Donna che si spazzola i capelli lunghi
Ultimo aggiornamento: 13/06/2020

Il nostro metodo

25Prodotti analizzati

20Ore impiegate

28Studi valutati

220Commenti raccolti

Nonostante i capelli cadano costantemente durante l’anno, molte persone notano che con l’arrivo dell’autunno e della primavera, si indeboliscono e cadono di più. Negli ultimi anni sono apparsi sul mercato una moltitudine di vitamine e nutraceutici volti a migliorare la salute dei nostri capelli, agendo “dall’interno” (1).

Sebbene la salute dei capelli sia stata considerata per molti anni da una prospettiva puramente estetica, oggi viene affrontata con una visione olistica che comprende tutto ciò che può contribuire a mantenere i capelli e il cuoio capelluto sani, forti e belli non solo nell’immediato, ma anche per il futuro (2). Un esempio sono le vitamine per capelli.

Le cose più importanti in breve

  • I capelli sono uno degli specchi del nostro stato di salute e della qualità della nostra dieta. Nel caso in cui non stiamo assumendo i giusti nutrienti o non li assimiliamo correttamente, i capelli ne soffriranno.
  • Le vitamine per capelli sono un modo conveniente per stimolare la loro crescita e mantenerli sani, forti e belli.
  • Quando acquisti vitamine per capelli, prendi in considerazione la loro composizione, le modalità di somministrazione e la presenza di additivi. Approfondiremo questi ed altri criteri di acquisto nell’ultima sezione di questa guida.

Le migliori vitamine per capelli sul mercato: la nostra selezione

Nel caso in cui stai accusando una caduta stagionale o i tuoi capelli non sono più quelli di una volta, probabilmente stai pensando di acquistare alcune vitamine per capelli. Differentemente, dovresti considerarle! Di seguito ti presentiamo alcune delle opzioni preferite dagli utenti:

Vitamine per capelli che combinano biotina e zinco

Esistono prove del fatto che “la perdita di capelli può essere ridotta assumendo biotina per via orale in combinazione con zinco” (3). Queste vitamine Vegavero combinano queste due risorse per rafforzare capelli, pelle e unghie.

Sono totalmente vegane e non hanno additivi artificiali. Il flacone contiene 180 capsule da 10 mg di biotina e 15 mg di zinco. La dose raccomandata è di una capsula al giorno.

L’integratore per capelli con selenio

La proposta di Vitamaze è composta da biotina, zinco e selenio: una combinazione ideale per rafforzare capelli, pelle e unghie. In ogni compressa troviamo 10.000 µg di biotina, 10 mg di zinco e 55 µg di selenio.

Questo flacone contiene 365 compresse, l’equivalente di un anno intero di trattamento. Queste vitamine sono fatte con ingredienti non animali, che le rendono adatte ai vegani.

Vitamine per capelli che promuovono la formazione di collagene


Solgar è un marchio che si impegna per il benessere e la salute dei consumatori dal 1947. Queste compresse contengono zinco, rame e vitamina C per proteggere non solo i capelli dai danni ossidativi.

È un integratore di alta qualità progettato per stimolare la produzione di collagene, uno dei componenti principali della pelle. La bottiglia contiene 60 pillole adatte per vegani, che però durano solo un mese per la posologia di 2 al giorno.

Lievito di birra, zinco e vitamina E per nutrire i capelli

Non esiste solo la biotina: queste compresse di Espacio Verde contengono lievito di birra, zinco e vitamina E, una combinazione perfetta per rafforzare capelli, unghie e pelle. Sono 180 capsule vegetali. Viene consigliato di assumere 3 capsule al giorno prima di ogni pasto. Contiene glutine, solfiti e mais).

Per la maggior parte delle recensioni l’integratore funziona e sia capelli che unghie ne beneficiano. Bastano un paio di settimane per vedere i miglioramenti. Tuttavia per qualcuno non è così netto il miglioramento.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle vitamine per capelli

Alzi la mano chi vuole assumere vitamine per capelli, ma non sa da dove cominciare! Nche se sei tra quelli che hanno alzato la mano, non preoccuparti, avere dubbi è normale. In questo articolo cercheremo di rispondere alle domande più frequenti su questo tipo di integratore.

Donna che si spazzola allo specchio

I capelli sono uno degli specchi del nostro stato di salute e della qualità della nostra dieta. (Fonte: Bizoń: 30160087/ 123rf.com)

Cosa sono le vitamine per capelli?

