, Dałek P, Borowik T, Foryś A, Langner M, Witkiewicz W, et al. New oral liposomal vitamin C formulation: properties and bioavailability. J Liposome Res [Internet]. 2019
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Milara J, Serrano G, Almudever P, Serrano J-M, Torrens A, Expósito I, et al. Phosphatidylcholine liposomes as carriers to improve topical ascorbic acid treatment of skin disorders. Clin Cosmet Investig Dermatol [Internet]. 2015 Dec 17 ;8:591.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Padayatty S, Levine M. Vitamin C: the known and the unknown and Goldilocks. Oral Dis [Internet]. 2016 Sep ;22(6):463–93.
Vai alla fonte
Libro online
Lykkesfeldt J, Tveden-Nyborg P. The pharmacokinetics of vitamin C [Internet]. Vol. 11, Nutrients. MDPI AG; 2019 . p. 2412.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Rivas CI, Zúñiga FA, Salas-Burgos A, Mardones L, Ormazabal V, Vera JC. Vitamin C transporters [Internet]. Vol. 64, Journal of Physiology and Biochemistry. Servicio de Publicaciones de la Universidad de Navarra; 2008 . p. 357–75.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Wintergerst ES, Maggini S, Hornig DH. Immune-enhancing role of Vitamin C and zinc and effect on clinical conditions [Internet]. Vol. 50, Annals of Nutrition and Metabolism. 2006 . p. 85–94.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Moser M, Chun O. Vitamin C and Heart Health: A Review Based on Findings from Epidemiologic Studies. Int J Mol Sci [Internet]. 2016 Aug 12 ;17(8):1328.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Johnston CS. Strategies for Healthy Weight Loss: From Vitamin C to the Glycemic Response. J Am Coll Nutr [Internet]. 2005 ;24(3):158–65
Vai alla fonte
Documento ufficiale
Società Italiana di Nutrizione Umana-SINU, 2014 LARN – Livelli di assunzione di riferimento per la popolazione italiana: VITAMINE. Assunzione raccomandata per la popolazione.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Raison-Peyron N. Allergens in cosmetics [Internet]. Vol. 59, Revue Francaise d’Allergologie. 2019 . p. 214–5.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Mozafari MR. Nanocarrier Technologies [Internet]. Mozafari MR, editor. Vol. 9781402050, Nanocarrier Technologies: Frontiers of Nanotherapy. Dordrecht: Springer Netherlands; 2006. 1–225 p.
Vai alla fonte