Anche se dipende da ogni persona, i capelli crescono di circa un centimetro al mese (4). Tuttavia, ci sono diversi fattori, di cui parleremo più avanti, che possono indebolirli, accelerarne il declino e fermare la loro crescita. Le vitamine per capelli non sono medicinali, non devono essere prescritte da un medico e non hanno controindicazioni, come regola generale.

Gli integratori per capelli forniscono ulteriori nutrienti che ci danno quella “spinta” di cui abbiamo bisogno per mantenere i capelli forti, folti e belli. Inoltre, questo tipo di vitamine, minerali o derivati ​​botanici, come ad esempio il lievito di birra, hanno anche un impatto positivo sullo stato delle unghie e della pelle.

Ragioni per cui i capelli si indeboliscono e cadono

In effetti, parliamo al plurale poiché le ragioni per cui i capelli diventano fragili o cadono eccessivamente sono molte e diverse. Esistono alcune procedure di acconciatura (ad esempio colore o permanenti) che li danneggiano, ma potrebbero esserci altri fattori scatenanti, come:

  • Alimentazione inadeguata: i capelli fanno parte del corpo e pertanto richiedono alcuni nutrienti per svilupparsi correttamente. Li otteniamo principalmente attraverso una dieta equilibrata.
  • Problemi di salute: ci sono alcuni disturbi, come i problemi alla tiroide, che influenzano la salute e la crescita dei capelli.
  • Genetica: si stima che circa il 60% della popolazione sia portatrice di geni compatibili con la caduta dei capelli.
  • Età: dall’età di trent’anni, la percentuale di crescita dei capelli diminuisce e la rigenerazione capillare rallenta.
  • Fonti di stress ed eventi importanti: lo stress sul lavoro, l’arrivo di un nuovo membro in famiglia o un’operazione importante, ad esempio, possono avere un impatto sullo stato dei nostri capelli (5).
Alejandro Martín-GorgojoDermatologo e tricologo nella Clinica Dermatologica Internazionale

“Ci sono studi che assicurano che, attraverso la microcircolazione del sangue, alcune sostanze raggiungano il bulbo del follicolo pilifero e in concentrazioni ottimali possano essere utili”.

Quando assumere vitamine per capelli?

Quando i capelli e il cuoio capelluto hanno bisogno di ulteriore aiuto, ci informano in diversi modi. Hai per caso sofferto recentemente di uno dei seguenti sintomi? In tal caso, ti consigliamo di prendere in considerazione l’assunzione di vitamine o integratori per capelli:

  • Caduta eccessiva o alopecia: potrebbero essere temporanee o no. La buona notizia è che comunemente sono reversibili e spesso rimettono se le cause che hanno portato alla loro comparsa vengono interrotte.
  • Capelli fragili, opachi o secchi: sono un’alterazione derivata dall’alipia o l’ampia secrezione sebacea della superficie capillare che fa apparire i capelli “ruvidi, opachi, facilmente aggrovigliati e fragili” (2).
  • Forfora: che ha la sua origine in “un’accelerazione del processo di rinnovamento delle cellule epidermiche basali del cuoio capelluto” (2).
  • Otri sintomi: capelli grigi prematuri, seborrea, problemi di crescita dei capelli o capelli senza forza.

Quali sono i vantaggi dell’assunzione di integratori per capelli?

Prima di iniziare a prendere vitamine per capelli, non farebbe male se conoscessi gli effetti positivi che possono avere sulla salute della tua chioma. Scommettiamo che in questo modo finirai per convincerti!

  1. Le vitamine per capelli aiutano a stimolarne la crescita donando lucentezza e forza.
  2. Nutrono i capelli deboli e delicati.
  3. Aumentano la densità dei capelli, ne prevengono la caduta e stimolano la rigenerazione.
  4. Possono rallentare la comparsa dei primi capelli grigi.
  5. Calmano le eruzioni cutanee e riducono la seborrea capillare.

Donna con pillola in mano

Le vitamine per capelli sono un modo conveniente per stimolare la crescita dei capelli e mantenerli sani, forti e belli. (Fonte: Puhhha: 69595907/ 123rf.com)

Quali sono i principali nutrienti per capelli?

Gli integratori per capelli contengono diverse vitamine e sostanze nutritive, a seconda di quale scegli. Ci sono anche opzioni che combinano vari componenti. La cosa più importante prima di prendere una decisione è sapere a che servono ognuno di loro, quindi non sbaglierai!

Uso Tipo di vitamina e benefici
Evita la caduta dei capelli Vitamina B12: genera globuli rossi, che trasportano ossigeno ai follicoli piliferi per prevenire la caduta dei capelli.

Vitamina A: favorisce la crescita dei capelli.

Vitamina B7 o biotina: riabilita i follicoli piliferi e frena la caduta. Molto presente nel lievito di birra.

Vitamina C: stimola la circolazione sanguigna.

Acido folico: rigenera le cellule che aiutano la crescita dei capelli.

Ferro: la carenza di ferro può essere correlata all’alopecia areata o all’eccessiva perdita di capelli (6).

Rafforza i capelli Vitamina B3 o niacina: stimola la circolazione sanguigna e nutre il cuoio capelluto.

Vitamina B8: promuove capelli forti e sani.

Zinco: interviene nella sintesi della cheratina e protegge dai radicali liberi. È necessario per la mobilizzazione della vitamina A, che protegge il cuoio capelluto (7).

Acidi grassi omega 3: nutrono i capelli, facendoli diventare più spessi e riducono l’infiammazione del cuoio capelluto.

Stimola la crescita dei capelli

Vitamina E: dona lucentezza e contribuisce alla crescita dei capelli, poiché assorbe ossigeno. In questo modo, stimola il rinnovamento capillare.

Vitamina C: favorisce la creazione di collagene.

Aggiungi lucentezza ai capelli Vitamina A: aumenta la produzione di sebo, che migliora la consistenza e l’idratazione dei capelli.

Vitamina E: agisce come antiossidante e protegge i capelli danneggiati.

Vitamina B1 o tiamina: dona lucentezza ai capelli.

Le vitamine per capelli funzionano?

Tutto dipende dalla causa che scaturisce il problema capillare. Nel caso in cui l’alopecia o l’indebolimento dei capelli siano dovuti a un fattore diverso dalla mancanza o dalla cattiva assimilazione dei nutrienti, la verità è che le vitamine non ti faranno molto bene. Potresti avere una chioma dall’aspetto più sano, ma non neutralizzerai la causa del problema.

Al contrario, se le cause hanno a che fare con una dieta povera, gli integratori possono diventare il tuo miglior alleato. Ora, come sottolinea il Dr. Martín-Gorgojo, “non è stato dimostrato che nelle persone con una dieta adeguata queste vitamine esercitino grandi effetti benefici” (8). Ricorda, l’alimentazione sempre viene per prima.

Cos’altro posso fare per prendermi cura dei miei capelli?

La perdita e il diradamento dei capelli sono problemi che possono interessarci tutti e in qualsiasi momento, indipendentemente dalla nostra età o dal nostro stato di salute. Per prevenire questi problemi o alleviarli, se già li soffri, segui queste raccomandazioni:

  1. Non lavare i capelli con acqua troppo calda e utilizza uno shampoo delicato e senza solfati. Se noti capelli secchi, usa balsami o maschere naturali.
  2. Strofina il cuoio capelluto mentre ti lavi la testa. Non farlo bruscamente e non ti graffiare, ma non smettere di sfregare. Questa semplice azione stimola la circolazione e rinforza le radici dei capelli.
  3. Presta attenzione ai tuoi cambiamenti ormonali, poiché la gravidanza o la menopausa possono peggiorare la caduta dei capelli.
  4. Non prendertela. È complicato, lo sappiamo, ma anche le preoccupazioni, lo stress e l’ansia peggiorano la perdita dei capelli.
  5. E il più importante di tutti: mangia in modo equilibrato e vario. Ciò che mangiamo è la base di come funziona il nostro corpo, quindi non trascurare la tua dieta.

foco

Ogni giorno perdiamo in media tra 80 e 150 capelli. Possono sembrare molti, ma è una quantità salutare che consente il ricambio capillare.

Criteri di acquisto

Nella tua ricerca di buone vitamine per i capelli, è probabile che ti imbatta in prodotti di qualità discutibile. Per non commettere errori nel tuo acquisto, ti raccomandiamo di tenere conto di questi criteri di acquisto:

Composizione delle capsule

Come hai visto nella prima sezione, non tutte le vitamine per capelli hanno la stessa composizione. Sebbene molti di loro abbiano vitamina B7 o biotina tra i loro ingredienti, ce ne sono molti che usano altre combinazioni – è molto comune per esempio lo zinco da combinare con la biotina – o che offrono proporzioni diverse di questa vitamina.

Nelle sezioni precedenti ti abbiamo fornito un elenco dei nutrienti e delle vitamine più frequenti in questo tipo di integratore. Analizza il tuo problema di capelli e decidi quali vitamine prendere tenendo conto di questo elenco o di altri che puoi trovare online. La cosa principale è che è chiaro che non tutte le capsule sono uguali e che possono avere funzioni diverse.

Donna preoccupata per i capelli

Non lavare i capelli con acqua troppo calda e utilizza uno shampoo delicato e senza solfati. (Fonte: Puhhha: 70675757/ 123rf.com)

Modalità di somministrazione

Sebbene la maggior parte delle vitamine che abbiamo raccomandato nella prima sezione siano in forma di capsule, la somministrazione di questi integratori può variare. Nel mercato puoi trovare compresse, fiale o preparati addolciti. Esistono formati per tutti i gusti, quindi puoi scegliere quello più adatto alle tue preferenze o routine.

Non devi preoccuparti che l’efficacia venga compromessa. Tutte le forme di somministrazione di vitamina per capelli da banco sono da ingerite per via orale, quindi in realtà sono praticamente le stesse. Coloro che hanno difficoltà a deglutire grandi pillole possono optare per fiale liquide o addolcite.

Presenza di additivi

Esistono alcune vitamine per capelli, in particolare quelle il cui apporto è più “piacevole”, che includono nelle loro formule diversi tipi di additivi, come dolcificanti o coloranti. Un chiaro esempio sono gli integratori che si presentano sotto forma di dolci, con forme e colori esagerati e sapori di frutta.

Ci sono persone che non sono in grado di ingerire una pillola delle dimensioni che normalmente hanno le vitamine e sono stati progettati per loro formati più amichevoli. Ora, se non hai problemi a ingerire una pillola o una capsula al giorno, ti consigliamo di evitare gli additivi artificiali, poiché possono causare disagio intestinale o persino reazioni allergiche.

foco

La presenza di queste sostanze misteriose (le vitamine) è stata intuita in numerose occasioni. Nel 1891, il noto fisiologo Bunge, un professore di Basilea, indicò la probabile presenza nel latte di elementi sconosciuti che non appartenevano a nessuna delle grandi classi del nostro cibo.

Presentazione e numero di capsule

Esistono diverse forme di presentazione delle vitamine per capelli sul mercato: possono essere vendute in bottiglie o blister, per esempio. Tieni presente che normalmente ne dovrai prende una al giorno (è la dose raccomandata dalla maggior parte dei produttori), quindi ti consigliamo di acquistare un contenitore che contiene capsule per diversi mesi.

Comunque sia, ti consigliamo di fare una previsione dei tuoi consumi, anticipandoti in base alle tue esigenze. Ci sono marchi che offrono la possibilità di acquistare pacchetti di varie bottiglie a un prezzo più conveniente o che danno anche la possibilità di acquistare un abbonamento periodico. Valuta la tua situazione e acquista le vitamine per capelli più adatte al tuo stile di vita.

Donna che si passa il pettine tra i capelli

Presta attenzione ai tuoi cambiamenti ormonali, poiché la gravidanza o la menopausa possono peggiorare la caduta dei capelli. (Fonte: Akz: 38269052/ 123rf.com)

Consulta il tuo medico

Come hai potuto apprendere leggendo questo articolo, sul mercato sono disponibili diversi complessi vitaminici e minerali per capelli. In caso di dubbio, prima di lanciarti ad acquistarli, è raccomandabile consultare il tuo medico o farmacista, dato che «un consumo irresponsabile o eccessivo può essere controproducente».

Se assunte in eccesso, “alcune vitamine liposolubili, come A, D, E e K, possono accumularsi e avere effetti deleteri, causando danni ai tessuti” (9). Non dimenticare che, sebbene non siano medicinali, possono avere un impatto sulla tua salute. Non dovresti consumarli se sospetti di poter avere un’allergia o un’intolleranza a uno qualsiasi dei suoi componenti.

Conclusioni

L’aspetto dei capelli è importante per il nostro aspetto e influenza notevolmente sia l’immagine che percepiamo di noi stessi sia quella che percepiscono gli altri. Non solo, ma i capelli spesso riflettono il nostro stato d’animo, gli squilibri di salute che potremmo soffrire o le carenze della nostra dieta. Non ti permettono di mantenere un segreto!

Per queste motivazioni, sempre più persone consumano vitamine per capelli. Non hai bisogno di una prescrizione per acquistarli e sono disponibili in diversi formati e forme di somministrazione – anche masticabili! Inoltre variano nella composizione, quindi assicurati di leggere il foglio illustrativo prima di acquistare un integratore vitaminico.

E tu, hai già provato le vitamine per i capelli? Faccelo sapere nei commenti e condividi questa guida se l’hai trovata interessante.

(Fonte dell’immagine principale: Tverdokhlib: 103273966/ 123rf.com)

Riferimenti (10)

1. Leire Azcona Barbed (2004): «Complementos nutricionales en cosmética», en El Sevier, vol. 18, núm. 10, págs. 52-56.
Fonte

2. Ramón Bonet y Antonieta Garrote (2010): «Salud capilar. Enfoque integral», en El Sevier, vol. 29, núm. 5, págs. 52-58.
Fonte

3. Cecile Fanghanel Hayaux du Tilly, Montserrat Palacios Montaña y Stephano Salazar Pulse Brook (2014): «La biotina como una alternativa para reducir la pérdida de cabello en jóvenes de un grupo de preparatoria del Colegio Marymount», en XXV Congreso de Investigación CUAM-AC.
Fonte

4. Daniela Araucaria Guzmán Sánchez, Noé Alfaro Alfaro y Cecilia Sandoval-Trees (2010): «Estructura molecular y desarrollo del pelo», en Dermatología Cosmética, Médica y Quirúrgica, vol. 8, núm. 1, págs. 54-61.
Fonte

5. Cleveland Clinic (2020): «The Best Vitamins, Supplements and Products for Healthier Hair», en Health Essentials.
Fonte

6. Song Youn Park, Se Young Na, Jun Hwan Kim, Soyun Cho y Jong Hee Lee (2013): «Iron Plays a Certain Role in Patterned Hair Loss», en Journal of Korean Medical Science, vol. 28, núm. 6, págs. 934-938.
Fonte

7. Mª Antonia Lizárraga Dallo (2004): «Activos nutricionales y su efecto sobre el cabello», en Medicina Cutánea Ibero-Latino-Americana, vol. 32, núm. 5.
Fonte

8. Araceli Nicolás (2019): «¿Funcionan las vitaminas para el pelo?», en Telva. Disponible en: https://www.telva.com/belleza/pelo/2019/10/21/5dacc64b02136e39508b4634.html
Fonte

9. Xavier García-Navarro, Francisca Corella, Esther Roé, Jaime Dalmau y Lluís Puig (2006): «Vitaminas, minerales y salud capilar», en El Sevier, vol. 20, núm. 2, págs. 71-73.
Fonte

10. Osvaldo Féliz Sánchez (2016): «Las vitaminas», en Revista Médica de Rosario, núm. 82, págs. 106-107.
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Articolo informativo
Leire Azcona Barbed (2004): «Complementos nutricionales en cosmética», en El Sevier, vol. 18, núm. 10, págs. 52-56.
Vai alla fonte
Articolo informativo
Ramón Bonet y Antonieta Garrote (2010): «Salud capilar. Enfoque integral», en El Sevier, vol. 29, núm. 5, págs. 52-58.
Vai alla fonte
Articolo informativo
Cecile Fanghanel Hayaux du Tilly, Montserrat Palacios Montaña y Stephano Salazar Pulse Brook (2014): «La biotina como una alternativa para reducir la pérdida de cabello en jóvenes de un grupo de preparatoria del Colegio Marymount», en XXV Congreso de Investigación CUAM-AC.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Daniela Araucaria Guzmán Sánchez, Noé Alfaro Alfaro y Cecilia Sandoval-Trees (2010): «Estructura molecular y desarrollo del pelo», en Dermatología Cosmética, Médica y Quirúrgica, vol. 8, núm. 1, págs. 54-61.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Cleveland Clinic (2020): «The Best Vitamins, Supplements and Products for Healthier Hair», en Health Essentials.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Song Youn Park, Se Young Na, Jun Hwan Kim, Soyun Cho y Jong Hee Lee (2013): «Iron Plays a Certain Role in Patterned Hair Loss», en Journal of Korean Medical Science, vol. 28, núm. 6, págs. 934-938.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Mª Antonia Lizárraga Dallo (2004): «Activos nutricionales y su efecto sobre el cabello», en Medicina Cutánea Ibero-Latino-Americana, vol. 32, núm. 5.
Vai alla fonte
Articolo informativo
Araceli Nicolás (2019): «¿Funcionan las vitaminas para el pelo?», en Telva. Disponible en: https://www.telva.com/belleza/pelo/2019/10/21/5dacc64b02136e39508b4634.html
Vai alla fonte
Articolo informativo
Xavier García-Navarro, Francisca Corella, Esther Roé, Jaime Dalmau y Lluís Puig (2006): «Vitaminas, minerales y salud capilar», en El Sevier, vol. 20, núm. 2, págs. 71-73.
Vai alla fonte
Articolo informativo
Osvaldo Féliz Sánchez (2016): «Las vitaminas», en Revista Médica de Rosario, núm. 82, págs. 106-107.
Vai alla fonte